Aprile 15, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Più di 1 milione di clienti in Arizona stanno vedendo un aumento delle tariffe solari sui tetti

Più di 1 milione di clienti in Arizona stanno vedendo un aumento delle tariffe solari sui tetti

PHOENIX (AP) – Circa 1,4 milioni di clienti in Arizona pagheranno di più per l’elettricità ora che i regolatori hanno accettato un aumento delle tariffe proposto dalle maggiori utility dello stato, e tariffe aggiuntive per i clienti con sistemi solari sul tetto stanno attirando più critiche.

La fattura mensile media per i clienti residenziali dell'Arizona Public Service Co. aumenterà. Per circa 10-12 dollari a partire da marzo, quelli con pannelli solari saranno costretti a pagare ulteriori 2,50-3 dollari al mese in base alle modifiche adottate dall'Arizona Corporation Commission. Dopo un'udienza durata ore giovedì.

Alcune decine di persone hanno parlato durante l'incontro e più di 2.000 persone hanno fornito commenti scritti nei mesi precedenti la decisione.

Il presidente del comitato Jim O'Connor ha detto ai giornalisti venerdì che lui e tre dei suoi colleghi repubblicani hanno approvato il nuovo piano tariffario senza sapere l'esatto impatto che avrebbe avuto sui clienti poiché si prevedeva che fosse “nell'ordine” di circa l'8%. O'Connor ha ritenuto che il margine di errore fosse troppo piccolo per ritardare il voto di un altro giorno.

L'Arizona Public Interest Research Group Education Fund chiede alla commissione di riconsiderare l'approvazione e richiede ai dirigenti dei servizi pubblici di comparire davanti alla commissione e dichiarare sotto giuramento l'esatto impatto previsto dell'aumento dei tassi per tutte le classi di clienti.

“Dati completi devono essere inseriti nell'elenco e i dirigenti di APS devono prestare giuramento prima di parlare”, ha scritto Diane Brown nel suo appello al gruppo no-profit. “Il comitato non ha posto le domande necessarie per garantire di disporre di dati sufficienti e completi prima di votare sull'intero piano tariffario.”

READ  Elon Musk afferma che SpaceX si sta concentrando sulla difesa informatica dopo che alcuni segnali Starlink si sono bloccati vicino alle zone di conflitto in Ucraina

I partiti coinvolti nella causa sul tasso – iniziata quasi due anni fa – includevano sindacati, gruppi di cittadini, sostenitori delle energie rinnovabili e scuole pubbliche.

I funzionari dei servizi pubblici hanno affermato che l'aumento delle tariffe è necessario per garantire un servizio affidabile e flessibile ai clienti che vivono in 11 delle 15 contee dello stato. L’aumento è destinato ad aiutare le utilities a recuperare le spese sostenute negli anni precedenti per espandere le infrastrutture.

L'aumento fornisce all'azienda un rendimento del capitale proprio del 9,55%, ha riferito la Repubblica dell'Arizona. Il presidente di APS Ted Geisler ha sostenuto che almeno quella cifra sarebbe necessaria per tornare a rassicurare i creditori e i finanziatori su cui fa affidamento APS, poiché i rating di credito e la redditività delle società di servizi di pubblica utilità hanno vacillato.

“Abbiamo bisogno di un allentamento immediato e sufficiente dei tassi di interesse”, ha affermato Geisler. “Dobbiamo continuare a fare affidamento sugli istituti di credito per finanziare i necessari investimenti di rete”.

La commissaria democratica Ana Tovar ha espresso l’unico voto contrario. Ha detto che non poteva “sostenere qualcosa che costa di più ai clienti”.

Anche il commissario Leah Márquez Peterson ha espresso esitazione ma ha votato a favore del piano tariffario, affermando che è fondamentale per APS essere in grado di effettuare investimenti infrastrutturali.

Michael O'Donnell, vicepresidente di Sunsolar Solutions a Peoria, ha scritto in una nota a The Republic che è “veramente scandaloso” che la commissione abbia proposto nuove tariffe rivolte solo ai clienti solari, e non all'ente né ad altre parti. In caso di richiesta.

I clienti con pannelli solari pagano in media circa 80 dollari al mese per collegarli alla rete, ha detto. Ha stimato che lo stesso cliente potrebbe pagare 120 dollari al mese per lo stesso servizio dopo l’aumento del prezzo.

READ  Azioni, notizie, dati e utili

La società ha affermato che i clienti solari non pagano l’intero costo del servizio loro fornito, poiché questi costi si concentrano in gran parte sulle linee di trasmissione, sulle centrali elettriche e su altre infrastrutture, e non sull’energia effettivamente prodotta. Meno di dieci anni fa una commissione precedente aveva approvato una sovrattassa solare più ampia, ma è stata abrogata nel 2021.

La struttura dei prezzi approvata questa settimana avrà impatti diversi su diverse categorie di clienti, come scuole e piccole imprese. La Commissione ha chiesto ai servizi pubblici di fornire un'analisi scritta aggiornata e il personale della Commissione sta lavorando per finalizzare i dati.

Vogliamo sentire da voi.

Hai un'idea o un suggerimento per una storia? Passalo al team di KTAR News qui.