Febbraio 3, 2023

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Bill Nelson è venuto alla NASA per fare due cose, e sono tutti senza gomma

Bill Nelson è venuto alla NASA per fare due cose, e sono tutti senza gomma
Ingrandire / L’amministratore della NASA Bill Nelson è stato una mano ferma per l’agenzia spaziale.

NASA

Non per la prima volta, mi sbagliavo. E prima di essere intervistato all’inizio di questo mese dall’amministratore della NASA Bill Nelson, lo sapevo.

“Prima di fare qualsiasi domanda, voglio solo dire qualcosa”, dissi all’inizio della nostra discussione. “Ho scritto alcune cose importanti su di te quando sei stato nominato amministratore. E mi sbagliavo.”

Nelson rise in risposta.

“Devo dire che, come politico, sei abituato alle critiche”, ha detto. “Se ricordo tutte le critiche che ho ricevuto nel corso degli anni, sarò messo male. Ricevo abbastanza critiche a casa dalla formazione che ho avuto da Grace Nelson, che ricordo meglio quelle critiche. Ma quelle critiche sono in politica e carriera, non le ricordo nemmeno”.

Il 21 marzo 2021 il presidente Biden ha nominato Nelson amministratore della NASA. All’epoca Nelson sembrava troppo vecchio per l’agenzia spaziale in rapida evoluzione. Era anche critico nei confronti dell’industria spaziale commerciale a cui l’agenzia si rivolgeva sempre più per servizi a basso costo. Era stato molto critico nei confronti del precedente direttore, Jim Bridenstine, dicendo che nessun politico dovrebbe guidare l’agenzia spaziale. (Nelson è stato un politico per 45 anni prima di guidare la NASA.) La mia storia sulla sua candidatura riflettere queste preoccupazioni.

Niente di tutto questo ha importanza nel processo di nomina. Gli ex colleghi di Nelson al Senato degli Stati Uniti, dove ha prestato servizio per 18 anni, lo hanno rapidamente confermato alla posizione con voto vocale.

Da allora, Nelson ha guidato la NASA come uno statista. Dietro le quinte, assicurati che ci siano assistenti in grado di aiutarti. Pam Milroy, la seconda donna a comandare uno space shuttle, ne divenne il vicedirettore. Un amico di Nelson e un altro ex capitano della navetta, Bob Cabana, è stato scelto per diventare co-direttore. Nelson ha delegato loro i dettagli tecnici. E ha fatto quello che sapeva fare meglio: persuaderlo.

READ  Incredibile esperimento che mostra i bombi "giocare" con le cose

Lungo la strada, è riuscito a stupire praticamente tutti, compresi alcuni di noi dei media che erano scettici. Non era affatto completo. Parla spesso per banalità e generalità. Ma fa il lavoro. Chiedi praticamente a chiunque sia entrato in contatto con Nelson durante il suo periodo come amministratore e otterrai qualche variazione di “È solo un ragazzo davvero simpatico che ha consegnato l’agenzia”.

Nelson non merita il merito per tutti i successi dell’agenzia spaziale nei 18 mesi da quando ha assunto il comando. Molti di questi progetti sono iniziati anni o decenni fa. Ma li ha portati al traguardo e ha portato l’agenzia in un’epoca d’oro per molti dei suoi programmi. Considera alcuni recenti risultati della NASA:

  • Il lancio e il dispiegamento del James Webb Space Telescope, un progetto da 10 miliardi di dollari che avrebbe potuto facilmente fallire
  • Lancio riuscito e sorvolo della tanto attesa missione Artemis I, che ha dato il via al ritorno degli astronauti della NASA nello spazio profondo
  • Mantenere la fragile partnership della Stazione Spaziale Internazionale con la Russia nel tumulto della guerra della Russia contro l’Ucraina
  • La missione di impatto DART ha avuto successo, completando finalmente il mandato della NASA per dimostrare una capacità di diffusione di asteroidi
  • Garantire il finanziamento completo per il programma Artemis, comprese le tute spaziali e l’astronave sulla luna di SpaceX

Dati i risultati di cui sopra, si può ragionevolmente affermare che il 2022 è stato l’anno migliore della NASA dal 1969, quando l’Apollo 11 è atterrato sulla luna. Inoltre, il futuro è roseo per l’agenzia spaziale. Per la sua direzione scientifica, i funzionari della NASA possono indicare una serie di successi di missioni scientifiche in corso: il intelligenza L’elicottero sta ancora sorvolando Marte dopo più di un anno, ad esempio, e un gasdotto per le prossime missioni di esplorazione che includono il ritorno di rocce marziane sulla Terra durante la visita alle intriganti lune Europa e Titano. E con gli umani, per la prima volta dall’Apollo, la NASA ha un percorso credibile per l’esplorazione umana della Luna e forse, un giorno, di Marte con il programma Artemis.

READ  Gli scienziati scoprono l'esistenza di un misterioso sistema solare nello spazio profondo

Nelson ha avuto il buon senso di raddoppiare Artemis, che il suo predecessore Bridenstine aveva ideato. Troppo spesso nuove amministrazioni e nuovi funzionari hanno scaricato il lavoro di coloro che sono venuti prima, soprattutto quando provenivano da un partito politico diverso. Ma Nelson canta le lodi di Artemis sin dal primo giorno. Ed era anche fedele all’obiettivo della sostenibilità.