Dicembre 6, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’Ucraina afferma che le forze russe combatteranno per la città chiave mentre il governo per procura fugge

L'Ucraina afferma che le forze russe combatteranno per la città chiave mentre il governo per procura fugge
a lui attribuito…Nicole Tong per il New York Times

Kiev, Ucraina – L’amministrazione civile insediata dal presidente russo Vladimir Putin nell’importante città portuale meridionale di Kherson, strategicamente importante, ha iniziato a crollare lunedì, con funzionari in carica che hanno abbandonato la sede del governo mentre le forze ucraine continuavano a fare progressi nella città. .

Funzionari ucraini, video sui social media e resoconti di attivisti ucraini che parlano ai residenti, hanno fornito uno sguardo alla situazione caotica sul terreno a Kherson: i commercianti si rifiutano di pagare in valuta russa, gli uffici governativi sono stati svuotati delle attrezzature essenziali e i civili sono stati informati da funzionari per procura filo-Cremlino a prendere “Documenti, denaro, oggetti di valore e vestiti” e Fuga dalla città.

I resoconti di funzionari e attivisti ucraini indicavano che l’amministrazione dell’occupazione era allo sbando e che la situazione umanitaria stava diventando sempre più difficile.

È stato difficile verificare i rapporti in modo indipendente perché Internet e altri servizi di comunicazione a Kherson erano quasi completamente interrotti, in quello che gli attivisti ucraini hanno affermato essere uno sforzo deliberato da parte dei funzionari russi per contrastare l’esercito di Kiev.

Ma anche se la situazione a Kherson sembrava sempre più precaria, i funzionari ucraini hanno affermato che le forze di Mosca si stavano preparando a restare e combattere per una città che Putin dichiarava illegalmente essere territorio russo meno di tre settimane fa.

Il generale Kirillo O Budanov, capo del servizio di intelligence militare ucraino, ha dichiarato in un’intervista pubblicata lunedì su uno dei media ucraini, Okranska Pravda, che non c’erano prove che i soldati russi si stessero preparando per un ritiro di massa.

READ  Le forze russe installano il nuovo sindaco di Melitopol dopo il rapimento di Ivan Fedorov

Ha aggiunto che le mosse dei funzionari del Cremlino per evacuare i civili e ritirare i loro lavoratori dalla città potrebbero essere un tentativo di preparare Kherson al combattimento urbano da parte delle forze russe.

“Non si stanno preparando a partire ora”, ha detto il generale Budanov dei soldati russi. “Si stanno preparando a difendere”.

Serhiy Khelan, il vice governatore in esilio della regione di Kherson, ha affermato che le forze di Mosca e i loro delegati locali erano impegnati in “ampio saccheggio”, rubando “tutto ciò che ha un significato archeologico e storico”. Sebbene le sue affermazioni non possano essere verificate in modo indipendente, i saccheggi da parte delle forze russe in altre parti del paese sono stati ampiamente documentati.

Il generale Budanov ha affermato che la più grande banca russa operante nella città, Promsvyazbank, si stava ritirando e spendendo denaro dalle sue casse. Ha anche affermato che i funzionari dell’occupazione stavano svuotando gli ospedali dai pazienti come parte di una “pazza campagna mediatica” intesa a mostrare al pubblico in Russia che Mosca si preoccupa dei civili.

“In altre parole, creano l’illusione che tutto sia andato”, ha detto. “Nel frattempo, al contrario, stanno portando lì nuove unità militari e preparando le strade della città alla difesa”.

Kherson si trova sulla sponda occidentale del fiume Dnipro ed è una porta di accesso sia alla Crimea controllata dalla Russia a sud che ai porti ucraini del Mar Nero a ovest, inclusa Odessa. La sua perdita sarebbe stata un duro colpo militare e simbolico per Putin, che l’ha fatta Ha rifiutato le richieste dei suoi leader Con il pretesto di consentire loro di ritirarsi dalla città.

READ  Blinkin ha detto a Wang Yi che gli Stati Uniti sono preoccupati per "l'allineamento" della Cina con la Russia

Mentre i cartelloni pubblicitari che dichiarano “Kherson con la Russia per sempre” rimangono, i leader locali fedeli al Cremlino hanno affermato questo fine settimana che “tutti i dipartimenti e i ministeri dell’amministrazione civile” dovrebbero essere spostati attraverso il fiume Dnipro in un’area considerata più sicura dell’avanzata delle forze ucraine. I funzionari dell’occupazione hanno anche affermato che trasferiranno fino a 60.000 civili.

Mosca afferma che ben 20.000 persone sono fuggite, ma i funzionari ucraini stimano la cifra vicino a 1.000 e affermano che la maggior parte di loro sono lealisti del Cremlino.

a lui attribuito…Ivor Prickett per il New York Times

Kiev ha imposto un blackout su informazioni dettagliate sulla sua offensiva meridionale, con l’obiettivo di preservare l’elemento sorpresa mentre le sue forze combattono per riconquistare città e villaggi intorno a Kherson, che la Russia ha catturato nelle prime settimane di guerra ed è l’unica capitale regionale dell’Ucraina. caduta dalla conquista di Mosca. Lunedì, il comando meridionale dell’esercito ucraino ha affermato che da quando ha lanciato la sua controffensiva alla fine di agosto, le sue forze hanno riconquistato 90 città e villaggi dove vivono ancora più di 12.000 persone.

Il controllo russo su Kherson appare sempre più precario. La scorsa settimana, il comandante in capo della Russia in Ucraina, il generale Sergei Surovkin, ha affermato che la situazione a Kherson è “davvero difficile” e che “non esclude decisioni difficili”, sebbene non abbia elaborato.