Maggio 25, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Biden rilancia l’iniziativa “moonshot” del cancro per aiutare a ridurre il tasso di mortalità

Il presidente Joe Biden mercoledì ha rilanciato l’iniziativa “moonshot” del cancro del governo federale, con l’obiettivo di ridurre della metà il tasso di mortalità per cancro nel prossimo quarto di secolo.

“Possiamo porre fine al cancro come lo conosciamo”, ha detto Biden durante un evento alla Casa Bianca.

L’iniziativa è personale per Biden, che ha perso suo figlio Beau a causa di un cancro al cervello nel 2015 e che per primo ha lanciato l’iniziativa come vicepresidente.

“Mi sono impegnato in questa lotta quando ero vicepresidente”, ha detto Biden mercoledì. “È uno dei motivi per cui francamente mi sono candidato alla presidenza. Non ci sono dubbi, ora che sono presidente, questa è una priorità presidenziale, della Casa Bianca. Punto”.

Dopo la presidenza Obama, Biden e la moglie – e ora la first lady – Jill Biden hanno fondato una fondazione senza scopo di lucro dedicata alla ricerca di una cura per il cancro.

Nel 2016, il Congresso ha autorizzato un finanziamento di 1,8 miliardi di dollari per l’iniziativa moonshot del governo in sette anni. Mancano 410 milioni di dollari per i prossimi due anni fiscali.

Oltre a ridurre di almeno il 50% l’odierno tasso di mortalità per cancro corretto per l’età nei prossimi 25 anni – dopo essere sceso di circa il 25% negli ultimi 20 anni – l’iniziativa mirerà a “migliorare l’esperienza delle persone e dei loro famiglie che convivono e sopravvivono al cancro”, ha affermato la Casa Bianca.

“È audace”, ha detto Biden. “È ambizioso. Ma è completamente fattibile. Proprio come abbiamo sfruttato le dimensioni per sviluppare vaccini e trattamenti all’avanguardia contro il COVID-19, porteremo un forte senso di urgenza a la lotta contro il cancro. “

READ  Obama è tornato alla Casa Bianca con Biden per un evento sanitario

Mercoledì, Biden ha detto che stava “annunciando un invito all’azione per lo screening del cancro e la diagnosi precoce”.

Più di 9,5 milioni di cancro le proiezioni sono mancate negli Stati Uniti a causa della pandemia di COVID-19, ha affermato la Casa Bianca.

“Dobbiamo rimettere in sesto gli screening per il cancro”, ha detto Biden. “E assicurati che siano accessibili a tutti gli americani.”

Ma la pandemia ha anche portato Biden a fissare “obiettivi molto ambiziosi”, ha detto ai giornalisti martedì un alto funzionario dell’amministrazione Biden.

“I progressi scientifici che abbiamo visto dalla pandemia di COVID-19, dalla risposta ad essa, indicano anche cose che sono possibili oggi”, ha affermato il funzionario.

Un esempio, secondo la Casa Bianca, è che l’iniziativa rilanciata mirerà a “studiare e valutare test di rilevamento multi-cancro, come abbiamo fatto per COVID-19”.

L’iniziativa “moonshot” del cancro avrà un coordinatore alla Casa Bianca e la Casa Bianca formerà un “gabinetto del cancro” di funzionari di tutto il governo federale. L’iniziativa coinvolgerà anche il settore privato, fondazioni, istituzioni accademiche e altri.

Altri obiettivi, secondo la Casa Bianca, includono un accesso equo allo screening e alla prevenzione – con screening domiciliare, screening mobile e reti sanitarie comunitarie, nonché “accelerare gli sforzi per eliminare quasi il cancro cervicale attraverso lo screening e la vaccinazione contro l’HPV”. con una particolare attenzione al raggiungimento delle persone più a rischio”.

READ  Tra le tensioni in Ucraina, i colloqui sulla sicurezza tra Stati Uniti e Russia sono fissati per il 10 gennaio

Ci sarà un vertice sul cancro alla Casa Bianca, così come una serie di conversazioni sulla Casa Bianca, hanno detto.

Il presidente ha anche invitato il Congresso ad approvare il finanziamento di un progetto di ricerca che ha proposto di essere ospitato presso il National Institutes of Health, chiamato “Agenzia per i progetti di ricerca avanzata per la salute (ARPA-H)“che cercherebbe di sviluppare scoperte per diverse malattie.

Biden è stato raggiunto mercoledì nella East Room della Casa Bianca da circa 100 membri della comunità del cancro, inclusi pazienti, sopravvissuti, ricercatori, sostenitori, operatori sanitari, membri del Congresso e altri, secondo alti funzionari dell’amministrazione Biden.

Durante le sue osservazioni, il presidente ha attinto all’esperienza della sua stessa famiglia nell’affrontare una diagnosi di cancro, articolando molte delle sfide che le persone in tutto il paese devono affrontare dopo aver sentito di avere il cancro.

“Nonostante tutti i progressi”, ha detto Biden, “c’è ancora un senso di impotenza, senso di colpa per il fatto che forse non stai facendo abbastanza perché non ne sai abbastanza”.

La first lady e vicepresidente Kamala Harris. la cui madre era una ricercatrice sul cancro al seno, ha parlato anche.

Molly Nagle di ABC News ha contribuito ai reportage.