Giugno 14, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Copenaghen si impegna a ricostruire la Borsa danneggiata dagli incendi

Copenaghen si impegna a ricostruire la Borsa danneggiata dagli incendi

Fonte immagine, Immagini Getty

Commenta la foto, Della vecchia Borsa di Copenaghen restano in piedi solo le mura esterne

L'ex Borsa di Copenaghen devastata dal fuoco, uno dei monumenti più famosi della capitale danese, dovrebbe essere riportata al suo antico splendore, hanno detto i funzionari.

L'edificio di 400 anni era in fase di ristrutturazione quando martedì è scoppiato un incendio, distruggendo la sua iconica torre.

In una dichiarazione congiunta il sindaco della città e i sindaci del distretto hanno affermato: “Non possiamo fare a meno della borsa”.

Il direttore della Camera di commercio danese Brian Mikkelsen si è impegnato a ricostruirla “qualunque cosa accada”.

La stanza che attualmente occupa l'edificio ha descritto le scene accadute martedì mattina come una scena orribile.

Il sindaco di Copenaghen Sophie Historp Andersen, insieme a sei sindaci distrettuali, hanno affermato nella loro dichiarazione che la ricostruzione di una delle attrazioni più famose di Copenaghen richiede uno sforzo congiunto.

“Pertanto, contatteremo la Camera di commercio danese e avvieremo un dialogo su ciò che possiamo fare”, hanno aggiunto.

“Questo fa parte della storia di come è stata costruita la nostra città, quindi faremo tutto il possibile per ricostruirla”, ha detto la signora Andersen.

Fonte immagine, Immagini Getty

Commenta la foto, I vigili del fuoco hanno inondato l'edificio con acqua, distruggendo inavvertitamente le inestimabili opere d'arte

Le autorità dicono che metà dell'edificio è più o meno bruciata. La causa dell'incendio è ancora sconosciuta.

I servizi di emergenza hanno riferito che l'incendio è scoppiato martedì mattina presto sotto il tetto di rame e ha distrutto l'edificio di mattoni rossi. Più di 100 vigili del fuoco hanno lottato per domare le fiamme.

Hanno detto che stanno ancora lavorando per stabilizzare i muri e monitorare le aree non colpite.

L'edificio è in fase di ristrutturazione per celebrare il suo 400° anniversario, e le impalcature che lo circondano hanno reso più difficoltose le operazioni dei vigili del fuoco.

Fonte immagine, Immagini Getty

Commenta la foto, La famosa Torre del Drago fu distrutta da un incendio

Un altro fattore che ha aumentato la difficoltà è stata la struttura stessa dell'edificio. I funzionari hanno detto che poiché il tetto era di rame, l'acqua ne scorreva semplicemente fuori.

Hanno detto che l'incendio era più intenso intorno all'alta torre.

Il primo ministro Mette Frederiksen ha dichiarato alla radio pubblica DR che è doloroso vedere “centinaia di anni di storia bruciati”.

Il re Federico X ha dichiarato in una dichiarazione che il paese si è svegliato con uno “spettacolo triste”.

L'edificio, di grande attrazione turistica, ospita dipinti e mobili storici. Le immagini della scena mostravano diverse persone che trasportavano opere d'arte in aree sicure.

Il ministro della Cultura danese Jacob Engel-Schmidt ha scritto in merito