Maggio 20, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Un funzionario americano afferma che gli Stati Uniti hanno effettuato un attacco informatico contro una nave militare iraniana

Un funzionario americano afferma che gli Stati Uniti hanno effettuato un attacco informatico contro una nave militare iraniana

Gli Stati Uniti hanno recentemente effettuato un attacco informatico su una nave militare iraniana che, secondo il Pentagono, stava raccogliendo informazioni sulle navi commerciali nel Mar Rosso e nel Golfo di Aden e trasmettendo tali informazioni ai combattenti Houthi, ha detto giovedì un funzionario militare statunitense.

L'attacco informatico è avvenuto come parte della risposta dell'amministrazione Biden il 2 febbraio a un attacco di droni il mese scorso da parte delle milizie appoggiate dall'Iran in Iraq, uccidendo tre soldati americani in un remoto avamposto in Giordania e ferendone dozzine di altri, secondo il funzionario intervenuto al condizione di anonimato, la sua identità per discutere questioni operative.

Gli analisti americani sospettavano da settimane che la MV Behshad operasse vicino al porto africano di Gibuti, che si trova di fronte allo stretto dello Yemen, per spiare le navi vicine e trasmettere tali informazioni ai ribelli Houthi sostenuti dall’Iran. Gli Houthi, che controllano lo Yemen settentrionale, lanciano missili e droni contro le navi nel Mar Rosso e nel Golfo di Aden. I funzionari iraniani hanno negato queste accuse. Gli Houthi hanno affermato che i loro attacchi sono in segno di solidarietà con i palestinesi che sono sotto attacco israeliano a Gaza.

Secondo l’esercito statunitense, che non ha fornito dettagli sulla missione segreta, l’attacco informatico aveva lo scopo di interrompere la capacità della nave iraniana di condividere tali informazioni con gli Houthi.

La portavoce del Pentagono Sabrina Singh giovedì ha rifiutato di commentare la questione.

Il New York Times ha riferito in precedenza che gli Stati Uniti hanno lanciato un attacco informatico contro obiettivi iraniani come parte di una risposta per vendicare l’uccisione dei tre soldati in Giordania. Questa risposta includeva anche attacchi di ritorsione contro le forze iraniane e le milizie da loro sostenute in sette località in Siria e Iraq. È stato riportato per la prima volta da NBC News Nuovi dettagli Dell'attacco informatico di giovedì.

READ  Un terremoto di magnitudo 6.7 colpisce le Filippine meridionali - GFZ