Ottobre 3, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Mitt Romney tra i repubblicani dell’establishment che criticano RNC per la censura di Cheney e Kinzinger

La critica sottolinea la faida interna al partito in corso tra i lealisti dell’ex presidente Donald Trump e alcuni elementi dell’establishment repubblicano che continuano a respingere la sua guida di fatto del partito.

“La vergogna cade su un partito che censurerebbe le persone di coscienza, che cercano la verità di fronte al vetriolo. L’onore è attribuito a Liz Cheney e Adam Kinzinger per aver cercato la verità anche quando lo fanno ha un grande costo personale”, ha detto Romney in un tweet.

“L’RNC sta censurando Liz Cheney e Adam Kinzinger perché stanno cercando di scoprire cosa è successo il 6 gennaio – HUH?” Sen. Bill Cassidy della Louisiana, che votato per condannare Trump per il suo ruolo nella rivolta, twittato mentre il movimento dell’RNC avanzava.
“Il GOP in cui credo è il partito della libertà e della verità. È un giorno triste per il mio partito – e per il paese – quando vieni punito solo per aver espresso le tue convinzioni, per principio e per aver rifiutato di dire bugie palesi”, Maryland Gov. Larry Hogan ha scritto su Twitter.
Cheney e Kinzinger sono gli unici repubblicani che prestano servizio nel comitato ristretto del 6 gennaio. Cheney in precedenza è stata rimproverata per la sua decisione di votare per mettere sotto accusa Trump, che ha portato alla sua rimozione dalla leadership della GOP House, ed è stata anche censurato di conseguenza nel febbraio 2021 dal Partito Repubblicano del Wyoming. Kinzinger, nel frattempo, ha deciso di non candidarsi alla rielezione.

Entrambi sono rimasti impenitenti nelle loro critiche a Trump.

“Se il prezzo di essere disposti a dire la verità e andare fino in fondo a quello che è successo il 6 gennaio e assicurarsi che i responsabili siano ritenuti responsabili è una censura, allora continuerò assolutamente a difendere ciò che Sapevo che era giusto”, ha detto Cheney alla CNN questa settimana. “E penso che sia un giorno triste per la festa di Lincoln, ecco dove siamo”.

READ  The Batman vola all'inaugurazione di Robert Pattinson - Il corrispondente di Hollywood