Luglio 3, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I prezzi del petrolio stanno scendendo, continuando il trend ribassista rispetto alla scorsa settimana

I prezzi del petrolio stanno scendendo, continuando il trend ribassista rispetto alla scorsa settimana

Una vista della 66 raffineria di Los Angeles di Phillips (anteriore), che trasforma il petrolio greggio nazionale e importato in benzina, aviazione e combustibili diesel e serbatoi di stoccaggio per prodotti petroliferi raffinati al Kinder Morgan Carson Terminal (sullo sfondo), al tramonto a Carson, California , Stati Uniti, 11 marzo 2022. La foto è stata scattata l’11 marzo 2022. La foto è stata scattata con un drone. Fotografia: Beng Guan/Reuters

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

  • La Russia mostra segni di interesse per i colloqui con l’Ucraina – funzionario USA
  • Il Cremlino afferma che i prossimi colloqui tra Russia e Ucraina si terranno lunedì
  • La Russia fa affidamento sulle sanzioni con l’aiuto della Cina

NEW YORK (Reuters) – I prezzi del petrolio sono scesi domenica all’inizio della sessione, estendendo il loro calo la scorsa settimana, poiché un funzionario statunitense ha affermato che la Russia sta mostrando segnali che potrebbe essere pronta per negoziati sostanziali sull’Ucraina.

I future sul greggio Brent sono scesi di $ 1,82, o dell’1,6%, a $ 110,85 al barile entro le 18:47 ET (2247 GMT). I future sul greggio West Texas Intermediate sono scesi di $ 2,41, o del 2,2 per cento, a $ 106,92 al barile.

L’invasione russa dell’Ucraina alla fine di febbraio, che Mosca definisce “operazione speciale”, ha sconvolto i mercati energetici a livello globale. Il greggio Brent è sceso la scorsa settimana del 4,8% dopo aver toccato $ 139,13 il 7 marzo. E il greggio statunitense ha registrato un calo settimanale del 5,7% dopo aver toccato il livello più alto a 130,50 dollari il 7 marzo.

Gli investitori erano preoccupati per un mercato petrolifero più stretto sulla scia dell’azione russa. I prezzi sono scesi la scorsa settimana quando i commercianti hanno valutato potenziali miglioramenti nelle prospettive dell’offerta, che sono state sconvolte dalla crisi ucraina. Per saperne di più

Il vicesegretario di Stato americano Wendy Sherman ha dichiarato domenica che la Russia sta mostrando segni di essere pronta per negoziati sostanziali sull’Ucraina, anche se Mosca intende “distruggere” il suo vicino.

Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov è stato citato dall’agenzia di stampa RIA per aver affermato domenica che i colloqui russo-ucraini non si stanno svolgendo al momento, ma proseguiranno lunedì.

Peskov ha rilasciato i commenti dopo che il consigliere presidenziale ucraino, Oleksiy Aristovich, ha affermato che l’Ucraina e la Russia stavano attivamente tenendo colloqui domenica.

La Russia ha detto domenica che contava sulla Cina per aiutarla a resistere al colpo economico delle sanzioni occidentali sulla guerra in Ucraina, ma gli Stati Uniti hanno avvertito Pechino di non fornire quell’ancora di salvezza. Per saperne di più

Il consigliere per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti Jake Sullivan, che lunedì incontrerà il principale diplomatico cinese Yang Jiechi a Roma, ha avvertito Pechino che avrebbe “assolutamente” conseguenze se avesse aiutato Mosca a eludere le sanzioni radicali sulla guerra in Ucraina. Per saperne di più

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

(Segnalazione di Stephanie Kelly) Montaggio di Richard Chang

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.