Maggio 28, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Perché gli Stati Uniti hanno rifiutato il piano della Polonia di inviare aerei da guerra in Ucraina?

Il segretario alla Difesa statunitense Lloyd Austin ha detto al ministro della Difesa polacco Lloyd Austin che gli Stati Uniti non sosterranno il trasferimento di caccia MiG-29 all’aviazione ucraina “in questo momento. Dà.

Austin “In questo momento non supportiamo il trasferimento di ulteriori caccia all’aviazione ucraina, quindi non vogliamo vederli sotto la nostra custodia”, ha detto Kirby.

Il presidente ucraino Volodymyr Zhelensky ha invitato le nazioni occidentali a utilizzare i caccia MiG-29 usati durante la Guerra Fredda e ad addestrare i piloti ucraini a mantenere il controllo dei cieli in Russia mentre vengono attaccati.

La richiesta di aiuto di Zhelensky per stabilire una no-fly zone sull’Ucraina è stata respinta dagli Stati Uniti e dai suoi alleati, che la vedono come un confronto diretto con la Russia. Il presidente russo Vladimir Putin ha avvertito che i paesi che impongono una no-fly zone saranno considerati “partecipanti al conflitto militare”.

Con l’area da non volare fuori dal tavolo, pesa l’America desiderio Sostegno all’esercito ucraino assistendo l’Ucraina nella fornitura di aerei da guerra polacchi. Ma questa si è rivelata una questione politica spinosa e di portata logicamente complessa.

Durante il fine settimana, gli Stati Uniti hanno annunciato che la Polonia era in trattative con la Polonia su un possibile accordo per fornire all’Ucraina i caccia MiG-29 richiesti e che gli Stati Uniti avrebbero fornito alla Polonia i caccia F-16 statunitensi in seguito.

La Polonia, tuttavia, ha sorpreso gli Stati Uniti martedì Offerto per ordinare Tutti i suoi caccia MiG-29 assistono l’Ucraina nella sua guerra contro la Russia, ma prima hanno inviato jet alla base aerea statunitense di Ramstein della NATO in Germania.

Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha respinto la proposta, dicendo che “non era vulnerabile” e la considerava troppo pericolosa.

“La possibilità che gli aerei da guerra di proprietà del governo statunitense sorvolano le basi USA/Nato in Germania per competere con la Russia sull’Ucraina solleva serie preoccupazioni per l’intera alleanza NATO”. Kirby ha detto in una dichiarazione martedì.

READ  L'Italia sequestra il megayacht Scheherazade da 700 milioni di dollari legato a Putin

Funzionari statunitensi hanno descritto due volte il problema alla CNN: un problema logistico nel trasporto di jet in Ucraina e un problema politico nell’evitare l’escalation con la Russia. Funzionari statunitensi hanno descritto il piano polacco come un fallimento nel gestire adeguatamente entrambi.

Gli ambasciatori della NATO hanno detto alla Galileus Web che la fornitura di aerei da guerra all’Ucraina da parte dei membri della NATO, anche se bilateralmente, potrebbe essere percepita dalla Russia come un’alleanza direttamente coinvolta nella guerra.

Funzionari polacchi hanno detto alla CNN che il membro della NATO e il vicino ucraino della Polonia era preoccupato per i pericoli della condivisione di aerei da guerra con l’Ucraina perché non volevano diventare parte del conflitto e aggravare la situazione al loro confine. .

Mercoledì sera, l’ambasciatore polacco negli Stati Uniti Marek Makhrovsky ha dichiarato che la Polonia è “attualmente consapevole” delle conseguenze della sua proposta.

“Siamo stati molto sotto pressione dai nostri alleati e c’era molta opinione pubblica qui negli Stati Uniti.

“Ecco perché abbiamo trovato una soluzione logica e coscienziosa. I nostri partner statunitensi hanno respinto questa proposta perché sono giunti alla conclusione che è molto seria. Bene, lo capiamo e spero che la nostra cooperazione con gli ucraini lo farà continuano a essere il più efficaci possibile.” Gli sforzi con i nostri partner statunitensi e altri membri della NATO per assistere. “

Se un attacco russo si estendesse a uno dei paesi di confine della NATO, potrebbe essere innescato Articolo 5 L’accordo fondativo della NATO, che è un attacco a un membro della coalizione, un attacco a tutti i membri.

Se la Sezione 5 sarà implementata, gli Stati Uniti e gli altri membri della NATO saranno obbligati a fornire prove per proteggere un altro membro della NATO ed essere in grado di coinvolgersi direttamente nel conflitto Ucraina-Russia.

READ  Portavoce: 8 operai uccisi nel ciclone, 8 dispersi

I dibattiti continuano

Prima della dichiarazione di Kirby di mercoledì pomeriggio secondo cui il Pentagono si oppone fermamente alla proposta della Polonia, alti dirigenti hanno detto alla CNN che gli Stati Uniti stavano continuando a consultarsi con la Polonia e altri alleati della NATO sulla possibilità di fornire aerei da combattimento all’Ucraina.

Funzionari statunitensi e polacchi hanno tenuto un “conteggio delle conversazioni” dal rapporto sulla cattura della Casa Bianca da parte di Varsavia, un dirigente statunitense ha detto alla CNN che le relazioni tra i due paesi rimangono forti nonostante le differenze.

Anche il vicepresidente degli Stati Uniti Kamala Harris Viaggio in Polonia Questa settimana e dovrebbe discutere la questione.

Funzionari statunitensi hanno detto alla CNN che l’episodio stava bloccando una sorta di accordo che avrebbe consentito ai jet di volare in Ucraina.

Al momento, non ci sono soluzioni immediate e ovvie per gli Stati Uniti per fornire jet all’Ucraina da quando hanno rifiutato l’offerta della Polonia.

“Penso che la proposta della Polonia dimostri che ci sono alcuni problemi con la fornitura di sistemi di sicurezza. Blinken ha detto ai giornalisti mercoledì al quartier generale del Dipartimento di Stato.

Sfide logistiche

Gli Stati Uniti hanno chiarito che l’invio di jet in Ucraina è una “decisione sovrana” per la Polonia, ma sono pronti ad aiutare a risolvere le sfide.

Oltre al pantano politico, ci sono sfide logiche nell’invio di aerei da guerra in Ucraina per ulteriori operazioni da parte degli alleati degli Stati Uniti e della NATO.

“Il segretario di Stato Austin, il presidente Millie e i membri del nostro stabilimento della difesa sono stati in contatto con colleghi ucraini e colleghi della NATO che hanno discusso chiaramente quali sono le sfide logistiche”, ha detto mercoledì il portavoce della Casa Bianca Zaki.

READ  Quando la variante delta ha dominato, il vaccino e le infezioni precedenti sono stati protetti contro Govit-19, ma il vaccino era sicuro, lo studio ha rilevato

Psaki ha citato alcune delle sfide logistiche e operative: trasportare aerei in Ucraina senza schiantarsi, disconnettere e ricollegare gli aerei e garantire il funzionamento sicuro degli aerei nel mezzo della guerra.

In seguito lo definì un “grave impedimento logistico” e disse che erano in corso discussioni sulla questione.

L’ambasciatore degli Stati Uniti alla NATO Julian Smith ha detto lunedì a Christian Amanbor della CNN che le domande aperte includono come l’aereo sarà effettivamente trasferito dalla Polonia all’Ucraina e il numero di piloti ucraini.

Inizialmente era un’idea che gli ucraini sarebbero andati in Polonia e avrebbero salvato gli aerei da guerra e li avrebbero portati nel pericoloso spazio aereo ucraino, che secondo i funzionari statunitensi è ancora in competizione.

L’Ucraina era una alla fine del mese scorso Richiesta Sabato, i legislatori statunitensi hanno chiesto ai MiG-29 di Polonia, Slovacchia, Bulgaria e Zhelensky l’assistenza degli Stati Uniti per riportare l’aereo da guerra nel loro paese.

Sembrava che alcuni paesi fossero disposti a prendere in considerazione questa mossa poiché la Polonia si è fatta avanti per inviare il proprio aereo MiG-19. A partire da mercoledì, i funzionari statunitensi non hanno escluso colloqui con i tre paesi europei perché stanno cercando un modo per portare aerei da combattimento in Ucraina.

Questa storia è stata aggiornata con ulteriori informazioni.

Oren Liebermann, Barbara Starr, Kylie Atwood, Ellie Kaufman, Kevin Liptak, Jeremy Diamond, Jennifer Hansler, Betsy Klein e Paul LeBlanc della CNN hanno contribuito a questo rapporto.