Maggio 20, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I Denver Nuggets eliminano i Los Angeles Lakers dai playoff NBA

I Denver Nuggets eliminano i Los Angeles Lakers dai playoff NBA

Lui gioca

I playoff NBA sono un momento didattico.

Lezioni apprese, lezioni apprese.

Tra i pasti principali da Denver NuggetsLos Angeles Lakers Serie: i Lakers non hanno un roster da campionato rispetto ai Nuggets, e il divario è ampio nel corso di una serie al meglio delle 7.

La prova è nei risultati. I Nuggets hanno travolto i Lakers nella finale della Western Conference la scorsa stagione, e un risultato simile è apparso nella vittoria per 4-1 di Denver sui Lakers in questa stagione.

Denver ha concluso la stagione dei Lakers con Lunedì vittoria per 108-106 in gara 5. Il tiro da 14 piedi di Jamal Murray a quattro secondi dalla fine ha spinto i Nuggets alle semifinali di Conference, dove affronteranno… Lupi Timberwolves del Minnesota. Nikola Jokic di Denver ha segnato 25 punti, ha preso 20 rimbalzi e ha fatto nove assist, Murray ha aggiunto 32 punti e ha fatto sette assist, e Michael Porter Jr. ha aggiunto 26 punti.

I Lakers ora entrano in un'altra offseason alla ricerca di risposte che potrebbero renderli contendenti nel Deep West mentre le migliori squadre – Denver, Oklahoma City e Minnesota – sono preparate per le stagioni future.

I Lakers non hanno fatto alcuna mossa alla scadenza commerciale di febbraio, anche se hanno esplorato potenziali scambi.

“Non puoi comprare una casa che non è in vendita”, ha spiegato il direttore generale dei Lakers Rob Pelinka quasi tre mesi fa. “La mia missione è cercare sempre modi per aggiornare il nostro elenco, ma non è possibile acquistare una casa che non è in vendita. Abbiamo passato molto tempo a cercare modi per utilizzare le risorse per migliorare la nostra squadra.”

READ  Astros insegue Blake Snell: Fonti

Parlando di questioni non immobiliari, non c’era un accordo adeguato da fare per i Lakers. Inoltre, i Lakers avevano solo una scelta al primo turno da inviare a un'altra squadra alla scadenza della trattativa, non esattamente la risorsa interessante che un'altra squadra cercava in un accordo per un giocatore del calibro di All-Star.

Tuttavia, quest'estate, i Lakers potrebbero avere tre scelte al primo turno e questo aprirà loro la possibilità di migliorare il roster.

“Quest'estate, a giugno, al momento del draft, avremo tre scelte al primo giro per cercare le operazioni, che penso apriranno davvero la possibilità di ottenere uno swing potenziale sempre più grande”, ha detto Pelinka. a febbraio. Dopo la scadenza commerciale. “Non volevamo sparare adesso, poiché ciò avrebbe portato solo a un miglioramento molto marginale, a scapito di un'azione più grande e di maggiore impatto a giugno o luglio. A volte l'inazione è meglio di un'azione imprudente.

Dove andranno i Lakers da qui?

Chi è sotto contratto con i Lakers nel 2024-25?

LeBron James (ha una player option e potrebbe diventare un free agent)

Antonio Davis

D'Angelo Russell (ha una player option e potrebbe diventare un free agent)

Rui Hachimura

Austin Reeves

Gabe Vincent

Jared Vanderbilt

Jalen Hood-Schivino

Christian Wood (ha un'opzione giocatore e potrebbe diventare un agente libero)

Cam Reddish (ha un'opzione giocatore e potrebbe diventare un agente libero)

Jackson Hayes (ha una player option e potrebbe diventare un free agent)

Maxwell Lewis

Chi è il free agent nel roster dei Lakers?

Max Christie (agente libero limitato)

Skyler Mays (agente libero limitato)

Colin Castleton (agente libero limitato)

Spencer Dinwiddie (agente libero senza restrizioni)

Taurean Prince (agente libero senza restrizioni)

Harry Giles (agente libero senza restrizioni)

Quanto spazio sul tetto salariale hanno i Lakers?

I Lakers non hanno spazio sul tetto salariale con cui effettuare importanti acquisti di free agent. Si prevede che supereranno la tassa sul lusso, dato il ritorno di James. Avranno accesso allo stipendio minimo e alle eccezioni di medio livello per rafforzare il roster.

Le mosse più importanti dovrebbero essere fatte attraverso il commercio.

I Lakers hanno la 17a scelta nel draft 2024, ma New Orleans ha il diritto di prendere quella scelta (parte dell'accordo con Anthony Davis) o la scelta del primo turno dei Lakers nel 2025. I Lakers hanno anche una seconda scelta. Scelta rotonda nel 2024.

Di cosa hanno bisogno i Lakers?

In termini di percentuale, i Lakers erano una solida squadra di tiro da tre punti con il 37,7%. Ma avevano 28 anni nei tentativi da 3 punti a partita (31,4) e 24 3 secondi a partita (11.8). Ciò ha portato i Lakers a produrre una squadra offensiva mediocre: numero 15 in campionato con 115,4 punti per 100 possedimenti.

Trovare un aiuto offensivo è essenziale e l'aiuto della guardia è in cima alla lista.

Anche i Lakers hanno bisogno di buona salute, cosa che secondo l'allenatore dei Lakers Darvin Ham è la chiave per massimizzare un roster che ha visto alcuni momenti forti durante la stagione regolare. Il loro elenco completo non è stato disponibile per la maggior parte della stagione a causa degli infortuni di Christian Wood, Cam Reddish, Gabe Vincent e Jared Vanderbilt.

READ  Laver Cup: aggiornamenti e punteggi delle partite in tempo reale

Darvin Ham tornerà come allenatore dei Lakers?

Hamm ha avuto i suoi alti e bassi come allenatore dei Lakers e, come già detto, non ha avuto un roster sano con cui lavorare. Sembra che Hamm abbia il sostegno della proprietaria Jeannie Buss, ma ciò non significa che sia garantito il suo ritorno per la terza stagione.