Maggio 22, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I delegati del G20 raggiungono un compromesso sull’annuncio all’inizio del vertice dei leader

I delegati del G20 raggiungono un compromesso sull’annuncio all’inizio del vertice dei leader
  • Recenti sviluppi:
  • I negoziatori del G20 concordano sulle parole sulla guerra della Russia all’Ucraina
  • La clausola di compromesso richiederebbe comunque la prova del consenso dei leader
  • Il primo ministro indiano Modi ha affermato che il mondo sta affrontando un’enorme crisi di fiducia

NUOVA DELHI, 9 settembre (Reuters) – I rappresentanti delle nazioni più potenti del mondo hanno raggiunto un compromesso sul linguaggio per descrivere la guerra in Ucraina, mentre i loro leader aprivano sabato il vertice annuale del G20 a Nuova Delhi. Delhi.

Il primo ministro indiano Narendra Modi, che ospita l’incontro, ha annunciato che garantirà all’Unione africana l’adesione permanente nel tentativo di renderla più rappresentativa, invitando i membri a porre fine al “deficit di fiducia globale”.

“Oggi, in qualità di presidente del G20, l’India invita il mondo intero a trasformare questo deficit di fiducia globale in una fiducia e in una fiducia innanzitutto”, ha affermato. “È ora che andiamo tutti insieme.”

Il gruppo è profondamente diviso sulla guerra in Ucraina, con l’Occidente che spinge a condannare duramente la Russia mentre altri chiedono che si concentri su questioni economiche più ampie.

Gli sherpa, o rappresentanti dei paesi, hanno raggiunto un compromesso sul linguaggio utilizzato nel rapporto finale, che sarà consegnato ai leader, ha detto una fonte a conoscenza dei colloqui.

Nessun dettaglio è stato immediatamente disponibile, ma potrebbe essere simile al linguaggio utilizzato in una dichiarazione rilasciata in Indonesia al vertice del 2022, dove mentre la maggior parte dei paesi condannava l’invasione della Russia, c’erano opinioni divergenti.

All’inizio della giornata, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden e altri leader del Gruppo dei 20 sono stati condotti attraverso strade deserte fino a un nuovo centro congressi a forma di cono da 300 milioni di dollari chiamato Bharat Mandapam, di fronte a un forte in pietra del XVI secolo. – Vertice diurno.

READ  Il Pentagono afferma che sta rispondendo "in modo appropriato" al nuovo ordine della Guardia nazionale dell'Oklahoma sugli ordini di vaccinazione

Molte attività commerciali, negozi, uffici e scuole sono chiusi nella città di 20 milioni di abitanti e il traffico è limitato come parte delle misure di sicurezza per garantire il regolare svolgimento del raduno più potente del Paese. Le baracche sono state demolite e le scimmie e i cani randagi sono stati allontanati dalle strade.

Secondo una precedente bozza della dichiarazione del vertice esaminata da Reuters, i negoziatori non sono stati in grado di risolvere i disaccordi sulla formulazione della guerra in Ucraina, lasciando ai leader il compito di scendere a compromessi, se possibile.

La bozza di 38 pagine circolata tra i membri lasciava vuoto il paragrafo “situazione geopolitica”, mentre prevedeva 75 paragrafi che coprivano varie questioni.

Un funzionario della Casa Bianca ha affermato che Biden spingerà per una maggiore azione sul clima da parte dei paesi chiave durante il vertice, tra le crescenti preoccupazioni per la mancanza di consenso sulla riduzione delle emissioni.

I paesi del G20 rappresentano l’80% delle emissioni globali e le loro opinioni vengono monitorate attentamente in vista della riunione COP 28 negli Emirati Arabi Uniti.

Modi, nel suo discorso di apertura del vertice, ha invitato l’UA, rappresentata dal presidente Azali Azomani, a sedersi al tavolo dei leader del G20 come membro permanente.

Si prevede che il vertice sarà dominato dall’Occidente e dai suoi alleati. Il presidente cinese Xi Jinping ha saltato l’incontro e ha inviato invece il premier Li Keqiang, mentre anche il russo Vladimir Putin non ha partecipato.

Parteciperanno Biden, il presidente tedesco Olaf Scholz, il presidente francese Emmanuel Macron, il primo ministro britannico Rishi Sunak, Mohammed bin Salman dell’Arabia Saudita, Fumio Kishida del Giappone e altri.

READ  Un uomo è stato ucciso su un treno della metropolitana dopo essere caduto durante una rissa in una stazione del Queens

Il vertice è stato visto come la sede per un possibile incontro tra Xi e Biden, dopo mesi di sforzi da parte delle due potenze mondiali per ricucire i legami tesi dalle tensioni commerciali e geopolitiche.

Il vice consigliere americano per la sicurezza nazionale John Feiner ha detto ai giornalisti a Delhi che era responsabilità del governo cinese spiegare “perché il leader cinese parteciperà o meno”.

Ha detto che si ipotizzava che la Cina stesse abbandonando il G20 a favore di gruppi come i BRICS.

L’organizzazione BRICS comprende Brasile, Russia, India, Cina e Sud Africa e ha accettato di aggiungere sei nuovi membri: Arabia Saudita, Iran, Etiopia, Egitto, Argentina ed Emirati Arabi Uniti. Considera l’ordine mondiale obsoleto.

Lotta sulla lingua

Gli sherpa del G20, o negoziatori nazionali, hanno lottato per concordare una lingua nella speranza di convincere la Russia a preparare una cosiddetta dichiarazione dei leader a causa delle divergenze sulla guerra in Ucraina.

La Russia è rappresentata dal ministro degli Esteri Sergei Lavrov, che ha detto che bloccherà l’annuncio finale a meno che non rifletta la posizione di Mosca sull’Ucraina e su altre crisi.

Una dichiarazione congiunta potrebbe o meno essere concordata all’unanimità, ha detto una fonte a Reuters. Potrebbero esserci diversi paragrafi che esprimono le opinioni di diversi paesi. Oppure registrare accordo e disaccordo in un paragrafo.

Secondo un’altra fonte autorevole di uno dei paesi del G20, il paragrafo sulla guerra all’Ucraina è stato approvato dall’Occidente e inviato alla Russia per i suoi commenti.

Il funzionario ha detto che la Russia è disposta ad accettare le opinioni dell’Occidente e ad esprimere la sua opposizione come parte della dichiarazione.

READ  Risultato Seahawks vs. Bears: aggiornamenti in tempo reale, canale TV, informazioni sullo streaming, quote per la partita stagionale a Seattle

In assenza di un accordo, l’India dovrà rilasciare una dichiarazione del presidente, il che significa che non annuncerà un vertice del G20 per la prima volta in 20 anni di vertici.

Le dichiarazioni dei leader sono “un buon modo per registrare ciò che è stato concordato in modo che i paesi possano essere chiamati a rendere conto in futuro da soggetti esterni e gli organi governativi sappiano cosa hanno sottoscritto i loro leader e cosa devono fare a livello nazionale”, ha affermato Creonte. Butler, direttore del Programma di Economia e Finanza Globale alla Chatham House di Londra.

Durante la presidenza indiana del G20 di quest’anno, opinioni divergenti sulla guerra hanno impedito alle riunioni ministeriali di concordare un’unica dichiarazione.

Report aggiuntivi di Manoj Kumar, Katya Golubkova e Krishnan Kaushik; Scritto da Raju Gopalakrishnan; Montaggio di Sanjeev Miklani, Jacqueline Wong e Kim Coghill

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Ottieni i diritti di licenzaApre una nuova scheda