Giugno 20, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Diane Abbott promette di restare in mezzo alle liti per la sospensione del Labour

Diane Abbott promette di restare in mezzo alle liti per la sospensione del Labour

Diane Abbott si è impegnata a rimanere deputata per il suo collegio elettorale di Londra, mentre i laburisti sono sotto pressione per chiarire se le sarà permesso di candidarsi per il partito il 4 luglio.

Il leader laburista Sir Keir Starmer ha insistito sul fatto che non è stata ancora presa alcuna decisione sulla possibilità che Abbott – che nel 1987 divenne la prima donna nera eletta al Parlamento – potesse difendere il suo posto.

Mercoledì, in un’altra svolta nel dramma delle nomine laburiste, il deputato Lloyd Russell-Moyle ha dichiarato di essere stato sospeso dal partito per quella che ha definito una “denuncia vessatoria e politicamente motivata” contro di lui, e che non poteva stare sotto la bandiera laburista nel partito laburista. elezione. .

Il partito laburista si sta anche preparando a sospendere Faiza Shaheen, il suo candidato per Chingford & Woodford Green nel nord-est di Londra, per aver presumibilmente apprezzato una serie di tweet che minimizzavano le accuse di antisemitismo, ha riferito il Times.

La sig.ra Abbott, il sig. Russell Moyle e la sig.ra Shaheen sono tutti a sinistra del partito.

Parlando a una manifestazione fuori dal municipio di Hackney nella sua sede di Hackney North e Stoke Newington, ha detto alla folla: “Mi siete sempre stati accanto nella buona e nella cattiva sorte e io sarò sempre al vostro fianco.

“Quindi prometto che, finché sarà possibile, sarò il deputato di Hackney North e Stoke Newington.”

La signora Abbott in precedenza aveva affermato di essere “sconvolta” dalle insinuazioni che avrebbero potuto impedirle di stare in piedi.

READ  Il Cile vota a stragrande maggioranza per respingere la nuova costituzione progressista | Chile

L’incarico laburista della signora Abbott è stato sospeso nell’aprile 2023 in attesa di un’indagine dopo che lei aveva suggerito che ebrei, irlandesi e viaggianti soffrissero di pregiudizi ma non di razzismo.

La frusta è stata ripristinata martedì, ma la signora Abbott sembra credere che le sia stato impedito di candidarsi per il suo seggio di Hackney North e Stoke Newington alle elezioni generali.

“Sono assolutamente costernata dal fatto che molti rapporti indichino che mi è stato impedito di correre”, ha detto.

Sir Keir ha detto ai giornalisti a Worcester: “Non è vero” che alla signora Abbott sia stato vietato di viaggiare.

“Non è stata presa alcuna decisione per bandire Diane Abbott”, ha detto.

“Il processo che stavamo attraversando si è concluso con il suo ritorno alla carica quel giorno, quindi è un membro del Partito laburista parlamentare e non è stata presa alcuna decisione per fermarla.”

La decisione se alla fine potrà candidarsi sarà presa dal Comitato Esecutivo Nazionale laburista (NEC) al potere.

Lord Woolley di Woodford, fondatore della campagna Operation Black Vote, ha detto che i laburisti rischiano “uno schiaffo in faccia alle comunità africane e caraibiche della Gran Bretagna” per questa disputa.

Ha detto al programma World At One di BBC Radio 4: “Penso che questo sia un momento molto grande per il partito laburista e per le comunità nere in Gran Bretagna, e penso che abbiano circa 48 ore per farlo bene”.

Ha aggiunto: “Penso che corrano il rischio non solo di mancare di rispetto a uno dei parlamentari più popolari dei tempi moderni, ma anche di sbagliare in modo irrispettoso, sarebbe uno schiaffo in faccia alle comunità africane e caraibiche”. in Gran Bretagna.” “.

READ  Il conflitto in Ucraina si sta muovendo rapidamente. Ecco cosa guardare

Sei sindacati – Aslef, TSSA, Unite, NUM, CWU e FBU – hanno chiesto che la signora Abbott possa alzarsi.

Jess Phillips, ex parlamentare laburista, ha detto a Times Radio: “Penso che a Diane dovrebbe essere permesso di alzarsi. Credo che il ritardo sia stato ingiustificato. “Il tutto era irrealizzabile.”

La signora Abbott ha detto di essere “felicissima di riavere il partito laburista e di essere un membro del PLP”.

Indicando che non avrebbe seguito l’esempio del suo alleato Jeremy Corbyn e non si sarebbe candidata come indipendente, ha detto: “Farò campagna per la vittoria dei laburisti”.

L’ex leader laburista Corbyn, a cui è stato vietato di candidarsi per i laburisti, mercoledì sera ha lanciato la sua campagna come indipendente a Islington North.

Alla manifestazione nel nord di Londra ha detto di aver inviato un messaggio di sostegno alla signora Abbott “perché la democrazia all’interno dei partiti è una parte molto importante della nostra vita”.

Il primo ministro Rishi Sunak ha affermato che il Labour deve essere “trasparente” riguardo alla posizione della Abbott.

Il leader del partito conservatore Richard Holden ha scritto a Sir Keir chiedendo risposte sull’operazione.

La disputa sul futuro della Abbott ha messo in ombra i tentativi di Sir Keir di fare campagna sulla promessa del Labour di tagliare le liste d’attesa del servizio sanitario nazionale in Inghilterra.

La sua campagna elettorale è stata gettata in ulteriore scompiglio quando il deputato Russell Moyle ha dichiarato di essere “frustrato” dopo aver ricevuto una “lettera di sospensione amministrativa” e gli è stato detto che non poteva candidarsi come candidato laburista.

In una dichiarazione inviata all’agenzia di stampa PA, il deputato di Brighton Kemptown e Peacehaven ha dichiarato: “Un individuo (che per me rimane anonimo) ha presentato quella che credo sia una denuncia vessatoria e politicamente motivata sul mio comportamento otto anni fa. Questa è un’affermazione falsa e la respingo completamente e credo che fosse intesa a interrompere queste elezioni.

READ  I negoziatori della Casa Bianca e del Senato stanno correndo per raggiungere un accordo sui confini, con in gioco gli aiuti all’Ucraina.

“Non c’è abbastanza tempo per difendermi perché questi processi all’interno del partito richiedono molto tempo, quindi il partito mi ha detto che non potrò candidarmi alle prossime elezioni”.

Un portavoce del Partito Laburista ha dichiarato: “Il Partito Laburista prende sul serio tutti i reclami e li esamina approfonditamente in linea con le nostre regole e procedure, e viene intrapresa ogni azione disciplinare appropriata”.

In altri sviluppi:

– I medici in formazione in Inghilterra entreranno in sciopero dalle 7:00 del 27 giugno alle 7:00 del 2 luglio nell’ultimo sciopero su retribuzioni e condizioni.

– Il ministro della Sanità Victoria Atkins li ha accusati di aver adottato una mossa “molto cinica” e ha affermato che lo sciopero durante la campagna elettorale “dimostra che si trattava solo di questioni politiche e non riguardanti pazienti o personale”.

– Sunak ha promesso di creare altri 100.000 posti di apprendistato ponendo fine ai diplomi “frode”.

– I laburisti hanno affermato che le promesse non finanziate dei conservatori da 71 miliardi di sterline minacciavano di aumentare i tassi di interesse e portare a una recessione, ma i conservatori hanno descritto il documento del partito come “scadente”.

– Il leader del Partito nazionale scozzese Stephen Flynn ha insistito sul fatto che il suo partito può mantenere tutti i seggi scozzesi a Westminster nonostante un “leggero calo” nei sondaggi.

– Il signor Sunak e Sir Keir parteciperanno a un dibattito tra i leader di ITV il 4 giugno.