Novembre 30, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Planned Parenthood critica Al-Shaqra come “propaganda anti-aborto”

Planned Parenthood critica Al-Shaqra come "propaganda anti-aborto"

Ana de Armas in bionda

Planned Parenthood si è unito al coro di voci senza nulla È positivo dire della nuova biografia di Marilyn Monroe da Netflix biondaFai un colloquio oggi RHat fa esplodere il film definendolo “propaganda anti-aborto”.

Questo è per tutti THR, che ha contattato la Reproductive Rights Organization per un commento sul nuovo film di Andrew Dominic, con Ana de Armas nei panni della leggendaria star di Hollywood, e che descrive due aborti illegali come parte della trama traumatica che ha portato alla morte di Monroe. (Compresi i feti che parlano CGI che dicono cose come “Non mi farai del male questa volta, vero? “)

come risposta, Karen Spruch, direttrice nazionale di Planned Parenthood of America, ha dichiarato: THR Detto questo, “Poiché il cinema e la televisione modellano la comprensione di molte persone della salute sessuale e riproduttiva, è fondamentale che queste immagini descrivano accuratamente le decisioni e le esperienze reali delle donne. Sebbene l’aborto sia sicuro e l’assistenza sanitaria di base, i fanatici dell’anti-aborto hanno contribuito a lungo allo stigma dell’aborto utilizzando descrizioni clinicamente imprecise di feti e gravidanza. Andrew Dominic nuovo film, bionda, rafforza il loro messaggio con un feto che parla CGI, raffigurato come un bambino completamente formato. “

Spruzzo ha aggiunto:

Planned Parenthood rispetta la licenza e la libertà artistica. Tuttavia, le immagini false rafforzano solo la disinformazione e perpetuano lo stigma sull’assistenza sanitaria sessuale e riproduttiva. Ogni esito della gravidanza – in particolare un aborto spontaneo – deve essere ritratto con sensibilità, autenticità e accuratezza nei media. Abbiamo ancora molto lavoro da fare per garantire che tutti coloro che hanno abortito si vedano sullo schermo. È una vergogna per i creatori bionda Ha scelto di contribuire alla propaganda contro l’aborto e stigmatizzare invece le decisioni sanitarie degli individui.

Dominic è stato pesantemente criticato per il contenuto del film stesso – basato sul libro di Joyce Carol Oates – e alla stampa in girochi c’è dentro Ha suggerito una sorta di disprezzo di base per i vari film della Monroe. Affrontare la questione dell’aborto In una recente intervista a avvolgereha sottolineato che il film non è contro la scelta, e questo infelicità in esso Imaging dell’aborto Era radicato nel recente colpo di stato della Corte Suprema Uova contro Wade. “no A qualcuno sarebbe importato di questo se avessi fatto il film nel 2008, e probabilmente a nessuno sarebbe importato in quattro anni.

READ  Anne Heche è rimasta gravemente ustionata dopo che l'auto si è schiantata contro la casa, provocando un incendio