Maggio 25, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

MLB, Union ha concluso la maratona di negoziazione di 17 ore senza alcun contratto

Per il secondo martedì consecutivo, la MLB e la Players’ Association si sono impegnate in lunghe trattative e si sono concluse senza un accordo.

Insieme a Blocco MLB Nel suo quarto mese, i proprietari hanno concesso ai giocatori un’altra scadenza martedì per difendere il tavolo da 162 giochi, dopo aver annunciato all’inizio della scorsa settimana che le prime due serie della stagione erano state cancellate.

Ma dopo 17 ore di negoziati iniziati martedì mattina e durati fino a mercoledì mattina, un funzionario della lega ha detto che il sindacato aveva chiesto al suo comitato esecutivo il tempo di rivedere l’ultimo piano della MLB e avrebbe risposto mercoledì mattina.

In precedenza, la MLB aveva minacciato I giochi hanno perso un’altra settimana Se martedì non viene raggiunto un accordo durante la stagione regolare, i colloqui di mercoledì continueranno senza ulteriori cancellazioni.

I negoziatori tra le due parti si sono incontrati più volte a Midtown e hanno cercato di raggiungere un accordo su una serie di aree chiave, tra cui la tassa sugli arretrati competitivi, il pool pre-arbitrato e il salario minimo.

I progressi sono stati compiuti lunedì in ritardo, con la MLB che ha aumentato i piani per il primo livello CBT da $ 220 milioni a $ 228 milioni, ancora ben al di sotto della richiesta del sindacato di $ 238 milioni.

Mentre si avvicinavano martedì, la lega ha proposto un accordo che partirebbe da $ 230 milioni, salendo a $ 242 milioni, una conferma dopo che The Athletic ha annunciato per la prima volta i numeri.

I giocatori hanno 238 milioni di dollari per cominciare, con oltre 263 milioni di dollari per tutta la durata dell’accordo.

READ  Juicy Smolett è stata condannata a 150 giorni di carcere

La MLB vuole una penalità di quarto livello quando si tratta di CBT, sperando di ridurre quello che la lega chiama “costo di fuga”.

La Lega è interessata a presentare una bozza internazionale che è stata a lungo considerata non avviata dal sindacato.

I proprietari hanno aumentato la loro offerta di pre-arbitrato a 40 milioni di dollari a stagione, addirittura inferiore agli 80 milioni di dollari desiderati dai giocatori. Anche su proposta del proprietario la CBA porrà fine al salario minimo da $ 700.000 a $ 770.000 la prossima stagione.

I colloqui sono avvenuti più di una settimana dopo che le due parti si sono incontrate per più di 16 ore a Jupiter, in Florida.

Tuttavia, da lunedì, c’è stato un tono più coerente nelle discussioni poiché è in mostra l’ultimo respiro di un’intera stagione.