Avviato a Felizzano il progetto “INFORMI@MOCI”

L’associazione FelizzanOltre, con l’obiettivo di sviluppare interventi di sensibilizzazione della comunità studentesca verso i temi della prevenzione e il contrasto del cyber-bullismo, ha avviato il progetto INFORMI@MOCI con la scuola elementare dell’Istituto Comprensivo G. Pascoli di Felizzano, in collaborazione con l’Associazione Mani colorate e il Comune di Felizzano.

Il progetto nasce dalla necessità di promuovere una riflessione sulle tematiche della sicurezza on line e favorire l’integrazione delle tecnologie digitali nella didattica, per garantire un uso consapevole e corretto della rete.

In tal senso con l’intervento specialistico dell’associazione Mani Colorate ha organizzato incontri con le scolaresche e con i genitori per contribuire alla costruzione di strategie finalizzate a rendere internet un luogo più sicuro; infatti le relazioni con i pari fra i pre-adolescenti sono centrali per la crescita e lo sviluppo dei singoli e sicuramente la scuola è l’agenzia educativa di riferimento per favorirle.

Il progetto ha l’obiettivo di contrastare i pericoli di internet e il cyber-bullismo in particolare:

-Sensibilizzare, informare e formare gli educatori (insegnanti e genitori) in merito agli strumenti di comunicazione/interazione della rete e dell’accesso a contenuti potenzialmente pericolosi

-Far conoscere e riconoscere ai ragazzi i pericoli della Rete: pedofilia e cyber-bullismo

-Istruire i ragazzi in merito alle strategie comportamentali per ridurre i rischi di esposizione

-Promuovere interventi di collaborazione, tutoring aiuto reciproco

-Predisporre momenti di formazione /autoformazione per i docenti sulle strategie di gestione della classe

Le ricerche più recenti indicano che oltre il 90% degli adolescenti in Italia sono utenti di internet, e il 98% di questi dichiara di avere un profilo su uno dei social network più conosciuti e usati (facebook, twitter); il 52% dei giovani utenti di internet si connette almeno una volta al giorno, inoltre, l’utilizzo degli smartphone consente una connettività praticamente illimitata. Internet rappresenta per gli adolescenti un contesto di esperienze e “social networkizzazione” irrinunciabile.

Le nuove tecnologie, quindi, sono in grado di offrire a chi ne fa uso grandi opportunità, specialmente nel campo comunicativo-relazionale, ma nello stesso tempo espongono i giovani utenti a nuovi rischi, quale il loro uso distorto o improprio.

Ruolo fondamentale nel progetto viene assunto dall’’associazione di volontariato MANI COLORATE, operante nel settore dell’impegno civile, che svolge ormai da un decennio opera di sensibilizzazione sull’uso critico, consapevole e responsabile di internet.
L’associazione organizza, oltre a convegni e pubblicazioni, incontri di formazione/informazione nelle scuole di ogni ordine e grado rivolti agli studenti, insegnanti, genitori ed educatori, con l’obiettivo di aiutare la società ad essere maggiormente consapevole nell’utilizzo del mondo virtuale.

Un primo momento si svolgerà il 31 Gennaio 2018 nella scuola elementare di Felizzano con intervento del Presidente Associazione Mani Colorate Piero Baldovino.

Sarà poi la volta di un incontro pubblico presso la sala consigliare del Comune di Felizzano Giovedi 8 Febbraio 2018 alle ore 21.

La serata si svolgerà con un incontro per genitori, insegnanti ed educatori dedicata all’uso critico, consapevole, responsabile del web, per prevenire il cyberbullismo vedrà i saluti introduttivi di Ezio Chieregatto, Presidente dell’Associazione FelizzanOltre e l’intervento di Piero Baldovino, Presidente dell’associazione Mani colorate e di Viola Nicolucci, psicologa psicoterapeuta.