Giugno 17, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Alluvioni sfollano più di 36.000 residenti nel nord-est Italia | Notizia

Alluvioni sfollano più di 36.000 residenti nel nord-est Italia |  Notizia

Le alluvioni mortali hanno causato più di 305 frane e danneggiato o chiuso più di 500 strade nella regione Emilia-Romagna.

Più di 36.000 persone sono state costrette a lasciare le loro case a causa di inondazioni mortali nell’Italia nord-orientale, hanno detto i funzionari regionali, poiché le acque in aumento hanno inghiottito più case e le frane hanno isolato piccoli villaggi.

Questa settimana, 14 persone sono morte dopo che le strade di città e paesi dell’Emilia-Romagna si sono trasformate in fiumi.

I vigili del fuoco hanno detto che un elicottero che cercava di ripristinare la corrente si è schiantato sabato vicino a Lugo, ferendo una delle quattro persone a bordo.

Le forti inondazioni hanno causato più di 305 frane e danneggiato o chiuso più di 500 strade nella regione.

Le riprese video delle città colpite hanno mostrato auto sommerse e case allagate, mentre alcuni residenti andavano in bicicletta o in kayak nelle strade bagnate dall’acqua.

Il sindaco di Bologna Matteo Libor ha dichiarato sabato che la riparazione di strade e infrastrutture richiederà “mesi, e in alcuni punti forse anni”.

Il corrispondente di Al-Jazeera Hoda Abdel-Hamid ha detto, in un servizio dalla città di Faenza in Emilia-Romagna, che la distruzione era evidente “ovunque”.

“La città è ricoperta di fango e la gente sta iniziando a capire fino a che punto è andata, il presente e il passato”, ha detto.

Faenza, nota per le sue ceramiche, rilevava i danni “minuto per minuto”. “Le persone stanno facendo del loro meglio per salvare l’arte”, ha detto Abdul Hamid.

La biblioteca locale ha segnalato oltre 10.000 libri persi a causa delle inondazioni.

Persone soccorse a Faenza, Italia [Luca Bruno/AP]

Nella città di Lugo, alcune vittime dell’alluvione sono state evacuate e sono state ospitate in un museo nazionale, dove i volontari hanno fornito loro letti su cui dormire.

READ  Scontri tra Corea del Sud e Cina per lo scudo missilistico Usa, complicando la riconciliazione

“Sono molto felice qui… ma mi sento male”, ha detto a Reuters Gabriela Valente, 74 anni. “Forse sono tra i più fortunati… ho ancora una casa ma ci sono persone che hanno perso tutto. Non sanno cosa fare per farci stare bene”.

Le alluvioni sono le ultime di una serie di eventi meteorologici estremi che hanno attanagliato l’Italia nell’ultimo anno, poiché una volta i disastri straordinari sono diventati una parte normale della vita.

La stessa regione Emilia-Romagna è stata duramente colpita dal maltempo all’inizio di maggio, con almeno due morti durante i temporali.

Mesi di siccità sono seguiti a forti piogge, che hanno prosciugato la terra, riducendone la capacità di assorbire l’acqua, hanno detto i meteorologi.

Il primo ministro italiano, Giorgia Meloni, ha dichiarato che lascerà il vertice del G7 a Hiroshima un giorno prima che fosse programmata per guidare la risposta all’alluvione.

“Ho deciso di tornare in Italia. Sinceramente non posso stare lontana dall’Italia in un momento così difficile. Dopo due o più giorni la mia coscienza mi dice di tornare”, ha detto in conferenza stampa, aggiungendo di aver informato il altri leader del G7.

Oggi Meloni ha ringraziato i leader del G7 e tutti gli altri Paesi che hanno espresso la loro solidarietà all’Italia e alle popolazioni colpite dalle alluvioni.

“La vostra vicinanza è un segno tangibile del nostro stare insieme in tempi difficili”, ha detto in un tweet.

La compagnia di assicurazioni italiana ha dichiarato sabato che le società SpaceX di Elon Musk e Unipol Grupo hanno deciso di unire le forze per aiutare le persone colpite dalle inondazioni nel nord Italia a collegarsi online, facilitando le operazioni di soccorso.

READ  Il premier cinese Li Keqiang ha affermato che la Cina è profondamente preoccupata per la crisi ucraina

In base all’accordo, Unipol acquisirà i terminali Internet satellitari Starlink di SpaceX e li fornirà ai soccorritori, agli ospedali e al pubblico. SpaceX sta posizionando i suoi satelliti per dare priorità alla regione Emilia-Romagna e per fornire una migliore copertura.

“SpaceX, Starlink e Tesla sono lieti di essere utili in qualsiasi modo per aiutare l’Italia e le persone colpite dalle inondazioni”, ha dichiarato Musk in una nota.

Musk ha fondato SpaceX, che ha inviato più di 5.000 antenne Internet satellitari Starlink in Ucraina nei giorni successivi all’invasione totale della Russia.

La regione si riprenderà dalle devastanti alluvioni mettendo in pratica gli insegnamenti tratti dal terremoto del 2012, ha affermato Stefano Bonaccini, presidente regionale dell’Emilia-Romagna.

“Se c’è una lezione che abbiamo imparato dal terremoto, è che qualsiasi emergenza richiede una ricostruzione rapida e veloce”, ha detto Bonaccini.

“Niente si fermerà”, ha detto il governatore ai giornalisti, riferendosi agli affari, al turismo e ad altre attività nella ricca regione settentrionale.