Luglio 23, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Sydney va sotto. Il creatore parla del nuovo cast dello show e altro ancora

Sydney va sotto.  Il creatore parla del nuovo cast dello show e altro ancora

Lui gioca

Il Naval Criminal Investigative Service della CBS si dirige verso l’Australia per la sua prima edizione internazionale.

“NCIS: Sydney” (martedì 8 ET/PT e streaming su Paramount+), è il quarto capitolo della serie. La serie radiofonica più popolare della scorsa stagione. Segue le versioni statunitensi ambientate a Los Angeles (2009-23), New Orleans (2014-21) e Hawaii, che hanno debuttato nel 2021. Sebbene inizialmente destinata solo agli spettatori australiani, la serie prodotta dalla CBS aiuta a compilare il programma. colpiti dagli scioperi degli scrittori e degli attori, risolti a partire dalla settimana scorsa.

“Abbiamo il porto (naturale) più grande del mondo e un (continente) nella zona acquatica più controversa del pianeta”, afferma Morgan O’Neill, autore di “Sydney”. “È sorprendente che NCIS: Sydney non esista già. È davvero un terreno fertile per raccontare il tipo di storie che racconta NCIS.

‘Nuovo capitolo’: James Corden presenta lo spettacolo SiriusXM “This Life of Mine with James Corden”

Spot pubblicitari sottosopra per NCIS: Sydney

La rete si è divertita con gli spettatori della NFL domenica, trasmettendo promo per “Sydney” che era sottosopra, poiché era il continente noto come “Down Under”. Alcuni sono stati interrogati su X, ex Twitter, Se lo spot pubblicitario è stato trasmesso sottosopra a tutti. Altri erano divisi sul fatto che si trattasse di uno stratagemma.Ottimo marketing“O Causa di nausea E “fastidioso“.

READ  Taylor Swift si è presa una cotta per Travis Kelce mentre gridava di nuovo "Viva Las Vegas" al concerto di Patrick Mahomes: il lettore labiale rivela la reazione rabbiosa della pop star in un video virale

I personaggi principali di Sydney “suonano le corna” durante la première

O’Neill afferma che la Royal Australian Navy ha avuto accesso ai filmati sulle sue basi, navi ed elicotteri. Il produttore esecutivo ha anche parlato con i membri effettivi del Naval Criminal Investigative Service, l’agenzia che indaga sui crimini che coinvolgono membri della Marina e del Corpo dei Marines degli Stati Uniti, per capire come collaborano con le autorità australiane.

“Abbiamo capito come interagiscono, ovvero lavorare sotto l’egida delle forze dell’ordine australiane”, afferma O’Neill. “Nel caso di NCIS: Sydney, operano sotto l’egida della Polizia Federale Australiana, l’equivalente australiano dell’FBI”.

Ma nella versione televisiva la collaborazione non sempre procede bene. L’agente speciale dell’NCIS Michelle McKee (Olivia Swan), che prende la guida delle indagini sulla morte di un giovane ufficiale assegnato a un sottomarino nucleare americano, si ritrova in una lotta di potere con il sergente dell’AFP Jim “J.D.” Dempsey (Todd Lasance).

“Combattono all’inizio, e questo fa parte del divertimento”, dice O’Neill. “Suppongo che alla fine dell’episodio pilota verrà posta la domanda: ‘Questi ragazzi sono adatti?’. Riusciranno mai a essere adatti? Riuscirà questo anticonformista dalla testa calda (ed ex pilota di elicotteri dei Marine) in grado di attaccare un rapporto funzionale con questo rilassato sergente australiano?” , Sergente delle Forze Armate delle Filippine?

Primo piano Macie ricorda a O’Neill Leroy Jethro Gibbs, il ruolo interpretato da Mark Harmon dal debutto della serie originale nel 2003 fino alla sua uscita nell’ottobre 2021.

O’Neill afferma di portare con sé i ricordi dell’Iraq e dell’Afghanistan “in modo tranquillo e dignitoso, ma sono conflittuali e turbolenti e talvolta difficili da attingere ed esprimere”. “È anche anticonvenzionale e penso che sia questo a renderla una brava detective. “Non segue davvero il percorso previsto, e questo confonde molte persone a cui piacciono semplicemente le cose.”

READ  Perché lo sciopero degli scrittori di quest'anno è diverso da quelli precedenti - The Hollywood Reporter

O’Neill afferma che la precedente carriera di Dempsey come insegnante lo aiuta a individuare l’inganno, un talento “affinato da anni in cui i quindicenni hanno mentito sul motivo per cui non hanno fatto i compiti”. “In realtà lo sfrutta per poter interrogare i sospetti e mettere insieme i pezzi del puzzle in modi davvero avvincenti.”

episodi del Ringraziamento per gli amici, Sono classificati in modo definitivo, da Chandler in the Box a Brad Pitt

Chi sono i membri del cast di NCIS: Sydney?

Il cast è completato dall’agente speciale dell’NCIS DeShawn Jackson (Sean Sagar), che O’Neill paragona a un orso Paddington americano perché è “infinitamente curioso”; La poliziotta dell’AFP Evie Cooper (Tully Narkle) che ha “sarcasmo di strada nei suoi confronti”; L’arguto scienziato forense dell’AFP Roy Penrose (William McInnes) e il ragazzino verde dagli occhi brillanti scienziato forense dell’AFP Barbablù “Blue” Gleeson (Mavurney Hazel).

Gli spettatori potrebbero anche vedere volti familiari dell’universo di “NCIS” se ci saranno stagioni future di “Sydney”. O’Neill dice che è stata discussa la comparsa di stelle provenienti da altri luoghi.

“Speriamo di poter attrarre e tentare alcune delle star di altri franchise a fare il brevissimo viaggio a Sydney e venire in porto e risolvere alcuni crimini con noi”, ha scherzato. “C’è sicuramente un’enorme opportunità per questo, e saremmo arrabbiati se non provassimo a massimizzarla. Questo è sicuramente nel nostro futuro.”

“Scapolo d’Oro” “Selling Sunset” e la tristezza in TV