Maggio 28, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Le CPU desktop Intel di quattordicesima generazione rappresentano un piccolo aggiornamento anche per gli standard moderni – Ars Technica

Le CPU desktop Intel di quattordicesima generazione rappresentano un piccolo aggiornamento anche per gli standard moderni – Ars Technica

Intel

Le nuove generazioni di processori desktop di Intel non sempre comportano miglioramenti generazionali significativi, poiché l’azienda è alle prese con nuove tecnologie di produzione che consentono grandi passi avanti in termini di prestazioni ed efficienza energetica. Le CPU di dodicesima generazione, nome in codice Alter Lake, vengono in mente per ogni salto importante: di solito si ottengono diverse iterazioni più veloci ma meno entusiasmanti.

Intel lancia ufficialmente oggi i suoi processori desktop di 14a generazione, e sono saldamente nel gruppo rielaborato e deludente, anche rispetto ai chip di 13a generazione dell’anno scorso. La buona notizia per i costruttori di PC attenti al prezzo è che, dopo l’aggiornamento del BIOS, continueranno a funzionare con le attuali schede madri delle serie 600 e 700 e Intel non introdurrà nuove schede madri con loro. Esistono molti motivi convincenti per eseguire l’aggiornamento da un sistema di 12a generazione a un sistema di 14a generazione, ma questa è un’opzione disponibile.

Anche il marchio utilizzato da Intel in questo caso suggerisce che i processori siano un ritorno al passato: i chip Meteor Lake di nuova generazione per laptop e gli altri chip Intel perdono tutti la generazione e il marchio i3/i5/i7/i9 a favore di “Core” e “Core Ultra”. ” L’ultimo sussulto del marchio di 14a generazione qui è, per stessa ammissione di Intel, un riconoscimento di quanto sia simile ai chip di 13a generazione che li hanno preceduti (e ai chip di 12a generazione prima ancora).

i9-14900K, i7-14700K e i5-14600K

L’aggiornamento di 13a generazione, nome in codice Raptor Lake, ha apportato modifiche minori ma significative all’architettura di Alder Lake. Sui chip di fascia alta, Intel ha aumentato il numero massimo di e-core e ha aggiunto cache L2 e L3 oltre ad un piccolo aumento della velocità clock. I budget energetici sono generalmente leggermente più alti. (Per alcuni chip di fascia bassa, principalmente il livello i5 non overclockabile e inferiore, Intel ha mantenuto l’architettura Alter Lake completamente intatta, aggiungendo alcuni e-core e aumentando la velocità di clock, ma senza modificare effettivamente il silicio.)

READ  Sei stati stanno ripensando il modo in cui condurranno le primarie nel 2024

Le CPU di 14a generazione sono ancora una volta Raptor lag: nessun e-core aggiuntivo nella fascia alta, nessuna cache aggiuntiva, nessun aumento delle velocità di memoria ufficialmente supportate e nessun aumento dei requisiti energetici predefiniti. Le velocità clock base e turbo aumentano di 100 o 200 MHz sui core P ed E, ma questo è tutto. La GPU integrata Intel UHD 770 rimane invariata.

Intel presenta regolarmente le sue nuove CPU desktop: iniziando dall’alto. Oggi introduce sei processori sbloccati e overclockabili, tre CPU della serie K con GPU integrate e tre CPU della serie KF senza GPU per $ 25 in meno.

processore Avvia il prezzo consigliato Nuclei P/E Orologi (Base/Boost) Cache totale (L2+L3) Potenza base/massima
Nucleo i9-14900K $ 589
$ 564 (F)
8P/16E 3,2/6,0GHz (P)
2,4/4,4GHz (E)
68 MB (32 + 36) 125/253 W
Nucleo i9-13900K $ 589
$ 564 (F)
8P/16E 3,0/5,8GHz (P)
2,2/4,3GHz (E)
68 MB (32 + 36) 125/253 W
Core i7-14700K $ 409
$ 384 (F)
8P/12E 3,4/5,6GHz (P)
2,5/4,3GHz (E)
61 MB (28 + 33) 125/253 W
Core i7-13700K $ 409
$ 384 (F)
8P/8E 3,4/5,4GHz (P)
2,5/4,2GHz (E)
54 MB (24 + 30) 125/253 W
Core i5-14600K $ 289
$ 264 (F)
6P/8E 3,5/5,3GHz (P)
2,6/4,0GHz (E)
44 MB (24 + 20) 125/150 W
Nucleo i5-13600K $ 319
$ 294 (F)
6P/8E 3,5/5,1GHz (P)
2,6/3,9GHz (E)
44 MB (24 + 20) 125/181 W

L’i9-14900K e l’i5-14600K sono meno entusiasmanti e più facili da specificare: hanno gli stessi lievi colli di bottiglia in termini di velocità di clock dell’i9-13900K e i5-13600K. (Intel nota di aver ulteriormente “perfezionato” il processo di produzione Intel 7 per i chip, ma qualunque siano gli aggiornamenti apportati, le prestazioni del chip o il consumo energetico non sono cambiati drasticamente.) L’i9-14900K raggiunge un significativo 6 nell’indice . GHz è disponibile grazie alla funzionalità Thermal Velocity Boost di Intel, ma nel mondo reale è ancora solo un piccolo aumento.

READ  Il quattordicenne Dev Shaw della Florida ha vinto lo Scripps National Spelling Bee con l'ultima parola "psummophile".

L’i7-14700K ci offre almeno una differenza hardware su cui riflettere: il cluster extra di E-core porta il loro numero da 8 a 12 (20 in totale, contando gli otto P-core) e aumenta la cache L2 della CPU e di conseguenza L3 . Ciò non è sufficiente per aiutare l’i7 a raggiungere l’i9, ma costituisce un motivo convincente per scegliere l’i7 rispetto all’i9 per workstation domestiche che riducono i costi.

I dati sulle prestazioni di Intel evitano di confrontare l’i9-14900K e l’i5-14600K con i loro diretti predecessori, scegliendo solitamente di confrontarlo con l’ammiraglia Ryzen 9 7950X3D di AMD (la maggior parte delle volte, le diapositive di Intel mostrano sempre l’i9-14900K vincente, ma non vincente). .E di solito non di molto). ). Il miglioramento generazione dopo generazione è particolarmente significativo per l’i7-14700K, che secondo Intel è 1,14 e 1,63 volte più veloce del Core i7-12700K in termini di attività. L’i7 ha aggiunto otto E-core aggiuntivi negli ultimi due anni.

Dovremo aspettare fino all’inizio del prossimo anno per saperne di più sui processori non K più economici: Intel di solito li annuncia al CES di gennaio o nei dintorni. Non c’è motivo di pensare che questi chip economici saranno più entusiasmanti dei flagship, ma i cluster E-core extra per le CPU core delle famiglie Core i5 e i7 sarebbero miglioramenti graditi.

READ  Glenard Parker accusato di aver fatto schiantare un 18 ruote rubato nell'ufficio del DPS di Brenham, "traumatizzato" da un incidente stradale per anni

Poiché questi chip della serie K (e le loro controparti della serie KF senza GPU) sono overclockabili, vale la pena notare un’ulteriore funzionalità che Intel aggiunge al suo software di overclocking XTU. invitato”Assistenza dell’IA“, dal momento che è il 2023, e a tutto è stato aggiunto un trattino o due di “AI”, che “utilizza modelli di intelligenza artificiale per stimare le impostazioni di overclock standard per il tuo computer.” Al momento della stesura di questo articolo, Intel afferma che funziona solo con l’i9 .-14900K e KF: questa è l’utilità XTU. Se funziona con tutte le CPU attualmente supportate, sarà più interessante se arriverà ai chip Core di nona generazione.

Stiamo testando i nuovi chip e presto pubblicheremo i nostri risultati su prestazioni e consumo energetico. Ma il riepilogo di alto livello è che, per ora, non cambiano molto i calcoli per i costruttori di desktop perché non sono così diversi dai processori Intel venduti ieri.