Gennaio 28, 2023

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Brittney Griner arriva negli Stati Uniti dopo essere stata rilasciata dalla custodia russa in uno scambio di prigionieri


Sant ‘Antonio
Cnn

La star del basket americano Brittney Griner è stata arrestata dalle autorità russe a febbraio Tornò sano e salvo in America Dopo essere stato rilasciato dalla custodia in uno scambio di prigionieri.

Grinder, 32“È arrivato alla base congiunta San Antonio-Fort Sam Houston in Texas venerdì mattina presto… ed è stato portato al Brooke Army Medical Center per una valutazione di routine”, ha detto alla CNN un funzionario del Dipartimento di Stato.

Il portavoce del Consiglio di sicurezza nazionale John Kirby ha detto alla CNN che i funzionari statunitensi che hanno incontrato Griner hanno detto che era di “buon umore” e “incredibilmente gentile”. Greiner è sceso dall’aereo poco dopo le 5:30 ET a Kelly Field.

Aggiornamenti in tempo reale: pubblicazione di Britney Greiner, Russia’s War in Ukraine

“Sono così felice di riavere Britney sul suolo americano. Bentornate a casa Figi!” Twittato Roger Carstens, un funzionario del Dipartimento di Stato in viaggio con Griner venerdì mattina.

Il rilascio di Griner è stato ottenuto dopo che i prigionieri sono stati trasferiti tra gli Stati Uniti e la Russia, incluso il trafficante d’armi internazionale Victor Pott. Lui è stato arrestato È stato estradato in Thailandia nel 2008 e negli Stati Uniti nel 2010.

La Casa Bianca ha affermato che la commutazione di Bout è stata finalizzata solo dopo che giovedì i funzionari statunitensi hanno visto Greiner sulla pista di Abu Dhabi; Il presidente Joe Biden ha firmato il trasferimento ufficiale di Boute il 2 dicembre, secondo un documento pubblicato sul sito web del Dipartimento di Giustizia.

In una dichiarazione congiunta di Emirati Arabi Uniti e Arabia Saudita, gli Stati del Golfo hanno svolto un ruolo di mediazione nello scambio tra Stati Uniti e Russia.

READ  Sally Yates si apre sulla sua diagnosi di cancro al seno e su ciò che le altre donne vogliono sapere

Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha detto venerdì che lo scambio non è un segno di miglioramento nelle relazioni USA-Russia.

Griner lo è Arresto e punizione Giocato sullo sfondo dell’invasione russa dell’Ucraina e prestando particolare attenzione alla difficile situazione di altri americani in custodia russa, Compreso Paul Whelan e Trevor Reid. Reed non ha potuto confermare il rilascio di Whelan nell’ultimo scambio di prigionieri Tornato in America Aprile dopo quasi tre anni di test.

L’amministrazione Biden ha detto venerdì che continuerà a negoziare con la Russia per ottenere il rilascio di Whelan. I russi “hanno le cose che vogliono in questo mondo” e Mosca sa che le due parti possono “raggiungere un accordo reciprocamente accettabile se continuano a parlare con noi”, ha detto alla CNN un alto funzionario dell’amministrazione.

Biden ha affermato che gli sforzi per riportare Kreiner a casa hanno richiesto “trattative difficili e intense” e ha ringraziato i membri della sua amministrazione che sono stati coinvolti.

“Questo è il giorno per il quale abbiamo lavorato a lungo. Non abbiamo smesso di premere per il suo rilascio”, ha detto giovedì.

Accordo finale Incontrandosi per più di 48 ore, alti funzionari dell’amministrazione statunitense hanno avviato il processo di trasferimento di Griner dalla colonia penale dove stava scontando una lunga pena detentiva. Biden la scorsa settimana ha dato l’approvazione finale per uno scambio di prigionieri che avrebbe liberato Griner, ha detto un funzionario che ha familiarità con la questione.

Il ministero degli Esteri russo ha dichiarato giovedì che Bout è tornato in Russia. Lo scambio di prigionieri con Griner è stato “completato con successo all’aeroporto di Abu Dhabi” giovedì, ha affermato il ministero.

READ  John Didian, maestro stilista e storico degli anni '60, è morto all'età di 87 anni.

La famiglia di Griner ha ringraziato Biden e la sua amministrazione in una dichiarazione giovedì, così come l’ex governatore del New Mexico Bill Richardson, il cui Richardson Center ha lavorato per conto della famiglia per ottenere il rilascio di Griner. Hanno ringraziato il pubblico per il sostegno ricevuto.

“Ringraziamo sinceramente tutti voi per le vostre gentili parole, pensieri e preghiere, comprese le famiglie Paul e Whelan che hanno generosamente sostenuto Britney e la nostra famiglia durante quello che sappiamo essere un momento straziante”, afferma la nota.

“Preghiamo per Paul e per il ritorno rapido e sicuro di tutti gli americani che sono stati ingiustamente detenuti”.

Funzionari e sostenitori hanno espresso disappunto per il fatto che anche Whelan non sia stato in grado di tornare a casa, con il ritorno di Griner annunciato come un’impresa diplomatica.

Cittadino americano, irlandese, britannico e canadese, Whelan è stato detenuto in un hotel di Mosca nel dicembre 2018 dalle autorità russe che lo hanno accusato di essere coinvolto in un’operazione di spionaggio. È stato condannato a 16 anni di carcere con l’accusa di spionaggio, che ha negato con veemenza. Il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha annunciato che era stato ingiustamente detenuto.

La Russia ha gestito i casi di Whelan e Kreiner in modo diverso in base all’accusa di ciascuno, e mentre l’amministrazione Biden ha fatto offerte per il rilascio di Whelan come parte dell’accordo, ha recentemente segnalato che avrebbe negoziato solo su Kreiner.

“Questa non è una scelta su quale americano portare a casa”, ha detto giovedì Biden. “Purtroppo, per ragioni del tutto illegali, la Russia sta trattando il caso di Paul in modo diverso da quello di Britney. Anche se non siamo ancora riusciti a ottenere il rilascio di Paul, non ci arrendiamo. Non ci arrenderemo mai”.

READ  Le insolite abitudini telefoniche di Trump complicano l'indagine del 6 gennaio

Whelan è stato lieto che Criner sia stato liberato, ma ha espresso “delusione” per il fatto che l’amministrazione Biden non abbia fatto di più per liberarlo. ha detto alla Galileus Web Per telefono giovedì da una colonia penale in una remota parte della Russia.

“Non capisco perché sono ancora seduto qui”, ha detto.

L’amministrazione Biden ha idee per “nuovi tipi di concessioni” per provare con i russi a ottenere il rilascio di Whalen, ha detto giovedì alla Galileus Web un alto funzionario dell’amministrazione. Non ha escluso di offrire una spia russa alla custodia degli Stati Uniti in uno scambio di prigionieri, affermando che gli Stati Uniti hanno l’autorizzazione a ottenere “qualcosa di più, qualcosa di diverso” rispetto a quanto hanno offerto finora.

“C’è la volontà da parte di questo presidente di pagare anche il prezzo più alto”, ha detto il funzionario.

La famiglia di Whelan era felice di avere Griner a casa, ma giovedì hanno detto che la “devastazione” si era lasciato alle spalle. Il fratello di Paul, David Whelan, ha detto alla CNN che l’amministrazione Biden aveva detto alla famiglia di Whelan prima dell’annuncio di Griner.