Febbraio 27, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Un surfista adolescente è morto dopo essere stato attaccato da uno squalo davanti a suo padre in Australia

Un surfista adolescente è morto dopo essere stato attaccato da uno squalo davanti a suo padre in Australia

Notizia

Un ragazzo di 15 anni è stato ucciso da uno squalo davanti al padre terrorizzato mentre facevano surf in Australia giovedì.

Khai Cawley, che da allora è stato descritto dai propri cari come un surfista “talento”, è stato tirato fuori dall'acqua vicino a Ethel Beach nel Parco nazionale di Ennis dopo che la sua gamba era stata morsicata da quello che si ritiene fosse un grande squalo bianco.

“Ho iniziato a muovermi verso la spiaggia e ho potuto vedere il padre urlare sugli scogli e suo figlio nuotare verso di lui.” Il surfista locale Tim Phillip ha detto a 7News.

Philip stimò che lo squalo fosse lungo circa 13 piedi.

“Poi ho iniziato a tornare in mare. Ero nell'acqua fino alla cintola e ho deciso di tornare… al mio petto a questo punto, afferrarlo e riuscire a trascinarlo sulla spiaggia, dalla gente sulla spiaggia.”

“Era solo questione di… non volevo vedere il suo corpo in mare, quindi ho fatto quello che potevo.”

I paramedici si sono precipitati a curare le ferite di Cowley, ma alla fine non sono stati in grado di salvarlo.

Ethel Beach, un sito turistico popolare ma remoto, si trova al largo della penisola di Yorke, nell'Australia meridionale.

Khai Cowley, 15 anni, è stato ucciso a colpi di arma da fuoco da uno squalo davanti al padre terrorizzato giovedì in Australia. Sfoglia Australia Meridionale / Instagram

Il ragazzo era in vacanza con la sua famiglia prima di essere attaccato da un animale marino predatore. Secondo il sito web 7 News.

I propri cari hanno inondato i social media di tributi all'adolescente dopo la sua morte.

“Un ragazzo con tanto potenziale. Avrà un posto nel cuore di tutti”, ha scritto sui social un amico di famiglia. Sky News Australia.

READ  Berlino per consentire a tutti di andare in topless nelle piscine pubbliche
Ethel Beach, un sito turistico popolare ma remoto, si trova al largo della penisola di Yorke, nell'Australia meridionale.

Da allora la gente del posto ha parlato dei pericoli per la fauna selvatica della zona, con un pescatore locale che ha affermato che gli avvistamenti di squali sono comuni lungo Marion Bay.

“Abbiamo visto alcuni bronzi molto grandi nella zona, ma qui è normale”, ha detto alla pubblicazione locale. “Sono andato a prendere la barca e le guardie hanno bloccato la strada per Ethel.”

“Non c'è ricezione cellulare nel parco, quindi non sapevamo cosa fosse successo finché non siamo tornati a Marion Bay”, ha aggiunto.

La gamba dell'adolescente è stata morsa da un sospetto grande squalo bianco. William – Stock.adobe.com

Solo due settimane prima della sua tragica morte, Cowley – che era al 146esimo posto nella classifica nazionale dei surfisti under 18 – è stato nominato “Best Breakthrough Performer” dal club di surf locale Seaview Road Board Riders.

“Grom” o “grommet” è un termine per i giovani surfisti di età inferiore ai 18 anni.

Surfing South Australia ha reso omaggio al ragazzo giovedì in Condivisione su Instagram.

Cowley è stato recuperato dall'acqua vicino a Ethel Beach nel Parco nazionale di Ennis. 9Novità

“Siamo rimasti devastati nell'apprendere che un membro giovane, talentuoso e molto amato della nostra comunità di surfisti era il surfista coinvolto nell'attacco a Ethel Beach, e siamo rimasti assolutamente devastati nell'apprendere che l'incidente è stato fatale.”

La dichiarazione continua: “Le nostre più sentite condoglianze vanno alla sua famiglia”. “Vi chiediamo di tenerli nei vostri pensieri e di rispettare la loro privacy mentre attraversano un momento così straziante”.

L'attacco segue una serie di incidenti simili avvenuti nelle acque australiane negli ultimi mesi.

I paramedici hanno lottato per curare le ferite di Cowley ma alla fine non sono stati in grado di salvarlo. 9Novità

A novembre, il surfista Todd Gendel è stato ucciso da uno squalo vicino a Streaky Bay, appena a nord di Marion Bay.

Il 55enne stava remando in acqua con un gruppo di surfisti quando uno squalo lo ha fatto cadere dalla tavola da surf, poi “lo ha colpito e lo ha annegato”.

READ  Il Cile "punisce" i responsabili della dolina vicino alla miniera di rame

Nel mese di ottobre, Pam Cook ha riportato ferite alla gamba quando è stata attaccata da uno squalo mentre nuotava vicino a un molo a Beachport.

Secondo i dati, l’Australia ha più attacchi di squali di qualsiasi altro paese, ad eccezione degli Stati Uniti Documento internazionale sugli attacchi di squali.


https://nypost.com/2023/12/29/news/teen-surfer-dies-after-hes-mauled-by-shark-in-front-of-his-dad-in-australia/?utm_source=url_sitebuttons&utm_medium =sito%20pulsanti&utm_campaign=sito%20pulsanti

Copia l'URL di condivisione