Maggio 28, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Zelenskyj ucraino sostituisce il ministro della Difesa in tempo di guerra

Zelenskyj ucraino sostituisce il ministro della Difesa in tempo di guerra
  • Zelenskiy dice di aver deciso di sostituire Oleksii Reznikov
  • Reznikov fece pressioni sull’Occidente per ottenere aiuti per miliardi di dollari
  • Il suo ministero ha dovuto affrontare accuse di corruzione
  • Rustem Umerov supplente, responsabile del Fondo per la privatizzazione

KIEV, 3 settembre (Reuters) – Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj ha dichiarato domenica di aver deciso di sostituire il suo ministro della Difesa, ponendo le basi per il più grande cambiamento nell’apparato di sicurezza ucraino da quando la Russia ha lanciato la sua invasione su vasta scala nel febbraio 2022.

Nel suo discorso video notturno alla nazione, Zelenskyj ha detto che licenzierà il ministro della Difesa Oleksii Reznikov e chiederà al parlamento questa settimana di sostituirlo con Rustem Umerov, capo del principale fondo di privatizzazione del paese.

Reznikov, ministro della Difesa dal novembre 2021, ha contribuito a garantire miliardi di dollari in aiuti militari occidentali per sostenere lo sforzo bellico, ma è stato perseguitato dalle accuse di corruzione che circondano il suo ministero, che ha descritto come diffamatorie.

La decisione arriva nel contesto della repressione della corruzione in Ucraina, che Zelenskiy tiene a sottolineare. Kiev ha chiesto di aderire all’Unione Europea e l’opinione pubblica è diventata sempre più sensibile alla corruzione poiché si profila come una guerra senza fine.

“Ho deciso di sostituire il ministro della Difesa ucraino. Oleksiy Reznikov è in guerra su vasta scala da più di 550 giorni”, ha detto Zelenskyj.

“Credo che il ministero abbia bisogno di nuovi approcci e di altre forme di comunicazione con l’esercito e la società nel suo insieme”.

Zelenskyj ha detto che si aspetta che il parlamento approvi la nomina di Umero, aggiungendo che Umero “non ha bisogno di ulteriori presentazioni”. Zelenskiy sottoporrà la candidatura di Umero al Parlamento per la revisione.

READ  I partiti di opposizione vinceranno le elezioni in Corea del Sud

Umerov, ex parlamentare 41enne e tartaro di Crimea, è a capo del fondo statale ucraino dal settembre 2022 e ha svolto un ruolo nei negoziati chiave in tempo di guerra, ad esempio sull’accordo sui cereali del Mar Nero.

È stato elogiato in Ucraina per il suo operato presso il Fondo delle proprietà statali, che sovrintende alla privatizzazione dei beni statali, ed è stato coinvolto in scandali di corruzione prima di assumere l’incarico.

Il ministro della Difesa ucraino Oleksiy Reznikov mostra la sua uniforme militare durante una conferenza stampa durante l’attacco della Russia all’Ucraina, il 28 agosto 2023, a Kiev, Ucraina. REUTERS/Gleb Garanich Ottieni i diritti di licenza

Contatto con l’Occidente

Durante la guerra, il ministero della Difesa di Reznikov fece pressioni sull’Occidente affinché superasse vari ostacoli nella fornitura all’Ucraina di potenti equipaggiamenti militari, dai principali carri armati di fabbricazione tedesca ai razzi multimissili HIMARS. Kiev è ora pronta a ricevere aerei da combattimento F-16 di fabbricazione statunitense.

Gli aiuti militari occidentali hanno svolto un ruolo chiave nella guerra, con l’Ucraina che inizialmente ha costretto le truppe russe ad aggirare la capitale Kiev prima di lanciare controffensive nel nord-est e nel sud.

Le sue truppe stanno ora combattendo attraverso aree pesantemente minate e linee difensive russe per cercare di riconquistare il territorio nel sud-est e nell’est.

Di lingua inglese, Reznikov ha sviluppato forti rapporti con i ministri della difesa e gli ufficiali militari degli alleati.

Un membro del parlamento lo ha invitato come nuovo ambasciatore dell’Ucraina a Londra.

È rimasto fuori per mesi sotto la pressione dei media nazionali iniziata a gennaio, quando il ministero di Reznikov è stato accusato di acquistare cibo a prezzi gonfiati.

READ  Scott Powers, vicedirettore generale dell'assistente antincendio di Astros

Sebbene non sia stato coinvolto personalmente nell’accordo alimentare, alcuni commentatori ucraini hanno affermato che dovrebbe assumersi la responsabilità politica di quanto accaduto.

Il mese scorso, un media ucraino ha accusato il suo ministero di corruzione durante l’acquisto di cappotti invernali per l’esercito. Reznikov ha negato qualsiasi addebito e ha ripetutamente affermato di essere preso di mira da una campagna diffamatoria.

Reportage di Tom Balmforth e Anna Pruchnicka; Montaggio di Diane Croft e Rosalba O’Brien

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Ottieni i diritti di licenzaApre una nuova scheda