Gennaio 29, 2023

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I Crows si scambieranno per Lamar Jackson? Non è così sfuggente come una volta.

Lamar Jackson non era con il Corvi di Baltimora Domenica sera durante il wild card match contro la nazionale AFC Cincinnati Bengals. Non sull’aereo. Non sull’autobus. Né negli spogliatoi né a bordo campo.

i suoi account sui social media durante un periodo Una perdita competitiva scioccante Sono rimasti in silenzio, come lo sono stati da quando ha alzato le sopracciglia in tutto il campionato con il suo tweet di aggiornamento sugli infortuni giovedì.

L’assenza era evidente. Il silenzio è clamoroso. E ora il futuro di Lamar Jackson è cupo come sempre.

In alcuni casi, questo è il modo in cui si svolgono le negoziazioni. In altri casi, è il modo in cui le trattative contrattuali giungono al termine e gli affari vengono conclusi. O uno potrebbe accadere con Jackson and the Crows nei prossimi mesi. Questa ambiguità renderà la loro unione la più grande storia per la NFL in bassa stagione, fino a quando il proprietario del franchise o il quarterback (o entrambi) non usciranno e risolveranno pubblicamente ciò che si sta trasformando in una guerra tranquilla per la salute di Jackson e l’imminente estensione.

Non commettere errori lui Cosa succede ora: i Ravens stanno affrontando la frustrazione di anticipare il ritorno di Jackson all’ovile per la postseason contro un quarterback che non rischierà un infortunio più grave quando non si sente bene e ha ancora molto da perdere.

Apparentemente tutti nella NFL ne parlano di alcuni aspetti, a causa dell’ambiguità della situazione – o semplicemente leggono il comportamento dell’allenatore di Baltimora John Harbaugh o Commenti da far alzare le sopracciglia Crows Wide Sammy Watkins. È un piccolo circo che sembra stia per diventare più grande, più rumoroso e più drammatico.

Come ha scritto un direttore generale della NFL domenica sera tardi: “Mi sento eccitato [our quarterback’s] Affare fatto!”

Le trattative contrattuali di Lamar Jackson con i Ravens saranno una delle più grandi storie fuori stagione della NFL. (Foto AP/Phelan M. Ebenhack, File)

Non che qualcuno nella lega desidererebbe un simile atteggiamento in Jackson o nei Ravens. Quelli della NFL che hanno attraversato questo genere di cose – trattative con ricadute da record, sentimenti feriti, fan arrabbiati – sono una piccola fratellanza. Ognuno di loro ha una sorta di tessuto cicatriziale dall’esperienza, sia che si tratti di stabilire un nuovo standard contrattuale che non piace al resto dei proprietari di franchising della lega o di firmare un accordo che alla fine diventa aspro. Pochi di loro, anche i più competitivi, vogliono vedere gli altri vivere l’esperienza.

READ  La fonte dice che Logan Thomas giocherà nell'apertura della stagione per i Washington Captains

Ma i corvi dentro. Quando tutto ebbe inizio, Jackson era il salvatore perfetto per il franchise. Ha comunicato con i suoi compagni di squadra e lo staff tecnico. I fan sono stati attratti dal suo candore e dal suo carisma. All’improvviso è stato così facile vedere come ha vinto l’Heisman del 2016 e così difficile capire perché si sarebbe attenuto alla scelta finale nel primo round del Draft NFL 2018. L’MVP della lega del 2019 è arrivato rapidamente e inaspettatamente, ma ha anche segnato un punto di riferimento astronomico: è arrivato… Ora è arrivato il periodo in cui ci si aspettava che fiorisse.

Per la maggior parte, Jackson è stato all’altezza. È stato un prolifico vincitore come debuttante, ma richiede anche un attacco su misura per i suoi punti di forza. Uno di questi è che gestirà una grossa somma e non mancheranno i rischi di infortunio. Un altro essere che sa tirare fuori dalla tasca con precisione ed efficienza, ma soffre ancora di un’aridità che risveglia i suoi critici. Era un dossier su tutti gli aspetti del denaro, del contratto e della base di fan con cui si è scontrato sui social media. Per non parlare della questione ancora scottante di come lui ei Ravens siano entrati in un articolato negoziato senza alcun agente veterano tra le due parti. Quanto danno farà ciascuna parte all’altra prima che si possa raggiungere un accordo? E se i colloqui si trovassero in un territorio dubbioso di pregiudizio o un disaccordo di lunga data sulle garanzie o sulla struttura del contratto?

In che modo ciascuna parte gestirà questo tipo di dramma aggiunto?

READ  Il proprietario di Bronco sostiene Nathaniel Hackett, ma dice che l'obiettivo è vincere le partite

la risposta? non bene. O se sei un pessimista leggi nella situazione attuale: orribilmente.

È così che ci si sente in questo momento, con Jackson che resta a casa durante una partita di playoff che avrebbe potuto sostenere la squadra, e non c’è una vera risposta su chi abbia preso quella decisione. Per non parlare della sua decisione di twittare sulla sua salute, che potrebbe essere interpretata come una mossa per difendersi quando i corvi sembravano non sapere o non sapevano che fosse necessario.

Quando calcoli questa traiettoria, non è difficile capire dove va la speculazione successiva. Niente di tutto ciò è veramente buono. È il punto in cui alcune persone ben collegate ora vedono apertamente che i giorni di Jackson a Baltimora sono contati. Ciò include un ex capo allenatore di altissimo profilo che dovrebbe essere un capo allenatore in futuro, forse anche con una delle squadre che ha il tipo di proprietario che scambierebbe e pagherebbe a Jackson i soldi che sta cercando.

Signore e signori, vi regalo l’ex Santi di New Orleans L’allenatore Sean Payton, che ha grandi amicizie all’interno dei Ravens che si sono rafforzate negli anni come membro del comitato per la competitività della lega. Ora analista di Fox Sports, ha condiviso un’opinione informata che probabilmente dovrebbe essere presa sul serio.

“Sono in un playoff e ottengo la partita se non gioca, ma questo è l’intero tweet [from Jackson last week saying] “Lasciami spiegare completamente le mie condizioni mediche” – Ascolta, sento brontolare da un gruppo di persone là fuori [there are] Compagni di squadra che ritengono che il suo processo sia stato più lento del previsto “, ha detto Payton. “Semplicemente non mi piace. La squadra ora è più importante di te e apprezziamo le informazioni sul tuo infortunio. Tu non giochi. Capisco.”

READ  Obi Tobin ed Emmanuel Quickli Tharpa nella vittoria dei Knicks sui Raptors

“Non vedo più quel giocatore a Baltimora [season]disse Peyton con enfasi. “Penso che finirà con un altro club”.

Pochi mesi fa, questa affermazione sarebbe stata impensabile. Per ora sembra possibile.

Non è difficile trovare le semplici verità in questa situazione. Jackson e i Ravens erano a un decennio di distanza quando è iniziata questa stagione, grazie in gran parte a un accordo deformato totalmente garantito che hanno firmato. Deshaun Watson e il Cleveland Browns. Bene, dall’inizio della stagione le cose sono peggiorate tra le due parti. I Crows ballerebbero intorno a qualsiasi critica a Jackson ed eviterebbero qualsiasi discorso sul motivo per cui l’impasse del contratto persiste. Nel frattempo, Jackson ha litigato con i fan sui social media in un modo che suggerisce fortemente che è arrabbiato per il mancato accordo. Poi alla fine è rimasto fuori per il resto della stagione dopo aver subito una distorsione PCL in una partita del 4 dicembre contro Denver Broncose guardare i Ravens perdere, da lontano, il jolly dei Bengals.

Niente di tutto questo suona come una ricetta per un buon compromesso. Invece, sembra che due estremi si stiano allontanando sempre di più ogni settimana che passa. E quando ho guardato i Crows domenica sera, l’ho visto.

Jackson non si trovava da nessuna parte. I corvi si muovevano con quello che avevano. Ora più che mai, sembra che questo potrebbe essere esattamente il modo in cui tutto questo viene fatto.