Pubblicità

Riunione della Giunta Regionale

Inserimento lavorativo delle persone disabili, calendario scolastico, diffusione della pratica sportiva, sviluppo dell’agricoltura e integrazione degli immigrati sono stati i principali argomenti esaminati questa mattina dalla Giunta regionale nel corso di una riunione coordinata dal presidente Sergio Chiamparino.

Inserimento lavorativo delle persone disabili. L’Agenzia Piemonte Lavoro viene autorizzata, su proposta dell’assessora Gianna Pentenero, da utilizzare 5,5 milioni di euro disponibili sul Fondo regionale per l’occupazione dei disabili per avviare interventi di politica attiva che si propongono di sostenere queste persone nella ricerca di un’esperienza professionale, accompagnare all’inserimento lavorativo gli iscritti nelle liste del collocamento mirato dei Centri per l’impiego, potenziare i servizi del collocamento mirato.

Scuola. Su proposta dell’assessora Gianna Pentenero è stato approvato il calendario scolastico 2018-2019: inizio delle lezioni il 10 settembre, sospensione dell’attività didattica per l’eventuale festa del Santo Patrono, il 2-3 novembre, dal 24 dicembre al 6 gennaio, dal 2 al 6 marzo per il Carnevale e le attività formative di sport e benessere, dal 18 al 25 aprile per le vacanze pasquali, e termine delle lezioni l’8 giugno (il 30 per le scuole dell’infanzia).

Su iniziativa dell’assessore Giovanni Maria Ferraris, vengono raddoppiati i moduli previsti da “Primavera di sport”, la cui durata viene prorogata dal 30 aprile al 31 maggio. In questo modo è possibile soddisfare l’alto numero di domande pervenute dalle istituzioni scolastiche nei confronti di un progetto che intende diffondere tra gli studenti la cultura della pratica sportiva, insieme all’educazione alimentare e ai sani stili di vita.

Agricoltura. Su proposta dell’assessore Giorgio Ferrero sono state avviate alcune misure del Programma di sviluppo rurale per l’annualità 2018: per la misura riguardante i pagamenti agro-climatico-ambientali sono stati stanziati 27.700.000 euro, per i mantenimento degli impegni dell’agricoltura biologica 6 milioni.

Immigrazione. La Regione presenterà, su iniziativa dell’assessora Monica Cerutti, la propria candidatura per ottenere dal Fondo Asilo, Immigrazione e Integrazione del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali il finanziamento dei progetti volti a consolidare l’integrazione dei cittadini extracomunitari ricorrendo ad azioni e politiche co-progettate con il territorio. Al Piemonte sono stati destinati 1,9 milioni di euro che si intendono utilizzare per qualificare il sistema scolastico in sistemi interculturali, promuovere l’accesso ai servizi, favorire la partecipazione attiva dei migranti alla vita economica e sociale anche mediante la valorizzazione delle associazioni.

La Giunta ha inoltre deliberato:

– su proposta dell’assessore Giorgio Ferrero, il primo elenco dei piani di prelievo selettivo dei cinghiali negli istituti venatori;

– su proposta dell’assessora Antonella Parigi, lo schema di accordo di programma tra la Regione e il Comune di Ovada che stanzia 200.000 euro per adeguare il Cinema Teatro comunale all’attività teatrale.

Pubblicità