Settembre 28, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Le operazioni Visa e MasterCard in Russia sono state sospese a causa dell’invasione dell’Ucraina

5 marzo (Reuters) – Le società di pagamento statunitensi Visa Inc. (VN) E Mastercard Inc ha dichiarato sabato che sospenderà le operazioni in Russia in connessione con l’invasione dell’Ucraina e sospenderà tutte le transazioni lì insieme a clienti e alleati.

In pochi giorni, la società ha annunciato che tutte le transazioni avviate con carte Visa emesse in Russia non funzioneranno più al di fuori del Paese e tutte le carte Visa emesse fuori dalla Russia non funzioneranno più all’interno del Paese.

“Siamo costretti ad agire sulla scia dell’occupazione non provocata dell’Ucraina da parte della Russia e di eventi inaccettabili”, ha affermato Al Kelly, amministratore delegato di Visa.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

La Casa Bianca ha accolto con favore l’invito del presidente degli Stati Uniti Joe Biden al presidente ucraino Volodymyr Zhelensky di sospendere le operazioni in Russia, così come Visa e MasterCard. W1N2QI054

Il presidente Biden ha notato che la sua amministrazione stava fornendo sempre più sicurezza, assistenza umanitaria ed economica all’Ucraina e stava lavorando a stretto contatto con il Congresso per ottenere finanziamenti aggiuntivi.

Questa mossa delle società di pagamento causerà ulteriori ostacoli per i russi che devono affrontare un’inflazione in rotazione, una crisi economica e un futuro incerto di pressioni ancora più forti sulle merci importate.

Sanzioni occidentali senza precedenti imposte alla Russia hanno paralizzato i 640 miliardi di dollari di asset della banca centrale del Paese; Il sistema di pagamento globale ha bandito molte banche da Swift; E ha distrutto un terzo del suo valore questa settimana, mandando il rublo in caduta libera. Per saperne di più

READ  Gli astronauti della NASA affermano che gli astronauti russi sono accecati dalla controversia sulla ISS in tuta spaziale gialla

Lo ha detto lunedì il capo della Banca centrale ucraina Girillo Shevchenko Nikki Asia La Banca centrale e il regime russo di Zelenskiy hanno esortato Visa e MasterCard a interrompere le transazioni con carte di credito e di debito emesse dalle banche russe per aumentare la pressione sulla carta.

Le società finanziarie e tecnologiche in crescita hanno sospeso le operazioni russe. PayPal Holdings Inc. (PYPL.O), ha annunciato la sua decisione sabato. Per saperne di più

Questo grafico preso il 15 luglio 2021 mostra la carta di credito davanti al logo Visa visualizzato. REUTERS / Dado Ruvic / Illustrazione

Sistema alternativo

Sberbank Rossii PAO (SBER.MM)Le mosse di Visa e MasterCard, il più grande prestatore russo, non influenzeranno gli utenti di carte emesse in Russia, ha riferito DOS News.

Secondo Tass, Sberbank ha affermato che poiché le transazioni in Russia vengono eseguite tramite il sistema nazionale di carte tariffarie nazionali, i suoi clienti possono prelevare, trasferire e pagare nei negozi offline e nei negozi Internet russi.

La Russia da anni sta adottando misure per aumentare l’indipendenza del suo sistema finanziario, a seguito del deterioramento delle relazioni con l’Occidente con l’annessione della Crimea nel 2014.

In alternativa a SWIFT, il paese ha istituito il proprio sistema di messaggistica bancaria chiamato SPFS e MIR 2015 ha lanciato il proprio sistema di pagamento con carta. Facevano parte degli sforzi di Mosca per creare strumenti finanziari interni che riflettessero l’Occidente. Paese se le sanzioni vengono estese. Per saperne di più

MasterCard e Visa hanno avuto affari significativi in ​​Russia. Entro il 2021, circa il 4% delle entrate di MasterCard proverrà da aziende che operano all’interno e all’esterno della Russia. Nel frattempo, secondo i dati depositati martedì, le attività svolte all’interno e all’esterno dell’Ucraina hanno rappresentato il 2% del suo reddito netto. Per saperne di più

READ  Guerrieri contro.. Risultato Grizzlys, Takeaways: Memphis mantiene vive le speranze di playoff con 5 vittorie contro Golden State

Visa stima che entro il 2021 l’utile netto totale dalla Russia sarà il 4% del suo totale.

Mastercard, che opera in Russia da 25 anni, ha dichiarato che le reti Mastercard non supporteranno più le sue carte emesse da banche russe e che qualsiasi carta aziendale emessa al di fuori della Russia non funzionerà presso i commercianti russi o gli sportelli automatici.

MasterCard ha dichiarato di aver deciso di sospendere i suoi servizi di rete in Russia, a seguito della sua recente mossa di bloccare diversi istituti finanziari russi dalla rete di pagamento della società, richiesta dalle autorità di regolamentazione di tutto il mondo.

Visa ha anche affermato questa settimana di aver escluso diverse istituzioni finanziarie russe dalla sua rete in linea con le sanzioni del governo sull’invasione dell’Ucraina da parte di Mosca. Per saperne di più

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

il rapporto di John McGrath a New York; Rapporto aggiuntivo di Akansha Kushi a Bangalore Montaggio di Megan Davis, Paul Simao e David Gregorio

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.