Luglio 20, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Notizie sulla guerra tra Israele e Hamas: Hezbollah afferma che un leader di Hezbollah è stato ucciso in un raid in Libano

Notizie sulla guerra tra Israele e Hamas: Hezbollah afferma che un leader di Hezbollah è stato ucciso in un raid in Libano

Hezbollah ha dichiarato lunedì che uno dei suoi leader è stato ucciso in un attacco nel sud del Libano, sollevando il timore che la guerra di Israele contro il Movimento di resistenza islamica (Hamas) a Gaza possa trasformarsi in una guerra regionale più ampia.

L’uccisione del comandante, che Hezbollah ha identificato come Wissam Hassan al-Tawil, è avvenuta mentre il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu visitava le forze vicino al confine con il Libano e prometteva che Israele “farà tutto ciò che è in suo potere per ripristinare la sicurezza nel nord”, secondo a quanto riportato da Reuters.”. biblioteca.

Hezbollah, con sede in Libano, e Israele si sono scambiati un fuoco intenso e mortale oltre confine da quando è iniziata la guerra tra Israele e Hamas tre mesi fa, scatenando l’allarme israeliano di una guerra su vasta scala. Sei giorni fa, un attacco aereo a Beirut – attribuito a Israele, come quello di lunedì – ha ucciso un alto funzionario di Hamas che fungeva da collegamento con Hezbollah e il comune protettore dei gruppi, l'Iran.

video

Un video circolato sui social media oggi, lunedì, mostrava un luogo di bombardamento nel villaggio di Khirbet Selm, nel sud del Libano.

Il Segretario di Stato americano, Anthony Blinken, visiterà questa settimana i leader del Medio Oriente in un viaggio volto a prevenire l’espansione dei combattimenti su altri fronti. È arrivato a Tel Aviv lunedì sera.

Un funzionario della sicurezza libanese, che ha parlato a condizione di anonimato a causa della delicatezza della questione, ha detto che il signor Tawil era un comandante dell'unità Radwan di Hezbollah, che secondo Israele mira a infiltrarsi nel suo confine settentrionale. Il funzionario ha detto che il signor Tawil è stato ucciso in un raid israeliano a Khirbet Selm, un villaggio nel sud del Libano a circa nove miglia dal confine israeliano.

READ  Boris Johnson o Rishi Sunak sono stati propagandati come il prossimo Primo Ministro del Regno Unito

L'esercito israeliano non ha commentato direttamente l'attacco. In un comunicato si legge che un aereo da caccia israeliano ha effettuato “una serie di attacchi” che hanno colpito un sito militare di Hezbollah, senza fornire ulteriori dettagli.

Il ruolo di Tawil in Hezbollah non è stato immediatamente chiaro. Ma in un evidente tentativo di segnalare la sua anzianità, Al-Manar, un canale libanese di proprietà di Hezbollah e mezzi di informazione controllati dalla Guardia rivoluzionaria iraniana, ha pubblicato foto di lui accanto a diversi alti funzionari di Hezbollah tra cui anche il leader del gruppo, Hassan Nasrallah. come… Il caso di Qassem Soleimani, il generale iraniano ucciso in un attacco di droni statunitensi nel 2020.

Il giorno prima, l'esercito israeliano aveva dichiarato di aver ucciso almeno sette membri di Hezbollah in raid volti a distruggere l'unità Radwan e di essere pronto ad attaccare altri membri. Le posizioni di Hezbollah. Il capo di stato maggiore dell’IDF, il tenente generale Herzl Halevy, ha affermato che le sue forze sono determinate a mantenere la pressione su Hezbollah e, ​​se questi sforzi falliscono, Israele è pronto a combattere “un’altra guerra”.

Ha aggiunto: “Creeremo una realtà completamente diversa, o entreremo in un’altra guerra”. Lo ha detto domenica.

Sabato gli attacchi di Hezbollah hanno danneggiato una base militare israeliana, in uno dei più grandi attacchi del gruppo contro Israele durante mesi di successivi attacchi transfrontalieri. La potente milizia libanese si è impegnata a sostenere Hamas e, negli ultimi giorni, ha intensificato i suoi attacchi contro Israele in risposta all’uccisione, la scorsa settimana, di Saleh al-Arouri, uno dei principali leader di Hamas, fuori Beirut.

READ  Il governo del Regno Unito ha rivelato che il costo del funerale della regina Elisabetta II ha superato i 200 milioni di dollari

Il lancio di razzi sulla base, l'Unità di controllo aereo settentrionale sul Monte Meron, ha causato gravi danni, secondo i resoconti dei media israeliani, ma la struttura rimane operativa “ed è stata rinforzata con sistemi aggiuntivi”, ha detto l'ammiraglio Hans. Daniel Hagari, portavoce principale dell'IDF, ha detto domenica.

Gli scontri hanno accresciuto i timori che la guerra tra Israele e Hamas si trasformasse in un conflitto regionale più ampio e hanno costretto decine di migliaia di persone su entrambi i lati del confine israelo-libanese a evacuare le proprie comunità. In solidarietà con Hamas, la milizia Houthi appoggiata dall’Iran nello Yemen ha attaccato navi nel Mar Rosso e lanciato missili contro Israele. Gli Stati Uniti hanno colpito obiettivi in ​​Iraq, mentre Israele avrebbe compiuto omicidi mirati in Siria e Libano.

I leader israeliani hanno più volte dichiarato nelle ultime settimane che ci sono solo due opzioni per riportare la calma nel conflitto con Hezbollah: una soluzione diplomatica che allontani le forze di Radwan dal confine, a nord del fiume Litani; Oppure, in mancanza di ciò, un grande attacco militare israeliano volto a raggiungere lo stesso obiettivo.

Dicono che la calma sia un prerequisito affinché i circa 80.000 israeliani evacuati dalla zona possano tornare alle loro case. Un numero simile di libanesi è fuggito dalle proprie case dall'altra parte del confine.

“Hezbollah sta trascinando il Libano in una guerra del tutto inutile”, ha detto lunedì ai giornalisti Elon Levy, portavoce del governo israeliano.

Ha aggiunto: “Ora siamo a un bivio”. “O Hezbollah si tirerà indietro, come speriamo nell’ambito di una soluzione diplomatica, oppure lo respingeremo”.

READ  Zelensky ha affermato che l'Ucraina ha liberato quasi 1.000 insediamenti dal controllo russo

L’amministrazione Biden chiede un accordo che allontani le forze di Hezbollah dal confine, ma con scarsi progressi. Sebbene i funzionari israeliani abbiano affermato che il tempo per raggiungere un accordo diplomatico sta per scadere, gli analisti affermano che Israele è preoccupato di espandere in modo significativo il conflitto con Hezbollah mentre l'esercito rimane impegnato in intensi combattimenti a Gaza.