Giugno 14, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Nello Zimbabwe è stata scoperta una nuova specie di dinosauro chiamata Musankwa sanyatiensis

Nello Zimbabwe è stata scoperta una nuova specie di dinosauro chiamata Musankwa sanyatiensis

I ricercatori affermano che i resti risalgono al periodo del Triassico superiore.

Una straordinaria scoperta di fossili nel lago Kariba nello Zimbabwe ha portato i ricercatori a nominare una nuova specie di dinosauro: Musankwa sanyatiensis.

Secondo uno studio pubblicato nel 2017, i resti fossili dell’unica zampa posteriore della specie, inclusi femore, tibia e ossa della caviglia, sono stati scoperti incastonati in una roccia sulla riva del lago. Acta Paleontologica Polonica Giovedì.

I ricercatori affermano che i resti risalgono al periodo del Triassico superiore, circa 210 milioni di anni fa.

Dopo aver analizzato Musankwa Sanyatiensis, i ricercatori hanno notato che la nuova specie appartiene ai Sauropodomorpha, un gruppo di dinosauri dal collo lungo vissuti durante il Triassico superiore.

“Sebbene il materiale fossile sia limitato, queste ossa possiedono caratteristiche uniche che le distinguono da quelle di altri dinosauri vissuti nello stesso periodo”, ha affermato la dott.ssa Kimberly “Kimmy” Chappell, assistente professore alla Stony Brook University e membro emerito del Istituto per gli Studi Evoluzionistici. In Wits detto in a comunicato stampa Giovedì studiare.

La scoperta di Mosankwa saniatensis rappresenta la quarta specie di dinosauro ad essere nominata nello Zimbabwe.

Precedenti ritrovamenti nel paese africano includono Syntarsus rhodesiensis nel 1969, Vulcanodon karibaensis nel 1972 e Mbiresaurus raathi nel 2022, secondo il comunicato stampa.

Lo studio è stato condotto da ricercatori dell’Università del Witwatersrand (Wits) in Sud Africa, del Museo di storia naturale dello Zimbabwe e della Stony Brook University di New York, ed è stato guidato dal professor Paul Barrett del Museo di storia naturale di Londra.

READ  La Russia lancia una nave mercantile verso la Stazione Spaziale Internazionale

Nel marzo 2024, un fossile di 70 milioni di anni che si rivelò essere uno scheletro quasi completo di un titanosauro dal collo lungo fu scoperto da un uomo che portava a spasso il suo cane in Francia.

Damien Bocheteau ha trovato l’enorme scheletro nei boschi di Montolier, vicino alla sua casa nel villaggio di Crozy, nel sud della Francia.