Ottobre 6, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Paul Feinbaum sulla critica di Nick Saban: se lo ‘mangia’

Paul Feinbaum sulla critica di Nick Saban: se lo 'mangia'

Criticare Nick Saban per Texas A&M Aggies – e Deion Sanders di Jackson State – accusano i giocatori di pagare i giocatori Non si adatta bene all’allenatore dell’Alabama, secondo Paul Feinbaum.

L’analista della rete SEC, apparso in “McElroy and Cubelic In the Morning” su WJOX 94.5-FM a Birmingham, ha affermato che il contraccolpo sta “mangiando” a Saban.

“Ho visto più critiche nei confronti di Nick Saban negli ultimi cinque giorni di quante ne abbia viste negli ultimi quindici anni”, ha detto Feinbaum. “E penso che sia qualcosa che lo divora. Sa se sta ammettendo che è stato un errore o è stato un errore sfocato o non intenzionale. Sa quello che ha fatto mercoledì sera a Birmingham lo ha colpito”.

“Quando sei un perfezionista come l’allenatore Saban, ti fa impazzire. Lo capisci. Non sei esattamente una pianta in vaso quando stai cercando di essere il più bravo possibile. Penso che tu debba chiederti cosa Nick Saban, anche se i discorsi non gli interessano o non presta attenzione a nulla, gli importa.

“Gli importa di quello che dicono le persone. Gli importa solo perché sa che i suoi giocatori lo leggono e lo ascoltano, e sa che le future reclute lo leggono e lo ascoltano. Ecco perché gli importa. Puoi dire bene a Saban, Saban ha vinto la scorsa settimana, beh, il la domanda migliore è che anche Saban sarà più in forma se non fosse un problema”.

Scusa Sabano per commenti e Questo è stato seguito dal commissario della Securities and Exchange Commission Greg Sankey con un pubblico rimprovero Sia per Saban che per Jimbo Fisher. Anche se rimproverato Lunedì doppio Fisher.

READ  I marinai riportano Julio Rodriguez, designato Luis Torrens

I commenti di Sankey, tuttavia, sugli accordi non sono nessuno Potrebbe aver fatto luce sul suo posto nella controversia.

Mark Heim è un giornalista sportivo per l’Alabama Media Group. Seguilo su Twitter @Mark_Heim.