Maggio 27, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I giganti non sono interessati alle lotte offensive dopo la vittoria su Padres – NBC Sports Bay Area e California

I giganti non sono interessati alle lotte offensive dopo la vittoria su Padres – NBC Sports Bay Area e California

SAN FRANCISCO – Il punteggio dice che Tyler Fitzgerald ha segnato il gol del pareggio domenica e Jorge Soler è stato il vincitore della partita. Si dice che Matt Chapman abbia avuto il via libera e che Ha Seung Kim abbia commesso un errore che è costato alla sua squadra due punti e il vantaggio.

Se guardassi solo il punteggio, non sapresti che Wilmer Flores probabilmente ha avuto il momento più importante della partita. Anche se sei una delle 40.000 persone che partecipano ai saldi di Oracle Park per la terza volta consecutiva, potresti non aver colto il punto.

Ma Bob Melvin non l'ha fatto. Durante una conferenza stampa dopo la vittoria per 3-2, la risposta più lunga ed emozionante di Melvin è stata riservata a Flores.

“Parli dei tuoi compagni di squadra… È stato determinante nel portare qui Soler, sapendo che molti dei suoi giocatori se ne andranno. Chapman sta arrivando e ora anche molti dei suoi giocatori se ne andranno lì”, ha detto Melvin. “Quindi ora sembra che all'inizio sia solo un plotone, ma per noi significa molto di più. Ogni volta che avrai la possibilità di metterlo in gioco in un punto importante, lo farai.”

Flores è salito al piatto con un eliminato all'ottavo e i Giants erano in svantaggio con un ampio margine. I Padres hanno immediatamente risposto rimuovendo il mancino Yuki Matsui e richiamando il destro Johnny Brito. Flores, che aveva avuto un successo per Lamont Wade Jr., non era turbato. Nemmeno Melvin, poiché probabilmente sapeva che il contatore stava arrivando.

“È davvero difficile non averlo nel gioco, ma una cosa che sai è che avrai un posto nel gioco in cui potrà apparire e avere un impatto”, ha detto Melvin. “E la sinistra e la destra non hanno importanza per lui. Quindi quando fanno quella mossa, non ha molta importanza, perché è Wilmer Flores.”

READ  I Green Bay Packers assumono Tom Clements, il preferito di Aaron Rodgers, come allenatore QB

Flores manda una palla veloce sull'esterno sinistro e così finisce la sua giornata. Fitzgerald ha corso forte e ha colto al volo l'errore di Soler, respingendo il forte lancio di Fernando Tatis Jr. per conquistare il terzo posto. I Giants hanno pareggiato la partita quando Kim ha lasciato cadere quello che sarebbe stato un doppio gioco alla fine dell'inning mentre Soler lo ha lanciato di corsa su un percorso tra il primo e il secondo. L'hanno vinto con un duro singolo di Chapman a destra.

Tutto è iniziato con Flores, e c'era una certa ironia in questo.

Il veterano è stato il miglior battitore della squadra dell'anno scorso ed è uno dei pochi Giants che non litiga ora. Ma non ha nemmeno una posizione primaria contro il lancio con la mano destra. Melvin potrebbe non avere spazio per Flores, ma non ha mai dimenticato il suo valore nelle grandi occasioni.

Per la maggior parte degli altri battitori di Melvin, il fine settimana è stato una lotta. I Giants hanno segnato sei punti in tre partite, e tutti e tre i punti di domenica sono arrivati ​​grazie agli errori di Padres.

In 10 partite, si classificano al 21° posto nelle Majors in OPS e stanno ottenendo .223 come squadra. Si classificano anche al 21° posto in OPS. Sono al centro del gruppo negli homer e sono l'unica squadra MLB senza una base rubata in questa stagione.

Melvin non ha ancora mostrato preoccupazione e domenica ha detto che la convinzione deriva dal track record di questi battitori veterani. Volendo potrebbe anche indicare un po' di sfortuna. Le pause ci sono state domenica, ma nel complesso i Giants non hanno molto da mostrare per un buon approccio.

READ  Gradi della settimana 11 della NFL: i 49ers ottengono un "A +" per la vittoria di lunedì, i Giants ottengono un "D" per la brutta sconfitta contro i Lions

Sono entrati nella decima partita guidando il campionato con una percentuale significativa, in crescita di oltre sei punti rispetto allo scorso anno, quando finirono 18esimi. La loro velocità media di uscita è di oltre due miglia all'ora e sono al secondo posto in questo parametro. Sono terzi in termini di colpi duri.

Chapman era proprio nel mezzo di tutto questo, e anche dopo aver vinto la partita domenica, la sua media di battuta era inferiore a .200. Ma all'inizio della partita di domenica, aveva un saltatore di 384 piedi che ha trovato il suo guanto al centro del campo. I suoi compagni di squadra lo hanno esortato a mantenere alta la pressione, e questo è stato il messaggio di Chapman dopo la vittoria.

I Giants credono che il processo rimanga valido, anche se i risultati non ci sono.

“Penso che tutti in questa squadra abbiano esperienza. È una squadra molto esperta”, ha detto Chapman. “I ragazzi hanno tirato bene. Non penso che rinunceremo ai colpi. Stiamo colpendo forte le palle e non abbiamo causato la caduta di alcune di quelle palle. Ma penso che se continuiamo a mantenere la rotta e rimani positivo e i ragazzi hanno la giusta mentalità: per tutta la stagione sappiamo quanto durerà e sappiamo che se continuiamo a “Farlo, accadranno cose buone”.

Scarica e segui il podcast Giants Talk