Aprile 20, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Gli assicuratori sanitari inciampano poiché le tariffe finali Medicare Advantage deludono

Gli assicuratori sanitari inciampano poiché le tariffe finali Medicare Advantage deludono

(Bloomberg) – I titoli delle assicurazioni sanitarie sono crollati bruscamente nelle negoziazioni pre-mercato di martedì dopo che le autorità di regolamentazione statunitensi non hanno aumentato i pagamenti per i piani Medicare privati ​​come il settore si aspettava.

I più letti da Bloomberg

La decisione dell'amministrazione del presidente Joe Biden di attenersi alle tariffe Medicare Advantage proposte per il 2025 mostra un allontanamento dalla pratica recente, sorprendendo Wall Street. Secondo una ricerca degli analisti di JPMorgan Securities, solo una volta negli ultimi 10 anni i tassi finali sono migliorati rispetto alle proposte iniziali delle autorità di regolamentazione. La posizione più dura nei confronti dei lobbisti segnala un altro ostacolo per gli assicuratori che stanno già affrontando aumenti dei costi medici più rapidi del previsto.

Humana Inc., la società con la maggiore esposizione a Medicare tra i principali assicuratori, è scesa del 9,2% nel trading pre-mercato. UnitedHealth Group Inc., il più grande assicuratore sanitario negli Stati Uniti, è sceso del 4,3%, mentre CVS Health Corp. è scesa. Del 5,2%. I titoli tra cui Elevance Health Inc. sono crollati. e Centene Corp. Nel commercio aftermarket dopo l'annuncio.

I pagamenti negli Stati Uniti per i piani Medicare Advantage aumenteranno in media del 3,7% nel 2025, lo stesso aumento proposto a gennaio, ha annunciato lunedì l’autorità di regolamentazione del settore. Ciò rappresenterebbe una diminuzione dello 0,16% dopo aver escluso una stima su come i piani codificano le malattie dei pazienti, che potrebbe aumentare i pagamenti. Le aziende e gli analisti di solito lo escludono quando analizzano i prezzi.

Gli assicuratori guadagnano miliardi vendendo versioni private della copertura governativa e l'annuncio di lunedì da parte dei Centers for Medicare e Medicaid Services ha descritto questo come un aumento dei pagamenti. L’agenzia ha affermato che nel 2025 verranno pagati 16 miliardi di dollari in più ai piani Medicare Advantage rispetto allo scorso anno e si prevede che il costo del programma raggiungerà mezzo trilione di dollari. Il direttore del CMS Chiquita Brooks-LaSure ha affermato che l’agenzia mira a “mantenere la stabilità del programma Medicare Advantage” e a mantenere i pagamenti “attuali e accurati”.

READ  Città americane dove il reddito degli affittuari va ancora oltre

Medicare Advantage guida da anni la crescita e i profitti nel settore delle assicurazioni sanitarie. Ma l’amministrazione Biden ha inasprito alcune politiche di pagamento e si è impegnata a recuperare miliardi di pagamenti in eccesso in passato. L’aggiornamento annuale delle tariffe è sempre una politica controversa, con gli assicuratori che gareggiano per un trattamento più favorevole e talvolta sostengono che senza di esso gli anziani subirebbero tagli ai benefici.

Gli investitori seguono attentamente questo annuncio per valutare le prospettive del settore. La mancanza di un aumento maggiore “rafforza il contesto difficile” per gli assicuratori sanitari come Humana, UnitedHealth e CVS, “e potrebbe segnalare una continua pressione sui prezzi nei cicli futuri”, ha scritto lunedì in una nota l’analista di Bloomberg Intelligence Duane Wright. Gli assicuratori, che devono presentare le tariffe proposte e altri dettagli del piano per il 2025 a Medicare per l’approvazione entro giugno, potrebbero tagliare i benefici o aumentare i premi in risposta, ha aggiunto.

L'Health Insurance Plans of America, un gruppo industriale, ha affermato che la politica “eserciterà maggiore pressione” sui piani man mano che gli Stati Uniti modificheranno altre politiche che riguardano Medicare Advantage. Alcune aziende hanno già descritto le tariffe proposte come insufficienti a coprire l’aumento dei costi medici che hanno offuscato le prospettive del settore. Le spese sanitarie hanno superato le aspettative di UnitedHealth e Humana e hanno spaventato gli investitori.

Senza un maggiore aumento dei pagamenti, Humana non sarebbe in grado di raggiungere il suo obiettivo massimo di aumento degli utili da 6 a 10 dollari per azione nel 2025, ha detto il direttore finanziario Susan Diamond in una conferenza a marzo.La società aveva già tagliato le sue indicazioni per questo. anno.

READ  Il gruppo agricolo americano chiede un'indagine sull'aumento dei prezzi delle uova

Medicare Advantage ha pagato agli assicuratori sanitari privati ​​455 miliardi di dollari lo scorso anno e i piani ora coprono 31,6 milioni di persone, più della metà delle persone che beneficiano di Medicare. Ma i piani hanno dovuto affrontare un attento esame dei costi e dell’accesso dei pazienti alle cure.

– Con l'aiuto di Subrat Patnaik.

(Aggiorna movimenti di magazzino.)

I più letti da Bloomberg Businessweek

©2024 Bloomberg L.P