Agosto 20, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Le azioni Roku crollano del 25%

Le azioni Roku crollano del 25%

Le persone passano mostrando un banner video con il logo di Roku, una società di streaming video sostenuta da Fox, che ha tenuto la sua offerta pubblica iniziale al Nasdaq Marketsite di New York, il 28 settembre 2017.

Brendan McDermid | Reuters

Rocco Le azioni sono diminuite fino al 25% venerdì dopo la trasmissione in diretta della società menzionato I ricavi del quarto trimestre di giovedì sera hanno deluso le aspettative e hanno fornito indicazioni deludenti per il primo trimestre.

Il calo si aggiunge al calo del 10,3% di Roku che è stato registrato giovedì prima che pubblicasse i suoi guadagni. E se il movimento continua fino alla chiusura, potrebbe segnare il peggior giorno di negoziazione di sempre per Roku. Il suo calo più grande finora è stato l’8 novembre 2018, quando le azioni sono crollate del 22,29%. Le azioni Roku sono in calo di circa il 77% rispetto al massimo del 27 luglio 2021.

La società ha registrato un fatturato di $ 865,3 milioni, inferiore alle aspettative degli analisti di $ 894 milioni. I ricavi sono cresciuti del 33% anno su anno nel trimestre, più lentamente del tasso di crescita del 51% registrato nell’ultimo trimestre e dell’81% nel secondo trimestre.

Gli analisti hanno indicato diversi fattori che potrebbero portare a un periodo difficile. Pivotal Research venerdì ha abbassato il suo rating su Roku in vendita da hold e ha abbassato significativamente il suo target di prezzo a $ 95 da $ 350.

“La linea di fondo è una maggiore concorrenza, un’economia globale potenzialmente indebolente e un mercato che non premia i nomi tecnologici senza scopo di lucro con lunghi percorsi verso la redditività e il nostro nuovo prezzo target, stiamo abbassando la nostra valutazione su ROKU da HOLD a SELL”, ricerca fondamentale l’analista Jeffrey Lodarczak ha scritto in una nota ai clienti.

READ  La carenza di piloti americani sta costringendo le compagnie aeree a tagliare i voli e cercare soluzioni

Per il primo trimestre, Roku ha dichiarato di aspettarsi un fatturato di 720 milioni di dollari, il che significa una crescita del 25% dei ricavi. Gli analisti si aspettavano che le entrate del primo trimestre raggiungessero i 748,5 milioni di dollari.

Steve Lowden, chief financial officer della società, ha dichiarato in una telefonata con gli analisti a seguito del rapporto sugli utili che Roku prevede una crescita dei ricavi nella fascia percentuale della metà degli anni ’30 per tutto il 2022.

Roku ha attribuito la lenta crescita alle interruzioni della catena di approvvigionamento che hanno colpito il mercato televisivo statunitense. La società ha affermato di aver scelto di non trasferire costi più elevati al cliente per beneficiare dell’acquisizione di utenti.

La società ha affermato che prevede che le interruzioni della catena di approvvigionamento continueranno quest’anno, anche se non crede che le condizioni saranno permanenti.

“È probabile che le vendite totali di unità TV rimarranno al di sotto dei livelli pre-Covid, il che potrebbe influire sulla crescita attiva del nostro account”, hanno scritto nella lettera Anthony Wood, fondatore e CEO di Roku, e Lowden. Sul versante della monetizzazione, anche nel 2022 la spesa pubblicitaria in ritardo nei settori più colpiti dagli squilibri tra domanda e offerta potrebbe continuare.

Lui guarda: Il CEO di Roku, Anthony Wood, afferma che l’attività pubblicitaria ha un enorme potenziale