Maggio 28, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L'X100VI di Fujifilm aggiunge la stabilizzazione dell'immagine a cinque assi e passa a 40 megapixel

L'X100VI di Fujifilm aggiunge la stabilizzazione dell'immagine a cinque assi e passa a 40 megapixel

Dopo aver anticipato il suo arrivo, Fujifilm ha annunciato oggi la X100VI all'X-Summit di Tokyo, in Giappone. La nuova versione, chiamata “X100 six”, mantiene il familiare fattore di forma compatto ma aggiorna il sensore a 40 MP e aggiunge la stabilizzazione dell'immagine a cinque assi nel corpo.

Con l'X00VI, Fujifilm si è concentrata sul mantenimento della stessa esperienza di stile del telemetro aggiornando alcune caratteristiche importanti piuttosto che optare per un grande aggiornamento all'ingrosso come visto nell'X100V.

Fujifilm X100VI

L'X100VI utilizza lo stesso obiettivo aggiornato da 23 mm f/2 mark II, che equivale a 35 mm sui sensori full-frame. Anche il mirino elettronico è rimasto invariato e conserva gli stessi 3,69 milioni di punti dell'X100V. Come prima, la fotocamera utilizza un mirino ibrido ottico ed elettronico che può essere commutato a seconda delle preferenze del fotografo. La funzione Electronic Range Finder (ERF) consente di visualizzare contemporaneamente un piccolo mirino elettronico sull'OVF. Utilizzando questa funzione, il fotografo può visualizzare l'intero fotogramma o l'area critica di messa a fuoco, estendendo le capacità di un mirino ottico standard.

Fujifilm X100VI

La parte posteriore dell'X100VI ha lo stesso pannello LCD da 1,62 milioni di punti, ma ora si sposta verso il basso di 15 gradi per facilitarne l'utilizzo ad angolazioni elevate.

La fotocamera non è completamente resistente alle intemperie di per sé, ma ciò può essere ottenuto aggiungendo all'obiettivo l'anello adattatore AR-X100 opzionale e i filtri protettivi PRF-49.

Sensore aggiornato e IBIS

L'X100VI ha aggiornamenti dove conta e il sensore Fujifilm X-Trans CMOS 5 HR da quasi 40,2 megapixel è ora al centro della nuova fotocamera in stile telemetro. La fotocamera dispone di 20 simulazioni di film tra cui Reala Ace, la capacità di acquisire file HEIF a 10 bit e può scattare fino a 20 fps con l'otturatore elettronico e fino a 11 fps con l'otturatore meccanico (fino a 1/1). Scatto di 180.000 secondi utilizzando anche l'otturatore elettronico).

READ  Come utilizzare Bing Image Creator per creare gratuitamente immagini AI

Fujifilm X100VI

Il sensore offre un ISO di base nativo di 125, migliorando rispetto alla fotocamera della generazione precedente che poteva raggiungere questo valore solo con l'opzione di sensibilità estesa. Il sensore supporta anche il tracciamento AF e può utilizzare il rilevamento del soggetto AF, basato sull'intelligenza artificiale con apprendimento profondo, per rilevare animali, uccelli, automobili, motociclette, biciclette, aerei, treni, insetti, droni e, naturalmente, persone.

Se la lunghezza focale di 35 mm non è sufficiente, Fujifilm ha incluso anche teleconvertitori digitali 1,4x e 2,0x per convertire rispettivamente negli equivalenti 50 mm e 70 mm.

Fujifilm X100VI

Dalle foto ai video, l'X100VI utilizza ancora lo stesso singolo slot per scheda di memoria SD UHS-1. Ciò significa anche che non c'è abbastanza larghezza di banda per supportare la registrazione ProRes interna.

Fujifilm X100VI

Come accennato in precedenza, l'X100VI aggiunge la stabilizzazione dell'immagine nel corpo (IBIS), la prima per la serie X100. Il sistema a 5 assi presenta fino a sei stop di stabilizzazione senza aumentare significativamente le dimensioni o il peso del corpo macchina rispetto alla versione precedente: è solo 43 grammi più pesante del modello precedente e più sottile di appena 2 mm (1,5 mm). davanti e 0,5 mm dietro).

L'X100VI fornisce l'integrazione nativa della fotocamera Frame.io nel cloud senza estensioni, consentendo agli utenti di connettere la fotocamera a una connessione Internet, autenticarsi con Frame.io e caricare automaticamente foto e video man mano che vengono creati. Il supporto Frame.io sull'X100VI si unisce a X-H2, H-H2S e GFX100 II nell'offrire le funzionalità presenti nella linea Fujifilm. Come accennato in precedenza, l'X100VI può utilizzare Frame.io senza accessori, mentre l'X-H2 e

Fujifilm X100VI

La Fujifilm X100VI sarà disponibile in argento o nero e dovrebbe essere disponibile all'inizio di marzo 2024, ma ha un prezzo leggermente più alto rispetto alla Fujifilm X100VI.

READ  La linea di iPhone 14 potrebbe essere la più costosa di sempre

In arrivo anche un'edizione speciale

Per celebrare il 90° anniversario di Fujifilm nel 2024, Fujifilm offrirà un'edizione speciale limitata della X100VI, limitata a 1.934 unità in tutto il mondo. Sulla fotocamera è inciso il logo Fujifilm del 1934 (anno di fondazione) e ciascuna porta un numero di serie univoco. Sarà confezionato in una scatola in edizione morbida che include una cintura speciale e cartoline con data Fujifilm.

Fujifilm X100VI

Fujifilm X100VI

Fujifilm X100VI

L'edizione limitata X100VI sarà disponibile direttamente da Fujifilm solo alla fine di marzo 2024 e costerà $ 1.999,99.


Crediti immagine: Fujifilm