Maggio 27, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il governo canadese Trudeau chiede ai ricchi di pagare di più alla Generazione Z imposta

Il governo canadese Trudeau chiede ai ricchi di pagare di più alla Generazione Z  imposta

Il bilancio propone di aumentare le tasse sulle plusvalenze e di spendere miliardi in istruzione, alloggi, lavoro e salute mentale.

Il Canada chiederà ai ricchi di pagare tasse più alte mentre il governo del primo ministro Justin Trudeau cerca di sostenere il debole sostegno tra i giovani elettori in vista delle elezioni previste per il prossimo anno.

I canadesi più ricchi dovrebbero pagare di più, mentre miliardi di dollari saranno investiti in istruzione, alloggi, lavoro e servizi di salute mentale, ha detto martedì il ministro delle Finanze Chrystia Freeland nel suo annuncio del bilancio annuale.

Il bilancio propone 53 miliardi di dollari canadesi (38 miliardi di dollari) di nuova spesa in cinque anni, la maggior parte diretta ai millennial e alla generazione Z sotto forma di alloggi a prezzi accessibili, borse di studio e prestiti, sussidi per l’affitto e programmi per l’occupazione.

Secondo le proposte, le plusvalenze superiori a 250.000 dollari canadesi (180.804 dollari) verrebbero tassate al 66,7%, rispetto al 50%, con un aumento di entrate di quasi 20 miliardi di dollari canadesi (14,5 miliardi di dollari) nel corso di cinque anni.

L'opportunità per i giovani di costruirsi una vita confortevole da classe media “è sempre stata la promessa del Canada”, ha detto Freeland.

“Ma oggi, i Millennial e i canadesi della generazione Z possono ottenere un buon lavoro, possono lavorare sodo, possono fare tutto ciò che hanno fatto i loro genitori e anche di più, e troppo spesso la ricompensa rimane fuori portata”, ha aggiunto.

“Guardano la vita dei loro genitori e si chiedono: 'Come potrò permettermi tutto questo?'

Freeland ha riconosciuto che l’aumento delle tasse porterebbe a un certo calo, ma ha affermato che l’aumento garantirebbe che i ricchi paghino la loro giusta quota.

READ  I critici tedeschi vedono una metafora matura nel crollo di questa gigantesca struttura.

“Ma prima che si lamentino troppo amaramente, vorrei che l’1% in Canada – lo 0,1% in Canada – pensasse a questo: in che tipo di Canada vuoi vivere?” Lei disse.

Il Business Council of Canada (BCC) ha criticato la proposta di bilancio definendola “una buona politica per alcuni” ma “una cattiva politica economica per tutti”.

“La ridistribuzione della ricchezza non equivale alla creazione di ricchezza, e le misure di spesa introdotte oggi graveranno sui canadesi con il debito senza incoraggiare la crescita economica forte e sostenibile che meritano”, ha affermato in una nota Goldie Haider, presidente e amministratore delegato della BCC.

Il bilancio avrà bisogno del sostegno del Nuovo Partito Democratico, di sinistra, che mantiene al potere il governo di minoranza di Trudeau, per passare in Parlamento.

Il governo liberale di Trudeau è molto indietro rispetto al partito conservatore, guidato da Pierre Poilievre, in vista delle elezioni generali previste per la fine di ottobre 2025.

Trudeau, alla guida del Canada dal 2015, ha visto un forte calo della sua popolarità in un contesto di diffuso malcontento per il costo della vita e degli alloggi.

In un sondaggio di gennaio condotto da Nanus Research, due canadesi su tre hanno affermato che Trudeau stava facendo un pessimo lavoro nell’affrontare il problema degli alloggi inaccessibili.

Trudeau all’inizio di questo mese ha annunciato l’intenzione di costruire quasi 3,9 milioni di case entro il 2031 per colmare il crescente divario tra domanda e offerta di alloggi.