Febbraio 28, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Fonti: Il Boston College assumerà Bill O'Brien come capo allenatore

Fonti: Il Boston College assumerà Bill O'Brien come capo allenatore

Il Boston College sta lavorando per raggiungere un accordo per assumere Bill O'Brien come capo allenatore della scuola, hanno detto fonti a ESPN, dando al nativo del Massachusetts l'opportunità di tornare a casa e assumere BC con una vasta esperienza nella NFL e forti legami locali.

O'Brien, che ha assunto il ruolo di coordinatore offensivo presso l'Ohio State il mese scorso, ha avuto un colloquio di persona giovedì, il passo finale nel processo del Boston College. Era uno dei tre candidati che giovedì si sono recati in Massachusetts per un colloquio di persona e presto si prevede un accordo e un annuncio formale.

O'Brien, 54 anni, è l'ex capo allenatore sia della Penn State che degli Houston Texans, ed è conosciuto a livello locale a Boston per i suoi periodi con i New England Patriots. Ha allenato lì dal 2007 al 2011 e di nuovo nel 2023 come coordinatore offensivo e allenatore dei quarterback.

O'Brien ha ampi legami con la zona, essendo cresciuto localmente ad Andover. Uno dei suoi figli, Michael, gioca a basket al college nella vicina Tufts. La sua famiglia aveva programmato di rimanere nell'area metropolitana di Boston mentre lui lavorava a Columbus, secondo le fonti, e questa opportunità gli permette di essere più vicino alla sua famiglia.

La moglie di O'Brien, Colleen, è laureata al Boston College. È uno dei tanti legami che ha con la scuola e la zona, poiché si è diplomato alla St. John's High School. John's Prep a Danvers e giocava a football nella vicina Brown University. O'Brien ha iniziato la sua carriera da allenatore alla Brown.

O'Brien prende il posto di Jeff Hafley, che ha lasciato la settimana scorsa per diventare il coordinatore difensivo dei Green Bay Packers. Il Boston College è andato 7–6 nel 2023 con una vittoria sul numero 24 della SMU al Fenway Bowl.

READ  Immagine dei playoff NFL 2023, classifica dopo la settimana 17: i cowboy prendono il controllo dell'NFC East; Ravens e 49ers conquistano la testa della classifica

O'Brien ha una solida reputazione come mentore del quarterback, avendo lavorato con Bryce Young (come coordinatore offensivo dell'Alabama), Tom Brady e Deshaun Watson durante alcune delle loro migliori stagioni.

Ha un lavoro in cui BC non ha eccelso a livello nazionale negli ultimi anni. Il BC non ha vinto otto partite dal 2009 ed è stato classificato a livello nazionale per una sola stagione dal 2008.

O'Brien ha lasciato il New England dopo il suo primo periodo come capo allenatore alla Penn State nel 2012, subentrando sulla scia del caso di violenza sessuale di Jerry Sandusky e trovando successo sul campo e galvanizzando il programma fuori dal campo. Nel 2012, ha vinto il Big Ten Coach of the Year e il Bear Bryant National Coach of the Year. È andato 15-9 in due stagioni lì.

O'Brien ha servito sei stagioni complete e parte di una settima come capo allenatore dei texani, portandoli a quattro presenze nei playoff e ottenendo un record di 52-48. L'esperienza universitaria più recente di O'Brien, prima di frequentare l'Ohio State, è avvenuta in Alabama. Ha servito come coordinatore offensivo e allenatore dei quarterback durante la stagione dell'Heisman Trophy di Young.

L'Alabama è finita tra i primi 10 segnando in entrambe le stagioni di O'Brien come coordinatore offensivo. La marea ha registrato una media di 39,9 punti e 41,1 punti. La conoscenza del quarterback di O'Brien e l'esperienza nella NFL dovrebbero rendere il Boston College un posto attraente nel mercato dei trasferimenti.

La partenza di O'Brien apre uno dei lavori di coordinatore offensivo più interessanti in questo sport, poiché l'allenatore dell'OSU Ryan Day ha dichiarato in una conferenza stampa questa settimana che si dimetterà nel 2024.

READ  Dan Campbell e Todd Bowles spiegano la strana gestione del tempo in Endgame