Maggio 28, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Dua Lipa si dedica al divertimento attraverso l'”ottimismo radicale”

Dua Lipa si dedica al divertimento attraverso l'”ottimismo radicale”

Recentemente, alcune delle più grandi pop star del mondo hanno evitato il pezzo forte in favore di un approccio postmoderno e autoreferenziale alla forma. Non mi dispiace necessariamente che l’idea che la mitologia personale sia centrale per svelare i temi di un album (dopotutto mi tengono occupato), ma l’immediatezza e l’ampio fascino della musica pop sono sempre stati cruciali per la sua fruizione. La cantante ventottenne Dua Lipa, nata a Londra da genitori albanesi kosovari, sembra comprendere istintivamente l’utilità della musica pop come fantasia di evasione. Il nuovo album di Lipa, Radical Optimism, non richiede ai suoi ascoltatori di sapere nulla di Lipa, della sua costellazione di compagni di band, della sua storia culturale o del suo rapporto con il passato; Non è necessario che tu sappia nulla di nulla, in realtà, tranne quanto ci si sente purificatori ed estatici quando muovi il tuo corpo senza pensare.

Lipa non è sola in questo viaggio – Sabrina Carpenter, Tate McRae e Troye Sivan lavorano tutti in modalità simili – ma potrebbe essere la cantante pop più affidabile, intelligente e rilassata che abbiamo. (Lipa, ovviamente, ha un debito con i suoi predecessori, tra cui Kylie Minogue, Madonna e Britney Spears.) Sembra completamente impegnata nel pop come genere che ha dei limiti (canzoni brevi, grandi hook, testi ampiamente adattabili). Questo potrebbe essere il motivo per cui quest’anno le è stato assegnato il compito di aprire i Grammy Awards, dove ha eseguito un medley di canzoni da “Radical Optimism”. Non è una musica difficile da apprezzare al primo ascolto.

Negli ultimi sette anni, Lipa si è evoluta come ballerina e performer: nel video del suo primo singolo major, “New Rules” del 2017, si muove in modo così rilassato che di tanto in tanto recita “Weekend at Bernie’s”. -E anche se ora era più attraente ed esperta, emanava ancora una sorta di freddezza distaccata, come se potesse prenderla o lasciarla. Lipa ha legioni di follower devoti (in particolare su Instagram, dove viene spesso fotografata mentre appare sexy e tiene in mano un libro), ma mi chiedevo, a volte, se fosse quello il motivo per cui non coltivasse una comunità di fan isterica e schiumosa: qualcosa semplicemente potrebbe non essere toccato. È glorioso. La sua apparente mancanza di bisogno può sembrare ambiziosa a chiunque provi molte emozioni. “Non voglio restare finché non si accendono le luci / Non riesco a identificarmi con le parole di questa canzone d’amore”, canta in “French Exit”, una nuova canzone. In “Anything for Love”, una ballata per pianoforte che si trasforma in una turbolenta melodia pop, canta di come tende già ad andare troppo oltre: “E non mi interessa un amore che si arrende così facilmente / Voglio un amore è determinato a trattenermi.”

READ  Amblin Partners rinnova l'accordo generale con Universal Pictures - Deadline

Recentemente, la tecnologia ha reso l’analisi delle singole componenti musicali delle canzoni pop (in particolare le canzoni pop da ballo, arricchite da vari sintetizzatori, plug-in senza nome ed effetti) qualcosa di simile a una farsa. Le tracce di “Radical Optimism” includono batteria, basso, tastiere, chitarre e percussioni. Lo so soprattutto perché ho letto i titoli di coda. La strumentazione dell’album è uno spazio brillante e impenetrabile, e l’attrazione principale è Lipa, la cui voce è potente e talvolta gutturale. Se il papato – una filosofia critica che si riduce all’idea che se qualcosa raggiunge uno scopo ampio, allora ne vale la pena – ci ha insegnato qualcosa, è che farlo bene è molto difficile. Gran parte di “Radical Optimism” è stato scritto da Lipa, Danny L. Harley, Tobias Jesso Jr., Caroline Ailin e Kevin Parker, un musicista e produttore australiano che realizza anche psych-pop sognante come Tame Impala. (Parker ha dimostrato la sua buona fede negli anni ’20. Nel 2016, Rihanna ha interpretato la sua canzone “New Person, Same Old Mistakes” nel suo album “Anti”. Parker ha anche co-scritto e prodotto “Perfect Illusion”, il singolo principale dalla canzone “Joan” di Lady Gaga.) Aiuta a dare al disco di Lipa un’atmosfera calda e confusa degli anni ’70 – un po’ “Saturday Night Fever”, un po’ Quincy Jones, a metà tra Chic e “Le Freak” di Michael. Jackson “Non fermarti finché non ne hai abbastanza.”

Sento soprattutto l’influenza di Parker sul ritornello dell’assolo di “Houdini”, proprio mentre entrano in gioco i cori. (Lo sento anche alla lettera; è indicato come cantante di sottofondo.) È uno dei miei momenti preferiti dell’album. “Forse puoi far cambiare una ragazza”, canta Lipa, la sua voce acuta, chiara e un po’ scettica. (“Bussa!” aggiunge Lipa.) Se l'”ottimismo radicale” ha un tema centrale, è l’indipendenza, o più specificamente, la riluttanza a impegnarsi in quel tipo di follia romantica per la quale abbiamo inventato nomi carini (love bombing). , illuminazione a gas, ghosting). L’idea è rimettersi in salute o andarsene. Lipa non ha tempo per lamentarsi o cavillare (una volta ha detto a Jimmy Kimmel che include regolarmente anche i compiti più di routine o divertenti – come farsi la doccia e guardare “Succession” – nel suo programma quotidiano), il che è, costituzionalmente, l’opposto di ciò che potrebbe Essere. – Posso sistemare la cosa. Perché ti interessi? È una buona idea alzare gli occhi al cielo finché non arriva il partner giusto. “Sei qualcuno che può andarci? / Perché non voglio mostrartelo”, canta in “Training Season”, una canzone vibrante sul non avere la pazienza di insegnare a qualcuno come gestirlo. Quell’idea è alla base cuore di “Houdini”.

Vado e vengo
Dimostrami che hai il diritto di compiacermi
Tutti sanno
Prendimi o vado a Houdini

È possibile che la mia mente sia stata semplicemente liquefatta dalla vita moderna, ma sento un accenno al rapper e criminale adolescente Bhad Bhabie nell’enigmatico fraseggio di Lipa di “Catch Me”. (Nel 2016, in un episodio di “Dr. Phil”, Bhad Bhabie – che era lì per discutere della sua abitudine ai furti d’auto – ha reagito alle risate del pubblico scherzando: “Cash me ousside, howbow dah?”, uno slogan che è diventato rapidamente È diventato virale ed è stato successivamente remixato in un singolo.) Citare Houdini in questo particolare contesto fa ridere anche me. Non riesco a smettere di immaginare un uomo ungherese basso e con gli occhi stretti in costume da bagno e catene di inizio secolo, un’immagine che è fondamentalmente in contrasto con Lipa, che era notoriamente aggraziata e disinvolta. Penso che questo sia ciò che finisce per perdersi nella musica pop più ambiziosa dal punto di vista narrativo: il senso del divertimento, l’idea che l’arte può essere importante ma anche a bassa posta in gioco, sofisticata ma facile da sentire, presentata ad arte ma incline al piacere.

READ  Risultati, riepilogo, punteggi WWE Raw: Carmella vince una chance per il titolo Raw Women a Money in the Bank

Nel 2019, Lipa è stata intervistata al New Yorker Film Festival. La famiglia di mio padre viene dai Balcani e di recente ho trascorso un po’ di tempo sulle montagne maledette del nord dell’Albania, non lontano da Pristina, la città dove vivevano i genitori di Lipa prima di lasciare il Kosovo per il Regno Unito (nel 1998, l’UCK e il governo federale ). La Repubblica di Jugoslavia era in guerra; La famiglia di Lipa è tornata in patria nel 2008, dopo che il Kosovo ha dichiarato la propria indipendenza. Lipa tornò in Inghilterra da sola, all’età di 15 anni, per intraprendere la carriera musicale. “Colgo l’occasione per dire alla gente che vengo dal Kosovo”, mi ha detto. “Sono davvero molto orgoglioso delle mie radici.”

Lipa ha detto di essere stata influenzata dal Britpop a causa del “radicale ottimismo”. Controllo i nomi di Oasis, Primal Scream e Massive Attack, sebbene la presenza di questi artisti (e del pop britannico in generale) sia molto più spirituale che musicale; ho detto diversificato Erano attratti dal senso di “vera libertà” che provavano nel loro lavoro. Per chiunque sia stato testimone o vissuto un dolore su larga scala, la libertà può talvolta intrecciarsi con l’idea di rifugio. Lipa era chiaro su come una buona canzone pop possa aiutare una persona a perdersi in un momento e a sfogarsi brevemente ma veramente. La musica pop – ritornelli affascinanti, ripetizioni, ritmi propulsivi – è come un mantra per definizione. Ascolta abbastanza a lungo e i contorni di una giornata difficile iniziano a sfumare. I problemi sembrano minori. La felicità sembra più vicina, più possibile. Quando la musica pop è fatta bene, il risultato finale è qualcosa che assomiglia alla trascendenza. ♦

READ  Julian Sands ha parlato della morte in montagna in una recente e minacciosa intervista