Dicembre 5, 2021

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Lo sceriffo della contea di Albany afferma che il caso toccante e forzato contro l’ex governatore di New York Andrew Cuomo è “solido”.

Lo sceriffo Craig ha detto che Apple ha registrato il suo ufficio prima del previsto, il che ha sorpreso lui e il procuratore distrettuale locale e ha portato avanti e indietro tra loro, lasciando gli osservatori legali confusi su come questo tipo di denuncia sia diventata pubblica. Di solito possono svolgersi discussioni individuali tra le forze dell’ordine.

Cuomo, un democratico Ha rassegnato le dimissioni ad agosto È stato falsamente accusato dopo essere stato accusato di aver molestato sessualmente diverse donne in relazione a un incidente che si sarebbe verificato presso la Casa del Governatore il 7 dicembre 2020.

Apple, durante una conferenza stampa, ha insistito sul fatto che, nonostante la confusione, il caso contro Cuomo era “solido” e i suoi fondamenti non erano stati compromessi. Ha detto che i documenti depositati dal suo ufficio presso il tribunale della città di Albany sono stati restituiti “a un ritmo relativamente rapido”.

Apple ha detto che è stato programmato un incontro con il procuratore distrettuale della contea di Albany David Soros più tardi quel giorno e che “vorrebbe parlare prima con il procuratore distrettuale”. Soros ha rilasciato una dichiarazione giovedì dicendo di essere “sorpreso” nell’apprendere che una denuncia penale era stata presentata in tribunale a seguito della denuncia per abuso. Non è chiaro se Soros abbia intenzione di citare in giudizio Guomo.

Apple non ha nemmeno contattato l’avvocato di Cuomo prima che le informazioni fossero rilasciate. Lo sceriffo ha detto venerdì che ha detto che voleva farlo.

“Non credo che quei documenti avrebbero dovuto essere rilasciati fino a quando non siamo arrivati ​​all’udienza”, ha detto.

READ  L'UE vuole sospendere i voli dal Sudafrica sulla base della diversità

Cuomo, che dovrebbe comparire in tribunale ad Albany il 17 novembre e dovrebbe essere processato per l’accusa, non è stato ancora convocato, ha detto lo sceriffo.

La decisione di portare le accuse sulla base delle informazioni raccolte durante un’indagine dell’ufficio del procuratore generale di New York Letidia James ha scoperto che Cuomo ha abusato sessualmente di 11 donne. Il rapporto è stato rilasciato il 3 agosto. Una settimana dopo, ha affrontato accuse e richieste per le sue dimissioni dalla legislatura statale, incluso il presidente Joe Biden, che ha annunciato le dimissioni di Guomo.

Ma anche mentre si preparava a partire, anche dopo la sua partenza, Cuomo, che aveva trascorso un decennio nella residenza del governatore, ha continuato la lotta per le pubbliche relazioni, cercando di screditare le conclusioni del procuratore generale e di affidare il suo incarico. Motivato politicamente.

L’ex governatore lo ha più volte negato Accuse di abusi sessuali Contro di lui, ha permesso ciò che aveva fatto di sbagliato, ma ha sempre insistito sul fatto che le accuse più gravi erano false.

La donna, il cui nome è stato corretto dai documenti del tribunale, ha presentato una denuncia all’ufficio dello sceriffo ad agosto e Apple ha affermato che gli investigatori hanno condotto centinaia di documenti, mandati di perquisizione e “un’indagine molto dettagliata e sistematica” negli ultimi quattro mesi. Interviste alla vittima e ad altri testimoni.

Apple ha ribadito che l’indagine del suo ufficio era diversa da quella dell’ufficio di Soros, ma non è raro che l’ufficio di uno sceriffo si consulti con un procuratore distrettuale locale per un caso di reato.

READ  Bitcoin "consolidato fino al 2022" dopo la cancellazione di massa del prezzo di BTC inviato a $ 41K

“Se ci consultiamo con il procuratore distrettuale su ogni illecito, non sarà fatta giustizia in questo distretto”, ha affermato Apple.

La portavoce di Cuomo ha affermato che le motivazioni dello sceriffo erano “generalmente improprie” e che le accuse erano motivate politicamente.

Apple ha risposto dicendo: “Stiamo rendendo le nostre indagini un’agenzia molto professionale. Ho preso l’impegno, ci siamo lamentati. L’abbiamo seguito e abbiamo fatto come hanno fatto tutti gli altri poliziotti e sceriffi. Finito.”