Maggio 28, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Nella prima era NIL, la NCAA concede a Miami una libertà vigilata per violazione

Nella prima era NIL, la NCAA concede a Miami una libertà vigilata per violazione

CORAL GABLE, Fla. (AP) – Miami è stata messa in libertà vigilata per un anno venerdì dopo la scuola e la NCAA ha affermato che i suoi allenatori di basket femminile hanno inavvertitamente contribuito a organizzare un contatto inammissibile tra due giocatori firmati con gli Hurricanes.

È la prima volta che la NCAA ha annunciato una sanzione relativa a un’indagine su un accordo su nome, immagine e somiglianza: il NIL, come viene chiamato.

La NCAA ha indagato sulle azioni del booster John Ruiz, che aveva firmato diversi atleti di Miami per accordi NIL. Tra loro ci sono le giocatrici di basket Haley e Hannah Cavender, che si sono trasferite a Miami dopo aver incontrato Ruiz, anche se le Cavenders hanno detto alla NCAA che l’incontro non aveva nulla a che fare con la loro decisione di giocare per gli Hurricanes.

La NCAA e Miami hanno elaborato una “soluzione negoziata” per porre fine alla saga, ma la NCAA voleva che gli Hurricanes accettassero più sanzioni di quelle che alla fine sono state inflitte, dicendo che era “disturbata” dalla “mancanza di disintegrazione del sostenitore coinvolto. ” La NCAA ha affermato che la violazione derivava da Katie. Mayer, l’allenatore di Miami che ha contribuito a facilitare un incontro tra i Cavenders e Royce, ignaro di essere di supporto.

“I booster interagiscono con potenziali clienti e studenti-atleti in modi che nessun membro della NCAA ha mai visto o incontrato”, ha affermato la NCAA. “In questo modo, affrontare il comportamento di rinforzo inammissibile è fondamentale e la sanzione della separazione costituisce una sanzione effettiva a disposizione della (commissione dei reati).”

Meyer non dovrebbe perdere altre partite; Scontato con tre giornate di squalifica Per iniziare la stagione in attesa della decisione della NCAA.

READ  Cam Akers ceduto ai Minnesota Vikings: Fantasy Football Impact (2023)

La NCAA non ha mai nominato Ruiz nella sua sentenza di venerdì, ma ha indicato un tweet del 13 aprile pubblicato da Moezer che includeva una foto di lui e di due reclute. in quella data, Ruiz ha pubblicato una sua foto Con i gemelli di Cavinder che cenano a casa sua.

“Queste ragazze hanno deciso dove andare, e nessuno l’ha fatto per loro”, Ruiz ha twittato venerdì.

I Cavinders, che hanno un enorme seguito sui social media e diversi accordi NIL, hanno firmato la loro lettera di intenti Circa una settimana dopo cena. Non sono soggetti ad alcuna sanzione. Entrambi sono alla sua prima stagione con gli Hurricanes dopo essersi trasferiti da Fresno State.

“Sebbene le parti abbiano confermato che una sanzione di dissociazione sarebbe inappropriata sulla base di un pasto non consentito e di un contatto non consentito, il nuovo ambiente di oggi senza nuovi elementi segna un nuovo giorno”, ha affermato la NCAA.

Meyer ha detto venerdì in una dichiarazione distribuita dall’università che ha condotto programmi con “integrità” ed è stato un “partner cooperativo con la NCAA”.

“L’atletica universitaria è in uno stato di transizione e qualsiasi errore involontario che ho commesso è stato prima della piena comprensione delle garanzie applicabili e del chiarimento emesso dalla NCAA a maggio”, ha affermato Meyer.

La NCAA ha dichiarato di aver avviato un’indagine a maggio e di aver intervistato Ruiz a giugno. Ma la NCAA non può ordinare a Miami di prendere le distanze da Ruiz sulla base di un incontro avvenuto prima del cambio di regolamento dello scorso anno.

“(Il comitato per le infrazioni) prenderà in considerazione in modo aggressivo le sanzioni per la dissociazione in casi futuri che implichino comportamenti al limite del NIL”, ha affermato la NCAA.

READ  Alcaraz vince Wimbledon in un'emozionante rimonta contro Djokovic

Miami ha acconsentito a diverse altre sanzioni minori, come una piccola multa – $ 5.000, più l’1% del budget del basket femminile, che la scuola non emette come istituto privato – e una leggera riduzione dell’importo consentito per le assunzioni.

“Le sanzioni che alla fine abbiamo concordato, per porre fine a questo, sono sproporzionate rispetto alla violazione o al suo intento”, ha dichiarato Miami in una nota. “L’allenatore Meyer è un allenatore, un modello e un educatore eccezionale… e sosteniamo pienamente lei, il suo programma e i nostri continui sforzi di conformità dipartimentale”.

I Cavenders sono diventati le star del fenomeno NIL una volta diventati un atleta collegiale scelto il 1 ° luglio 2021. Boost Mobile li ha ingaggiati subito, pubblicizzando la mossa con un enorme annuncio a Times Square a New York. Presto seguirono molte altre offerte.

Meyer è la leader di tutti i tempi di Miami nel basket femminile nelle vittorie con 338, ad eccezione delle tre partite vinte dagli Hurricanes senza di lei in questa stagione: la NCAA afferma che queste non possono essere incluse nel suo record. È un’ex allenatrice dell’anno dell’Associated Press ed ex allenatrice dell’anno di basket americano ed è membro della Miami Sports Hall of Fame e della Hall of Honor di Duke, la sua alma mater.

___

AP Women’s College Basketball: https://apnews.com/hub/womens-college-basketball, https://apnews.com/hub/ap-top-25-womens-college-basketball-poll, https://apnews .com/hub/ap-top-25-college-femminile-sondaggio-basket / twitter.com / AP_Top25