Settembre 28, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Neuralink risponde alle accuse di trattamento disumano durante gli esperimenti sugli animali

Neuralink risponde alle accuse di trattamento disumano durante gli esperimenti sugli animali

Neuralink ha risposto alle accuse di trattamento disumano durante le fasi di sperimentazione animale dei vari prodotti dell’azienda, affermando che il benessere degli animali è una priorità. “In Neuralink, siamo pienamente impegnati a lavorare con gli animali nel modo più umano ed etico”.

La scorsa settimana, sono emerse notizie di una causa contro l’UC Davis dal Physicians Committee for Responsible Medicine (PCRM). La causa sostiene che la struttura “non è riuscita a fornire cure veterinarie adeguate alle scimmie morenti, ha usato una sostanza non autorizzata nota come ‘Bioglue’ che uccideva le scimmie distruggendo parti del loro cervello e non ha fornito il benessere psicologico delle scimmie destinate per l’esperienza lavorativa”. all’inizio della giornata, Teslarati ho menzionato Ampio calendario di eventi Dall’inizio della partnership tra UC Davis e Neuralink agli ultimi sviluppi, che includono funzionalità video e foto degli animali che partecipano al test. Teslarati Hanno ottenuto diverse copie di documenti veterinari dalle autopsie di alcune delle scimmie utilizzate negli esperimenti.

Neuralink sta ora rispondendo a varie accuse di abusi sugli animali in una lunga dichiarazione che descrive in dettaglio passato, presente e Sviluppi futuri per gli esperimenti Neuralink. L’azienda assicura che tutti gli animali sono trattati con rispetto ed etica.

Esclusivo: Neuralink avvia una causa per test umani – Cronologia degli eventi

Neuralink ha interrotto la sua partnership con l’UC Davis nel novembre 2020, appena due mesi dopo che PCRM ha presentato una richiesta di informazioni sui registri pubblici della California per informazioni sugli studi di Neuralink. La richiesta è stata infine respinta secondo Codice California 6255(a)in cui si afferma che l’agenzia “deve giustificare la trattenuta di qualsiasi atto stabilendo che l’atto in questione è escluso ai sensi delle disposizioni espresse del presente capo o che l’interesse pubblico tutelato dalla mancata divulgazione dell’atto è chiaramente superiore all’interesse pubblico ai fatti del caso particolare servito dalla divulgazione.” sul verbale.

READ  Preparati: "Il mercato immobiliare statunitense è nelle prime fasi della più significativa contrazione dell'attività dal 2006"

Neuralink ha riportato diverse scimmie nelle sue strutture di test nel nord della California per esperimenti al chiuso. “Una volta terminata la costruzione della nostra struttura interna, siamo stati in grado di portare con noi a Neuralink alcuni macachi non impiantati dalla UC Davis. Ciò includeva il dispositivo Pager, che sarebbe stato successivamente impiantato con il nostro dispositivo Neuralink e andando avanti per ottenere un cervello eccezionale prestazioni dell’interfaccia del computer, comportandosi anche liberamente e senza restrizioni, come mostrato in Monkey MindPong VideoLo ha detto la risposta ufficiale dell’azienda. “Mentre le strutture e le cure dell’UC Davis continuavano a soddisfare gli standard federali, volevamo assolutamente migliorare questi standard mentre trasferivamo gli animali nelle nostre strutture interne”.

Neuralink afferma che “in nessun momento ci sono state ferite agli animali ospitati presso l’UC Davis” mentre i test sono in corso. L’azienda riconosce che molti animali sono stati sottoposti a eutanasia per scopi di ricerca, ma che è stato condotto in condizioni controllate:

“Il lavoro iniziale di queste procedure ci ha permesso di sviluppare le nostre nuove procedure chirurgiche e robotiche e di creare protocolli più sicuri per le successive operazioni di sopravvivenza. Gli studi sulla sopravvivenza ci hanno quindi permesso di testare la funzione di diverse generazioni di dispositivi impiantati mentre li perfezionavamo per uso umano. È stato pianificato Per l’uso estensivo di ciascun animale e considerato per trovare un equilibrio tra la scoperta scientifica e l’uso etico degli animali.Come parte di questo lavoro, due animali sono stati sottoposti a eutanasia alle date finali previste per la raccolta di importanti dati istologici e sei animali sono stati sottoposti a eutanasia sulla base di un consiglio medico all’equipaggio. Veterinario dell’UC Davis Queste cause includevano una complicanza chirurgica che comportava l’uso di un prodotto approvato dalla FDA (BioGlue), un guasto del dispositivo e quattro sospette infezioni correlate al dispositivo, un rischio inerente a qualsiasi farmaco percutaneo Abbiamo sviluppato nuovi protocolli chirurgici e progettato un dispositivo completamente impiantato per interventi chirurgici futuri.

È interessante notare che PCRM ha affermato in un comunicato stampa che “BioGlue” è una sostanza non certificata. Documenti FDA ottenuti da Teslarati Ha dimostrato che BioGlue è stato approvato per l’uso nel 2001, ma l’agenzia ha anche incluso un avviso di potenziali effetti collaterali quando si applica BioGlue al nervo frenico. L’applicazione di BioGlue in quest’area negli animali può causare lesioni nervose acute. Inoltre, “l’applicazione di BioGlue sulla superficie del cuore può causare necrosi coagulativa che si estende nel miocardio, che può raggiungere i tessuti di conduzione sottostanti e può causare la degenerazione del nodo SA focale”, affermano i documenti. Cinque maiali sono stati testati durante le prove iniziali sugli animali mentre la Food and Drug Administration stava determinando la sicurezza di BioGlue. Tutti e cinque i maiali sono sopravvissuti fino al tempo di osservazione specificato.

Neuralink descrive in dettaglio il trattamento umano degli animali durante il test Link v0.9

Al momento, gli animali che partecipano al test Neuralink sono ospitati nella struttura di 6.000 piedi quadrati dell’azienda che ospita animali da fattoria e macachi rhesus. L’azienda si prende cura degli animali dal momento in cui entrano nella struttura fino a quando escono, dettagliando anche il processo di “pensionamento” per l’animale:

READ  Crypto pompa dopo l'aumento del tasso della Fed, Zuck Pins spera che il Metaverse guadagni centinaia di miliardi, Tesla registra un guadagno di 64 milioni di BTC: Hodler's Digest, 24-30 luglio

“Possiamo liberare animali che scelgono regolarmente di non partecipare o che hanno completato il loro contributo allo studio? Sì! Abbiamo scelto di ritirare gli animali in pensione alla fine dei loro progetti. Diversi macachi si sono ritirati in un santuario lo scorso marzo perché hanno sempre scelto per trascorrere la giornata nuotando in piscine private cercano cibo e si rilassano sulle amache invece di assistere al gioco che abbiamo offerto loro. I loro nuovi attaccamenti e i costi del rifugio sono stati interamente finanziati da Neuralink. “

Andando avanti, Neuralink afferma che lavora sempre per migliorare gli standard esistenti per il benessere degli animali. “Non vediamo l’ora che arrivi un giorno in cui gli animali non saranno più necessari per la ricerca medica. Tuttavia, la nostra società attualmente dipende dalle scoperte mediche per curare le malattie, prevenire la diffusione di virus e creare una tecnologia che possa cambiare il modo in cui le persone interagiscono con il mondo. Tuttavia, , se gli animali devono essere utilizzati nella ricerca all’interno di Cioè, le loro vite e le loro esperienze dovrebbero essere il più vivaci e naturali possibile. Cercheremo sempre di superare gli standard del settore e non smetteremo mai di chiederci: “Possiamo fare di meglio per gli animali?”, e non dimenticheremo mai che è un privilegio lavorare con gli animali nella ricerca. Sta a noi la responsabilità di garantire che la loro esperienza sia il più pacifica, franca e gioiosa possibile.

La dichiarazione completa di Neuralink è disponibile qui.

Mi piacerebbe sentirti! Se avete commenti, dubbi o domande, scrivetemi [email protected]. Potete raggiungermi anche su Twitter Incorpora il tweeto se hai suggerimenti sulle notizie, puoi inviarci un’e-mail all’indirizzo [email protected].

Neuralink risponde alle accuse di trattamento disumano durante gli esperimenti sugli animali


READ  Il CEO di Zebra afferma che i costi di spedizione sono diminuiti e la carenza di componenti rimane un ostacolo