Aprile 14, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I Giants ingaggiano Matt Chapman

I Giants ingaggiano Matt Chapman

Matt Chapmann Ritorna nella zona della baia. Secondo quanto riferito, il quattro volte vincitore del Gold Glove Award ha accettato un accordo con i Giants su una garanzia di tre anni da 54 milioni di dollari. Un cliente di Boras Corporation può annullare l'abbonamento dopo ciascuna delle due stagioni successive.

Guadagnerà 20 milioni di dollari in questa stagione, seguito da opzioni giocatore consecutive del valore di 18 e 16 milioni di dollari. Il contratto ha un valore medio di 18 milioni di dollari all'anno ai fini dell'equilibrio fiscale competitivo. San Francisco dovrà effettuare uno spostamento del roster di 40 uomini una volta finalizzato l'accordo.

Il mese prossimo, Chapman, 31 anni, si riunirà con il presidente delle operazioni di baseball dei Giants Farhan Zaidi e il manager Bob Melvin. Ha familiarità con entrambi sin dai suoi primi giorni con gli A's. Chapman è stato selezionato al primo turno da Oakland nel 2014 e ha fatto il suo debutto tre anni dopo. È diventato uno dei migliori giocatori di questo sport.

Il prodotto Cal State Fullerton ha messo a segno una linea di battuta .255/.336/.503 nelle sue prime tre stagioni e mezzo. Lo ha abbinato alla migliore difesa della terza base della Lega americana. Chapman è finito tra i primi 10 nel ballottaggio MVP dell'AL nel 2018 e nel 2019, guadagnandosi la medaglia d'oro in entrambi gli anni.

La stagione 2020 di Chapman è stata interrotta a causa di uno strappo all'anca destra. Nel settembre dello stesso anno subì un intervento chirurgico che lo costrinse a sospendere il lavoro per un anno. Sebbene all'epoca non fosse evidente, quell'infortunio si rivelò un punto di svolta nella sua carriera. La sua produzione offensiva non è stata la stessa dal suo ritorno.

Il battitore destro è incappato nella peggiore linea .210/.314/.403 della sua carriera nel 2021. Gli A's lo hanno assegnato ai Blue Jays la stagione successiva. La produzione offensiva di Chapman è aumentata leggermente a Toronto, ma non ha mai trovato la sua forma nel 2018-19 al di fuori del caldo aprile dello scorso anno.

Dopo aver mostrato .229/.324/.433 nel 2022, Chapman è entrato nella sua stagione nel bullpen cercando di ristabilirsi come potenza di livello intermedio. Ha iniziato l'anno come il battitore più forte del pianeta. Chapman sta completando un caricatore .384/.465/.687 fino alla fine di aprile. Anche se ha abbassato il suo tasso di strikeout al 22,8% nel primo mese della stagione, i suoi soffi sono aumentati verso l'estate. Un triste maggio ha dato inizio a quella che si è rivelata una fine deludente per il mandato dei Jays.

READ  Tua Tagovailoa è ancora nel protocollo, dice la fonte, e manca alle partite del Pro Bowl

Nelle sue ultime 467 apparizioni, Chapman ha ottenuto .205/.298/.361 con un tasso di strikeout di quasi il 30%. Nella seconda metà, batteva spesso nell'ultimo terzo della formazione. I Jays lo hanno inserito brevemente nella lista degli infortunati alla fine di agosto a causa di una distorsione al dito medio della mano destra. Ciò avrà probabilmente un impatto negativo sul suo attacco, ma la preoccupazione più grande è che non abbia mantenuto i passi avanti nella velocità di contatto che sembrava aver fatto all'inizio.

Ciò ha fornito una valutazione difficile per le squadre quando è arrivato per la prima volta sul mercato aperto. Anche se non è più un giocatore del calibro di MVP, Chapman è ancora un giocatore normale sopra la media. Ha segnato più del 10% delle sue partenze in ciascuna delle ultime tre stagioni. Ha contattato 27 persone sia nel 2021 che nel 22. Un anno fa erano scesi a 17 lanci lunghi, ma ciò non riflette un calo nella qualità dei suoi contatti.

Chapman ha colpito la palla più forte che mai la scorsa stagione, con una velocità di uscita media di 93,5 mph. Ha effettuato un contatto solido (definito come oltre 95 mph) sul 56,4% delle sue palle battute. Questo è stato il tasso più alto di qualsiasi battitore qualificato nei principali campionati, battendo di poco i pipistrelli da impatto come il suo ex compagno di squadra Matt Olson, Juan Soto, Ronald Acuna Jr, Raffaele Devers E Shohei Otani.

L'equilibrio rimane dall'altra parte della palla. I gradi difensivi di Chapman non sono più così accattivanti come lo erano all'inizio della sua carriera, ma è ancora un vantaggio in terza base. Sia Statcast che Defensive Runs Saved lo hanno valutato come un difensore superiore alla media in ogni stagione della sua carriera. Ciò include una stima di tre fuoricampo migliori della media secondo Statcast e un eccellente punteggio DRS di +12 su 1.200 inning la scorsa stagione.

La difesa del campo è stata un problema per i Giants, soprattutto sul lato sinistro. San Francisco ha guidato l'interbase per un lungo tratto Brandon Crawford Entra nel libero arbitrio. Sono pronti a trasformare questa posizione in un 22enne Marco Luciano. Attuale terza base J.D. Davis La scorsa stagione ha ricevuto recensioni contrastanti dai parametri difensivi. Non c'è dubbio che Chapman rappresenterà un aggiornamento su quel lato della palla. Mentre ci sono state alcune speculazioni secondo cui i Giants potrebbero prendere in considerazione l'idea di spostare Chapman più in alto nello spettro difensivo a interbase, Susan Slusser del San Francisco Chronicle Rapporti Rimarrà nell'angolo caldo di Oracle Park.

READ  Ecco perché alcuni giocatori della NFL stanno lanciando accuse di cospirazione contro Lamar Jackson

San Francisco ha preso di mira Chapman per tutta la offseason, dopo essere stata collegata a lui già a metà novembre. Erano contenti di aspettare la fine del mercato perché era uno dei pochi top free agent che è rimasto bene durante l'allenamento primaverile.

Una garanzia di 54 milioni di dollari non è certamente ciò che il suo team aveva in mente all'inizio della offseason. Secondo quanto riferito, Chapman ha rifiutato un'offerta di estensione di 10 anni da 150 milioni di dollari da parte degli A nel 2019. Secondo quanto riferito, ha trasmesso un'offerta da Toronto che avrebbe superato i 100 milioni di dollari ad un certo punto prima di raggiungere la libera agenzia. Qualunque sia il prezzo chiesto all'inizio dell'inverno, non è stato soddisfatto. Come nel caso del nostro cliente Boras Corporation Cody BellingerChapman si è rivolto a un accordo a breve termine che gli avrebbe dato invece l'opportunità di tornare sul mercato nella bassa stagione successiva.

Era uno dei sette giocatori che hanno ricevuto e rifiutato un'offerta di qualificazione a novembre. Il QO sarebbe valso 20,325 milioni di dollari, che è molto più alto di quello che è pronto a guadagnare la prossima stagione. Questa struttura contrattuale è sicuramente migliore rispetto all'accettazione di un'offerta qualificante – c'è una sicurezza aggiuntiva incorporata nelle opzioni di un giocatore nel caso in cui dovesse lottare o subire un infortunio – ma il risultato finale potrebbe essere simile. Il risultato più probabile è che riceverà uno stipendio di 20 milioni di dollari nel 2024 e testerà nuovamente il mercato il prossimo inverno.

Resta da vedere se sarà più gentile con lui la prossima volta. Entrerà nella sua stagione da 32 anni con un profilo che fa molto affidamento sulla difesa. Chapman non avrà diritto a un'altra offerta di qualificazione – i giocatori non possono ottenerla più di una volta nella loro carriera, secondo la CBA – ma è improbabile che sia il miglior agente libero nella posizione, come lo è stato quest'inverno. Alex Bregmann I titoli della terza classe base del prossimo anno, che includeranno anche Davis.

I Giants rinunciano alla loro seconda scelta più alta nel prossimo draft (n. 51 in totale) e $ 500.000 in spazio bonus per la firma internazionale per aggiungere un giocatore che ha rifiutato un QO. I Jays sono stati una delle otto squadre che hanno pagato la tassa sul lusso la scorsa stagione, quindi il loro compenso è minimo. Riceveranno un'ulteriore scelta al draft dopo il quarto round, circa la numero 136 in totale.

READ  Le partite del torneo NCAA femminile di Portland si giocano su un campo con triple linee non corrispondenti

È una penalità più grande per i Giants rispetto al compenso di Toronto. È una delle cose che i Giants sono felici di pagare per acquisire Chapman a un prezzo molto più basso di quanto si aspettassero durante la bassa stagione. (MLBTR prevedeva che avrebbe ricevuto un patto di sei anni da 150 milioni di dollari all'inizio dell'inverno.) Il contratto spinge gli stipendi dei giocatori per il 2024 a circa 183 milioni di dollari, come calcolato da Elenca risorsa. La loro responsabilità fiscale sul lusso è di circa 231 milioni di dollari, mantenendoli di 6 milioni di dollari al di sotto della soglia del prossimo anno.

Se vogliono evitare il CBT, ciò non lascerà molto spazio per le acquisizioni durante la stagione. Probabilmente sono sollevati di aver superato la soglia per la prima volta dal 2017. San Francisco è stata collegata a Blake Snell (e in misura molto minore) Giordano Montgomery. Hanno ancora chiaramente bisogno di aiuto nella rotazione, soprattutto dopo il loro previsto numero 5 titolare Tristan Beck Venerdì è stato operato per curare un aneurisma.

Rinunciare a un'opzione al draft per firmare un contratto con Chapman che gli consenta di recedere dopo una stagione è la mossa più chiara per vincere ora in offseason a San Francisco. Hanno anche portato Jung Ho Lee Per prendere il centro del campo, Jorge Soler Al battitore designato, ciò accadde Jordan Hicks ad un accordo quadriennale per passare alla rotazione. Rinnovare la formazione fino a questo punto senza aggiungere ulteriori certezze dietro Logan WebbHicks e l'apprendista Kyle Harrison Sembra improbabile.

Davis avrebbe dovuto guadagnare uno stipendio di 6,9 milioni di dollari nella sua ultima stagione arbitrale e ha appena perso il suo posto nella formazione titolare. Soler W Wilmer Flores Di fronte a lui ci sono i battitori destri che lanceranno rispettivamente in DH in prima base. Passare Davis a una squadra che necessita di aiuto in terza base prima del giorno di apertura potrebbe liberare spazio di spesa per i Giants e sembra essere il miglior risultato per lui personalmente. È molto probabile che ne arriveranno altri a Oracle Park nelle prossime tre settimane.

John Heyman del New York Post L'accordo, la rinuncia e la ripartizione dello stipendio sono stati inizialmente segnalati. Foto per gentile concessione di USA Today Sports.