Maggio 26, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Miguel Rojas dei Dodgers sconvolto dalle condizioni “inappropriate” del Wrigley Field dopo la sconfitta bagnata dalla pioggia contro i Cubs

Miguel Rojas dei Dodgers sconvolto dalle condizioni “inappropriate” del Wrigley Field dopo la sconfitta bagnata dalla pioggia contro i Cubs

CHICAGO – Le gocce di pioggia cadute sul campo domenica pomeriggio non hanno raggiunto i livelli del Lago Michigan al Wrigley Field, ma hanno comunque inzuppato i Los Angeles Dodgers nella sconfitta per 8-1 contro i Chicago Cubs. Quando finalmente il telo è arrivato in campo a metà del quarto inning, le frustrazioni di Miguel Rojas erano esplose.

L'interno veterano, che ha commesso fallo poco prima dell'interruzione ed è uscito prima dal box di battuta, si è recato direttamente da una folla di arbitri una volta raggiunta l'interruzione, esprimendo il suo disappunto per quanto tempo era impiegato e per quelli che secondo lui erano rischi per la sicurezza dovuti a “inadeguata “Condizioni del campo durante i primi inning. Pieno di pioggia.

“Sto giocando in una pozzanghera”, ha detto Rojas. “Lo vedono tutti. Queste non sono le condizioni migliori. Sono scivolato in casa base. Potrebbe essere successo qualcosa, non solo a me, ma a chiunque in squadra. Non solo nella nostra squadra. Stiamo parlando di giocatori. Noi dobbiamo prenderci cura l'uno dell'altro, e a volte ho la sensazione che mettersi semplicemente in gioco, cinque round, non sia il modo giusto per farlo.

La difesa dei Dodgers sembrava un disastro prima della sosta. Il fuoricampo di Ian Happ iniziò il primo inning con un tiro malvagio e colpì Freddie Freeman in prima base. La palla a terra di Nico Horner rimase a destra e rotolò sotto il guanto di Mookie Betts due brevi inning dopo. Dopo essersi fermato a metà dell'inning per applicare una soluzione Quick Dry (che è stata annullata a causa della pioggia che continuava a piovere per tutto il tempo), Rojas ha mancato un tiro che è rimbalzato in una pozzanghera vicino alla prima base e ha permesso a una corsa di tornare a casa e portare il risultato sul 6-0. , Chicago.

READ  L'emozionante vittoria del torneo di hockey NCAA di MSU segna l'ultima pietra miliare nell'era del Rinascimento

Rojas, che stava effettuando la sua prima partenza in terza base dal 2020, non ha attribuito l’errore alle condizioni di bagnato. Il manager dei Dodgers Dave Roberts ha respinto l'idea che il campo bagnato abbia causato i tre errori del club in quattro inning.

Ma Rojas è rimasto comunque arrabbiato, sfogando la sua frustrazione ore dopo, una volta completati tutti e nove gli inning (e dopo un ritardo di 2 ore e 51 minuti).

Il veterano ha detto che stava parlando durante il primo inning con l'arbitro della terza base Mike Estabrook sullo stato del gioco. La pioggia cadeva dall'inizio della partita di gomma di domenica, e i prossimi programmi per entrambi i club offrivano solo poche opportunità e giorni di riposo condivisi per una partita di recupero se non fossero riusciti a completare nove inning. Rojas ha detto che Estabrook gli ha detto che stavano “cercando di entrare in gioco”, dato che erano riusciti a sostenere l'incontro per almeno cinque round in modo che sarebbe stato ufficiale e non avrebbe dovuto essere sospeso fino a una data successiva.

“Capiamo tutti”, ha detto Rojas. “Giochiamo a baseball da molto tempo e ne comprendiamo il lato economico. Stiamo cercando di entrare in gioco, perché usciremo da qui e non giocheremo mai più un'altra partita qui a Chicago. ” non stai solo cercando di entrare in un gioco. “Stiamo cercando di giocare 162 partite, superare la stagione ed essere forti nel corso dell'anno.”

Diversi Dodgers hanno espresso preoccupazione per le condizioni dello stadio, dicendo che “non era buono” e indicando pozzanghere in tutto lo stadio. Erano sconvolti dal fatto che, a metà dell'inning, abbiano interrotto il gioco per quasi 10 minuti senza indugio per applicare un agente essiccante sul campo interno, interrompendo l'uscita di Gus Farland dopo due strike e costringendo il destro a continuare a riscaldarsi. -Tira per restare sciolto. Ciò ha fatto arrabbiare Roberts nell'inning dopo aver sospeso il mancino Shota Imanaga dei Cubs tra un inning e l'altro per lavorare sul tumulo.

“Penso che tutti fossero d'accordo sul fatto che volevamo provare a ridurlo a cinque, sapendo che le condizioni non sarebbero state ideali”, ha detto Roberts. “Nel quarto inning non mi è piaciuto che il gioco sia stato interrotto subito, una volta che abbiamo avuto dei validi. E poi è diventato chiaro che il campo era ingiocabile.

Rojas ha detto che il ritardo avrebbe dovuto iniziare molto prima.

“Nessuno vuole comunque stare seduto qui per due ore e ritardare la pioggia per così tanto tempo, ma questo è il nostro lavoro”, ha detto Rojas. “Non abbiamo nessun posto dove andare. Saremmo comunque rimasti qui fino alle 19:00 e domani andremo in Minnesota e giocheremo un'altra partita di baseball. Sarebbe stata la stessa cosa. Basta chiamare la partita presto così possono lavorare poi in campo.”

Il campo sembrava essere in condizioni molto migliori dopo il ritardo, e i Cubs e i Dodgers sono riusciti a superare il resto della partita senza problemi. Mentre l'autobus dei Dodgers si stava caricando per il volo per Minneapolis, cominciò a piovere di nuovo.

READ  DeMar DeRozan e Ayo Dosunmu sollevano i Chicago Bulls alla rimonta vincendo a New Orleans – NBC Sports Chicago

“Oggi è stata proprio una di quelle partite che vogliamo semplicemente spazzare via”, ha detto Roberts.

Non devono guardare lontano per trovare l'acqua.

Lettura obbligatoria

(Foto: Michael Reeves/Getty Images)