Giugno 20, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Le truppe di Kim Jong Un sparano mentre attraversano il confine coreano

Le truppe di Kim Jong Un sparano mentre attraversano il confine coreano

L’esercito della Corea del Sud ha sparato colpi di avvertimento quando un gruppo di 20 soldati nordcoreani ha attraversato il confine terrestre del paese lo scorso fine settimana, hanno detto martedì i capi di stato maggiore congiunti di Seoul.

Un portavoce di JCS ha detto che le truppe del nord hanno attraversato la linea militare di demarcazione nella zona demilitarizzata che separa i due paesi intorno alle 12:30 di domenica. La rottura è avvenuta nel contesto delle crescenti tensioni tra i due paesi a causa di ondate di palloncini che trasportavano spazzatura ed escrementi che fluttuavano verso sud lungo il confine del regime di Kim Jong Un.

Il portavoce del JCS, colonnello Lee Sung-jun, ha detto che l’incursione a Seul non è stata considerata intenzionale, poiché i soldati si sono immediatamente diretti a nord dopo i colpi di avvertimento. Ha aggiunto che l’attuale fitta vegetazione all’interno della DMZ renderebbe difficile vedere la linea di demarcazione. Agenzia di stampa Yonhap.

Anche l’agenzia segnalato Un anonimo funzionario della JCS ha detto che le truppe nordcoreane trasportavano picconi e altri strumenti e potrebbero aver inavvertitamente “perso la strada” nella zona demilitarizzata.

Ciò avviene dopo che la Corea del Sud ha ripreso, per la prima volta dopo anni, le trasmissioni attraverso gli altoparlanti della propaganda anti-Pyongyang oltre confine. Seoul ha ripreso la pratica come parte di una risposta agli oltre 1.000 palloncini della spazzatura che hanno fluttuato sopra il sud nelle ultime settimane.

La Corea del Nord afferma di aver iniziato a inviare palloncini in risposta agli attivisti del Sud che li usavano per inviare volantini di propaganda che denunciavano il regime di Kim nel suo paese strettamente controllato.

READ  Notizie recenti sulla guerra in Russia e Ucraina