Aprile 15, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Matthew Underwood, star di Nickelodeon Zoey 101, afferma di aver smesso di recitare dopo che un agente lo ha aggredito

Matthew Underwood, star di Nickelodeon Zoey 101, afferma di aver smesso di recitare dopo che un agente lo ha aggredito

Matthew Underwood, star di Nickelodeon Zoe 101racconta di essere stato molestato e aggredito sessualmente dal suo ex agente.

In un post condiviso sui social, l'ex attore ha rivelato che la sua esperienza con l'agente è stata ciò che lo ha spinto a smettere di recitare.

“Quando avevo 19 anni, sono stata molestata sessualmente e poi aggredita dal mio agente dell'epoca, che ha trascorso molto tempo a costruire un rapporto di fiducia con me come amico e mentore. Ancora una volta, la mia fiducia è stata tradita e la mia immagine di me stessa è stata compromessa.” in frantumi”, ha scritto Underwood in una dichiarazione condivisa. Instagram. “L'agenzia lo ha denunciato e da allora è stato licenziato, anche se è ancora attivo nel settore. Questa esperienza mi ha spinto ad allontanarmi da Los Angeles e a porre fine alla mia ricerca della recitazione.

Underwood ha fatto luce su questa situazione dopo la scoperta delle indagini Tranquillo sul set: il lato oscuro della televisione per bambiniche include accuse contro Dan Schneider, creatore Zoe 101. L'ex attore afferma di aver condiviso questa storia dopo essere stato chiamato in causa come “apologeta della pedofilia” e ha difeso i suoi co-protagonisti per essere rimasti in silenzio riguardo alla docuserie.

“Recentemente, diverse persone hanno gonfiato la mia e-mail dicendo che sperano che io e mia madre moriamo e bruciamo all'inferno, definendomi un apologista della pedofilia e tutto quel jazz”, ha scritto. “Ho passato molti anni a ricostruire la mia immagine di me stesso, e quelle parole piene di odio hanno poco impatto su di me oggi.”

READ  Kiss vende il catalogo, il marchio e la proprietà intellettuale. Gene Simmons assicura ai fan che si tratta di una "collaborazione"

Ha continuato: “Immagino che molti amici al lavoro verrebbero molestati altrettanto se non si unissero al coro, quindi lo condivido nella speranza che alcuni di voi possano rendersi conto che solo perché una persona non sta urlando sui tetti 'che i pedofili sono cattivi o che le persone possono essere cattive – Ciò non significa che non abbiano ragioni proprie per tacere, buone ragioni e ragioni personali.

Underwood ha interpretato Logan Reese nella serie Nickelodeon durante le quattro stagioni della sitcom con i co-protagonisti Jamie Lynn Spears, Erin Sanders, Sean Flynn e Christopher Macy, tra gli altri. Ha ripreso il ruolo di Logan nel film sequel del 2023 Zoe 102.

“Non ho mai avuto una brutta esperienza lavorando su un sacco di programmi di Nickelodeon e non ho mai avuto una brutta esperienza con Dan. Non ho nulla da aggiungere alla conversazione che qualcuno voglia sentire”, ha aggiunto Underwood. Mi piace pensare che le persone abbiano la capacità di essere esseri umani migliori e Dan sembra rendersi conto di essere stato un idiota in passato. Mi piace credere che sia pienamente capace di essere creativo e un collega con cui tutti possono divertirsi a lavorare. Non ho alcuna aspettativa di lavorare di nuovo con lui, è solo che voglio il meglio per chiunque voglia essere migliore.