Febbraio 3, 2023

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’arbitro della partita dei Mondiali tra Argentina e Olanda è tornato a casa

L'arbitro della partita dei Mondiali tra Argentina e Olanda è tornato a casa

Dopo le controverse decisioni nella calda partita Argentina-Olanda Mondiali del Qatar Nei quarti di finale, l’arbitro spagnolo Antonio Mateu Lahoz è stato esonerato dal torneo, mentre gli ufficiali del VAR avranno ancora la possibilità di partecipare alle future competizioni.

La partita soprannominata “Battaglia di Lucille” è finita 2-2 ai supplementari e alla fine è stata decisa ai calci di rigore, che alla fine hanno portato l’Argentina alla vittoria (4-3). Durante la partita lo era La Liga L’arbitro ha emesso 18 cartellini gialli e un cartellino rosso.

Ad un certo punto della partita, il centrocampista Leandro Paredes ha tirato al volo la palla dalla panchina dell’Olanda e il capitano olandese Virgil van Dijk ha risposto schiantandosi a terra, provocando diverse ammonizioni mentre il gioco sembrava andare fuori controllo. Alla fine della competizione, due membri dello staff tecnico argentino avevano ricevuto cartellini e tre giocatori erano stati ammoniti durante i calci di rigore.

In un’intervista post-partita, il capitano dell’Argentina Lionel Messi ha espresso la sua frustrazione e ha chiesto Fifa considerare il caso.

“Non voglio parlare degli arbitri perché ti puniranno. Ma la gente ha visto quello che è successo. Penso che la FIFA dovrebbe occuparsene. Non puoi mettere un arbitro così per una partita di questa portata, di tale importanza. L’arbitro non può non fare il lavoro”, ha detto.

La FIFA ha anche annunciato che gli arbitri argentini Fernando Rapalani e Facundo Tello non ospiteranno più partite per il resto del torneo a causa di conflitti di interesse con l’Argentina che passa alle semifinali.

Altrove nello sport, Adidas svela il pallone “da sogno” nelle finali dei Mondiali in Qatar.

READ  Goran Dragic firma con i Nets: il portiere veterano cercherà il titolo a Brooklyn dopo l'acquisizione dal Tottenham, afferma il rapporto