Maggio 28, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Tiger Woods è 1 sotto per il Masters ma venerdì dovrà affrontare un test su 23 buche

Tiger Woods è 1 sotto per il Masters ma venerdì dovrà affrontare un test su 23 buche

AUGUSTA, Georgia – Giovedì Tiger Woods ha resistito ai venti tempestosi dell'Augusta National Golf Club, ma la prova più importante per il cinque volte campione Masters arriverà probabilmente venerdì.

Dopo che il tempo inclemente ha ritardato l'inizio dell'88esimo Masters, Woods è stato in grado di completare 13 buche con 1 sotto prima che il gioco fosse sospeso alle 19:51 ET a causa dell'oscurità. Il 15 volte campione major, che non ha completato un evento ufficiale del PGA Tour da quando è tornato da un intervento chirurgico alla caviglia nell'aprile 2023, dovrà giocare 23 buche venerdì.

Woods, 48 ​​anni, giocherà le ultime cinque buche del primo turno quando riprenderà alle 7:50. Il secondo round inizierà alle 8. Woods, Jason Day e Max Homa inizieranno alle 10:18.

Woods ha detto che spera di non dover aspettare troppo a lungo tra un round e l'altro.

“Beh, sarebbe stato bello finire 13°”, ha detto. “Ci riscalderemo, andremo là fuori e inizieremo il nostro round. Penso che il flusso sarà di circa 20-30 minuti tra un round e l'altro, quindi sarà un flusso naturale dalla fine del primo round e la continuazione del secondo. .”

Negli ultimi due anni, Woods ha parlato spesso della terapia fisica, dei massaggi e dei bagni di ghiaccio necessari prima e dopo i round per prepararlo alla competizione.

Attraverso 13 buche, Woods è andato molto meglio di quanto non avesse fatto al Masters del 2023, quando fu costretto a ritirarsi prima della ripresa di un terzo round ritardato dalle condizioni meteorologiche a causa di fascite plantare al piede destro. Ha subito un intervento chirurgico alla caviglia 10 giorni dopo.

READ  March Madness: Gonzaga cade di nuovo corto come il preferito

“Il corpo si sente bene”, ha detto Woods giovedì. “Abbiamo del lavoro da fare stasera.”

Nel complesso, è stata una buona giornata per Woods, che aveva giocato solo 24 buche nel PGA Tour prima del Masters. È stato costretto a ritirarsi durante il secondo round del Genesis Invitational a metà febbraio a causa dell'influenza.

Woods ha effettuato un birdie alla prima buca – il suo primo sulla buca di apertura nel round di apertura all'Augusta National dal 1999 – e ha aggiunto un altro birdie all'ottava buca par-5 per posizionarsi a 6 colpi dal leader Bryson DeChambeau, che ha tirato la palla. 7 sotto 65.

“Il vento era ovunque”, ha detto Woods. “È stato uno dei giorni più difficili a cui abbia mai preso parte. È stato difficile avere un'opportunità [bead] Non solo la direzione in cui stava andando, ma anche l'intensità, e continuava a cambiare ovunque, e quindi il tempismo influenzava i putt sui green. “È stata una giornata molto difficile.”

Woods aveva molta distanza dal tee con sei colpi da 300 yard o più, incluso un 334 yarder sulla terza buca par-4.

Dopo il suo birdie di apertura, Woods ha tirato il suo tee shot tra gli alberi lungo il lato sinistro del fairway numero 2. La sua palla si è fermata alla base di un albero con rami bassi. L'unica cosa che Woods poteva fare era colpire il suo secondo tiro con la mano sinistra, colpendo la palla a circa 60 metri lungo il fairway. Il terzo tiro di Woods ha mancato il green, ma è riuscito a metterlo a circa 5 piedi. Ha fatto il tiro per salvare il pareggio.

READ  Coppa del Mondo 2022: la rosa dell'Inghilterra include Madison, Rashford e Wilson

Woods ha cardato il suo unico spauracchio alla quarta buca par-3. Ha colpito il suo tee shot sul green e poi ha colpito la palla a 22 yarde dalla buca. Aveva bisogno di due valide da lì per tornare al par.

Il secondo birdie di Woods all'ottavo è arrivato dopo averlo colpito per 324 yard sopra un bunker nel fairway lungo il lato destro. Partendo a 242 iarde dallo spillo, lanciò un tiro di ferro 3 a 41 piedi. Ha mancato un lungo putt dell'aquila e ha fatto un birdie per tornare a 1 sotto.

Considerando la scarsa concorrenza che Woods ha giocato a golf negli ultimi tre anni da quando ha subito un grave infortunio in un incidente stradale fuori Los Angeles nel febbraio 2021, il suo lavoro sui green è stato impressionante.

Alcuni dei migliori lavori di Woods sono arrivati ​​alle buche 11, 12 e 13, conosciute come Amen Corner e uno dei tratti più famosi del golf. Sul par-4, 520 yarde 11, il tiro di avvicinamento di Woods era a 26 yard dalla buca. Si è tagliato il piede e ha tirato il tiro per il par.

Con il vento che soffiava sul par-3 12, Woods ha colpito il suo putt lungo e la sua palla è atterrata a 19 yarde sopra il buco nella paglia di pino. Ha scheggiato la sua palla sul green e si è fermata a 6 piedi dalla coppa. Ha fatto il tiro per salvare il pareggio.

Sul par-5 13, Woods si è schiantato con il suo drive contro gli alberi lungo il lato destro dell'ampia buca Dogleg per mancini. È stato costretto a sferrare un duro pugno fuori dagli alberi e di nuovo nella corsia. Ha lanciato il suo terzo tiro a 22 piedi e due volte lo ha messo alla pari.

READ  I 49ers adottano un approccio "a mano calda" in background per sostituire Elijah Mitchell