Dicembre 3, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Un colpo in ritardo sul rookie dei Raptors, Koloko, scatena una violenta rissa contro gli Heat

Un colpo in ritardo sul rookie dei Raptors, Koloko, scatena una violenta rissa contro gli Heat
Rapaci in aumento Christian Koloko Sabato era nel cuore di una scena selvaggia a Miami. (screenshot tramite TSN)

Il debuttante dei Raptors Christian Colocco è stato licenziato per la prima volta nella sua carriera nella NBA dopo che gli Heat lo hanno espulso come attaccante. Caleb Martin.

A metà del terzo quarto della partita Toronto-Miami di sabato sera, Koloko e Martin si sono scontrati mentre lottavano per un rimbalzo prima che Martin venisse chiamato per un fallo su palla vagante. Agendo su quella che sembrava un’innocua competizione per la posizione, l’attaccante degli Heat ha deciso di attaccare il 22enne esordiente come se avesse torto.

Koloko, per legittima difesa, si arrampicò sul Martin più anziano mentre torreggiava su di lui, solo per essere spinto sui sedili dietro di loro. La turbolenta rissa ha raggiunto il culmine quando i giocatori di entrambe le squadre sono venuti in aiuto dei loro fratelli mentre gli allenatori hanno cercato di impedire ai loro posti di unirsi alla rissa.

Cooler Head ha finalmente prevalso dopo pochi istanti di intensità, ma Tutti e due Koloko e Martin sono stati espulsi dalla lite, sebbene quest’ultimo abbia chiaramente interpretato il ruolo dell’istigatore. Comprensibilmente, Internet è venuto rapidamente in difesa del camerunese.

Koloko è stato anche elogiato per avere la maturità per difendersi, mostrando un alto livello di coraggio nonostante avesse poche (tre) partite NBA alle spalle.

Dopo che Koloko è stato espulso, i Raptors hanno svolto un lavoro serio, perdendo infine di tre punti dopo essere rimasti indietro di oltre 20 punti.