Aprile 15, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La società madre di Google perde 70 miliardi di dollari in valore di mercato dopo la debacle del chatbot AI

La società madre di Google perde 70 miliardi di dollari in valore di mercato dopo la debacle del chatbot AI

La società madre di Google ha perso più di 70 miliardi di dollari in valore di mercato in un solo giorno di negoziazione dopo che la bizzarra debacle fotografica del chatbot ha suscitato rinnovate preoccupazioni tra gli investitori riguardo al tanto pubblicizzato strumento di intelligenza artificiale.

Lunedì, il primo giorno di negoziazione della settimana, le azioni di Alphabet sono scese del 4,4% chiudendo a 138,75 dollari. Martedì le azioni della società madre di Google sono aumentate leggermente nelle negoziazioni pre-mercato.

Questo duro colpo è arrivato dopo che Google ha dovuto chiudere temporaneamente lo strumento di creazione di immagini del suo chatbot Gemini, che produceva immagini inesatte dal punto di vista fattuale e storico come quelle dei Vichinghi neri, delle giocatrici della NHL, delle versioni “diverse” dei padri fondatori americani e persino di una donna asiatica vestita In… . Uniforme da soldato tedesco dell'era nazista.

L'analista di Melius Research, Ben Retzes, ha avvertito in una nota agli investitori che lo strano comportamento del chatbot potrebbe sollevare preoccupazioni nell'opinione pubblica secondo cui Google è una “fonte inaffidabile di intelligenza artificiale”.

Un utente dei social media ha criticato lo strumento Gemini definendolo “inutilizzabile”. Google Gemelli

“Abbiamo sostenuto che il comportamento di ricerca sta per cambiare, con nuove funzionalità basate sull'intelligenza artificiale”, ha affermato Ritzes nella nota. Secondo Bloomberg. “Questo cambiamento irripetibile crea di per sé opportunità per i concorrenti, e opportunità ancora maggiori se una parte significativa degli utenti si preoccupa delle allucinazioni e dei pregiudizi di Google.”

Il calo delle azioni è avvenuto anche lo stesso giorno in cui il CEO di Google DeepMind Demis Hassabis, uno dei massimi manager dell'intelligenza artificiale dell'azienda, ha ammesso che lo strumento fotografico di Gemini sarà offline per “alcune settimane” finché il problema non sarà risolto.

READ  L'investitore attivista Disney Blackwells intenta una causa contro la società prima dell'assemblea degli azionisti

“Abbiamo messo la funzione offline mentre risolviamo il problema. Speriamo di tornare online molto presto nelle prossime settimane”, ha detto lunedì il CEO di Google DeepMind, Demis Hassabis.

Google aveva precedentemente ammesso che il comportamento del suo chatbot “mancava il bersaglio”. Google Gemelli

Hassabis ha aggiunto che lo strumento non “funzionava come volevamo”, durante un'apparizione al Mobile World Congress di Barcellona.

I critici hanno indicato lo strano comportamento di Google Gemini come prova del fatto che ha ricevuto una “formazione” politicamente parziale da parte degli esperti di intelligenza artificiale dell'azienda.

Queste denunce si sono intensificate la scorsa settimana dopo che sono emersi tweet politicamente caricati dal leader del prodotto Gemini di Google, Jack Krawczyk. Nei vecchi post, diventati virali su X, Krawczyk avrebbe affermato che “il privilegio bianco è il vero re” e che l’America è piena di “terribile razzismo”.

Il widget fotografico di Google Gemini sarà offline per “alcune settimane”. La nostra foto tramite Getty Images

Poiché l'azienda non fornisce pubblicamente dettagli sui parametri che regolano il comportamento del chatbot, è difficile ottenere una spiegazione chiara del motivo per cui crea le cosiddette immagini “wake”.

Ulteriori test sulle risposte di Google Gemini hanno sollevato ulteriori allarmi: il chatbot ha rifiutato di condannare gli abusi sessuali sui minori e ha affermato che non c'era “una risposta giusta o sbagliata” quando è stato chiesto se Adolf Hitler o Elon Musk fossero peggio.