Giugno 24, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Lo sciame meteorico delle Geminidi raggiunge il suo picco a metà dicembre grazie a questo sconcertante asteroide

Lo sciame meteorico delle Geminidi raggiunge il suo picco a metà dicembre grazie a questo sconcertante asteroide

Lo sciame meteorico delle Geminidi, uno dei migliori sciami meteorici dell’anno, si verifica a dicembre quando la Terra attraversa particelle e pezzi dell’asteroide 3200 Phaethon.

Secondo la NASA, le Geminidi sono uno dei pochi sciami meteorici associati ad un asteroide piuttosto che ad una cometa. Tuttavia, 3200 Phaethon è uno strano oggetto che gli astronomi stanno ancora cercando di identificare.

Gli astronomi dicono che Fetonte si comporta come una cometa perché brilla e forma una coda quando è più vicino al Sole, ma… Uno studio pubblicato ad aprile La coda dell’asteroide sembra essere insolita. La coda di Fetonte non è polverosa come quella di una cometa; È fatto di gas di sodio. È anche insolito perché la maggior parte degli asteroidi non forma la coda quando si avvicina al sole, secondo la NASA.

Resta una grande domanda: se Fetonte non solleva polvere come le comete, come può fornire i materiali necessari per lo sciame meteorico delle Geminidi? Una prossima missione spaziale giapponese chiamata… Destino+ Potrebbe aiutare a rispondere a questa domanda mentre vola attorno all’asteroide.

La NASA ha affermato che 3200 Phaethon è probabilmente una “cometa morta” o un nuovo tipo di oggetto chiamato “cometa rocciosa”. Attualmente è classificato come un asteroide.

Guida all’osservazione delle stelle di dicembre: meteore Geminidi, luna piena di Natale e congiunzione stella-luna

Quest’anno lo sciame meteorico delle Geminidi si verificherà dal 4 al 17 dicembre. Durante il picco del 13 e 14 dicembre, il cielo potrebbe essere illuminato da 150 meteore all’ora in condizioni ideali.

Il nome pioggia di meteoriti deriva dalla costellazione dei Gemelli perché le meteore sembrano irradiarsi da quella costellazione, ma non hanno origine da essa.

Come vedere lo sciame meteorico delle Geminidi

I cieli sereni, privi di nebbia e inquinamento luminoso, forniranno condizioni di visione ideali per gli osservatori delle stelle.

Per individuare le meteore, è meglio avere cieli bui lontano dalle luci della città. Quando esci, dai ai tuoi occhi il tempo di adattarsi all’oscurità. Potrebbero essere necessari fino a 40 minuti.

Gordon Johnston della NASA Di seguito viene spiegato perché è importante avere una visione ampia del cielo e dare ai tuoi occhi il tempo di adattarsi.

“I coni sensibili al colore sono concentrati vicino al centro della vista, con più bastoncelli ai margini”, scrive. “Poiché alcune meteore sono deboli, tenderai a vederne di più con la coda dell’occhio (motivo per cui devi vedere un’ampia porzione di cielo). La visione dei colori (cellule dei coni) si adatterà all’oscurità in circa 10 minuti, ma le cellule della visione notturna, quelle più sensibili, continueranno a migliorare per un’ora o più (con il massimo miglioramento nei primi 35-45 minuti).”

Durante alcuni sciami meteorici, anche la luna può oscurare la vista. Per i Gemelli di quest’anno, l’apparizione della falce di luna il 13 dicembre non impedirà agli osservatori delle stelle di vedere le meteore. Tra il 13 e il 14 dicembre brillerà nel cielo solo l’1-3% della luce lunare.

READ  Aggiornamenti in tempo reale dal lancio dello Starlink Falcon 9 a Cape Town

Sulla costa orientale, secondo la NASA, il momento migliore per iniziare a cercare i Gemelli è dopo le 20:30 del 13 dicembre.