Giugno 22, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I residenti di Gaza City sventolano bandiere bianche mentre evacuano – e i circoli dell’esercito israeliano

I residenti di Gaza City sventolano bandiere bianche mentre evacuano – e i circoli dell’esercito israeliano

Notizia

Martedì, i residenti di Gaza City in fuga hanno sventolato bandiere bianche mentre camminavano verso sud lungo un percorso di evacuazione “pericoloso” durante il termine di quattro ore concesso da Israele prima che le sue forze di terra prendessero d’assalto l’area.

L’esercito israeliano ha diffuso filmati di dozzine di palestinesi che camminano dalla più grande città della Striscia di Gaza verso presunte zone sicure nel sud tra le 10:00 e le 14:00 ora locale.

Il video mostrava i residenti che superavano i carri armati israeliani che recentemente hanno isolato l’area in vista della prevista invasione di terra da parte dello Stato ebraico dell’area densamente popolata, nel tentativo di distruggere Hamas.

Hamas, secondo cui 900.000 palestinesi si stanno ancora rifugiando nel nord di Gaza, ha accusato l’esercito israeliano di costringere gli sfollati a sventolare bandiere per umiliarli, sebbene non ci siano prove a sostegno di questa affermazione.

Adam Fayez Ziara, residente a Gaza City, ha pubblicato un selfie online lungo il percorso, descrivendo il viaggio come “il viaggio più pericoloso della mia vita”.

Abbiamo visto i carri armati a distanza ravvicinata. Abbiamo visto parti del corpo decomposte. “Abbiamo visto la morte”, ha detto il residente scosso.

Più di 10.000 palestinesi sono stati uccisi in prolungati attacchi aerei israeliani nel mese da quando i terroristi hanno invaso Israele, massacrato più di 1.400 persone e rapito circa altre 250, hanno detto lunedì funzionari sanitari di Gaza legati ad Hamas. I terroristi palestinesi non hanno fatto distinzione tra civili e soldati nel loro massacro.

Israele ha detto che le sue forze sono state attaccate dai combattenti di Hamas che “sono usciti” dai tunnel di Gaza City per lanciare razzi contro di loro.

READ  L'ucraino Zelensky restituisce i leader dell'Azovstal rilasciati a Türkiye

“Quindi stiamo facendo uno sforzo reale per distruggere questi tunnel mentre avanziamo e ci avviciniamo a Gaza City”, ha detto ai giornalisti il ​​tenente colonnello israeliano Richard Hecht.

Mentre Israele ha fatto appello ai residenti palestinesi affinché abbandonassero le loro case e si dirigessero a sud, due attacchi aerei israeliani nelle città meridionali di Khan Yunis e Rafah hanno ucciso martedì 23 persone, secondo il Ministero della Sanità controllato da Hamas.

I soccorritori di Khan Yunis hanno cercato di liberare una ragazza sepolta fino alla vita sotto le macerie da sotto le macerie di una casa bombardata, provocando la morte di 11 persone.

Un residente, Ahmed Ayesh, che è stato salvato, ha detto: “Siamo civili”.

“Questo è il coraggio del cosiddetto Israele, stanno mostrando la loro forza e potere contro i civili, i bambini dentro, i bambini dentro, gli anziani”, ha detto con rabbia l’uomo.

In alcuni dei commenti più diretti del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu sulla fine della guerra del suo paese contro Hamas, il primo ministro ha detto ad ABC News che Israele proteggerà Gaza per un periodo di tempo “indefinito” dopo aver rimosso Hamas dal potere.

Martedì, una donna palestinese tiene una bandiera bianca mentre lei e un gruppo di civili vengono evacuati dal nord della Striscia di Gaza verso l’estremità meridionale della zona lunga 25 miglia.
Reuters

Lunedì Netanyahu ha respinto la proposta del suo principale alleato, il presidente Biden, di fermare i combattimenti per consentire maggiori aiuti nella regione densamente popolata, che ha esaurito le scorte di cibo, medicine, carburante e acqua, a meno che non ci sia una sorta di quid pro quo. . La situazione viene da Hamas.

I critici di Israele chiedevano tali “tregue umanitarie”.

“È stato un mese intero di carneficine, sofferenze incessanti, spargimenti di sangue, distruzione, rabbia e disperazione”, ha detto martedì in una dichiarazione il commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani Volker Türk mentre si recava nella regione per monitorare il valico di Rafah dall’Egitto. È l’unica via per gli aiuti umanitari verso la zona assediata.

READ  L'India sequestra 725 milioni di dollari in beni Xiaomi per trasferimenti illegali

Mentre a centinaia di palestinesi con passaporti stranieri è stato permesso di fuggire dalla scorsa settimana, tutti i 2,3 milioni di residenti di Gaza sono intrappolati nella stretta striscia.

“È solo un film horror che si ripete”, ha detto Susan Bseiso, 31 anni, palestinese-americana. Partire Da Gaza all’Egitto la scorsa settimana dal Cairo.

“Niente sonno. Niente cibo. Niente acqua. Continui a evacuare da un posto all’altro.”

I palestinesi hanno evacuato domenica un edificio che è stato oggetto dei bombardamenti israeliani nella Striscia di Gaza, a Rafah.
AP

Entrambe le parti hanno respinto le richieste di cessate il fuoco, con Israele che ha chiesto prima il rilascio degli ostaggi e Gaza che ha affermato che non li avrebbe rilasciati fino alla fine dei bombardamenti.

La moglie dell’israeliano Avihai Brodoch e i suoi tre figli sono rimasti prigionieri di Hamas un mese dopo essere stati rapiti nel kibbutz Kfar Azza, a due miglia da Gaza.

“I miei figli sono molto piccoli e non hanno mai fatto nulla di male a nessuno”, ha detto della figlia Ofri, di 10 anni, e dei figli Yuval, 8 anni, e Uriah, 4.

Con fili postali


Carica altro…




https://nypost.com/2023/11/07/news/gaza-city-residents-wave-white-flags-as-they-evacuate-and-israeli-army-circles/?utm_source=url_sitebuttons&utm_medium=site%20buttons&utm_campaign =posizione%20pulsanti

Copia l’URL di condivisione