Giugno 17, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I soccorritori faticano a trovare i sopravvissuti al terremoto in Nepal mentre il bilancio delle vittime raggiunge 157

I soccorritori faticano a trovare i sopravvissuti al terremoto in Nepal mentre il bilancio delle vittime raggiunge 157

KATHMANDU (Reuters) – I soccorritori del Nepal hanno iniziato sabato a scavare a mani nude tra le macerie delle case crollate, alla ricerca di sopravvissuti dopo che il peggior terremoto degli ultimi otto anni ha ucciso 157 persone e ha scosso edifici fino a Nuova Delhi. .

Il Centro sismologico nazionale del Nepal ha dichiarato che il terremoto ha colpito la regione di Jajarkot, nella parte occidentale del paese himalayano, alle 23:47 (18:02 GMT) di venerdì, con una magnitudo di 6,4. Il Centro tedesco di ricerca per le geoscienze lo ha misurato a 5,7 e l’US Geological Survey a 5,6.

Le autorità temono che il bilancio delle vittime potrebbe aumentare poiché i primi soccorritori sono arrivati ​​nella zona montuosa vicino all’epicentro, a circa 500 chilometri a ovest della capitale, Kathmandu, solo sabato mattina e hanno iniziato a cercare i sopravvissuti.

“Il numero delle persone infette potrebbe raggiungere centinaia, e anche i decessi potrebbero aumentare”, ha detto al telefono a Reuters il funzionario del distretto di Jajarkot, Harish Chandra Sharma.

Le autorità hanno affermato che, sebbene la forza del sisma non sia stata grave, il bilancio dei danni e delle vittime è stato elevato a causa della scarsa qualità delle costruzioni nella zona e perché è avvenuto mentre le persone dormivano.

Si prevede che il lavoro di soccorso sarà lento poiché le squadre di emergenza devono prima liberare le strade bloccate dalle frane in molti luoghi, hanno detto, aggiungendo che è stato chiesto a elicotteri e piccoli aerei di essere pronti a unirsi agli sforzi.

Questo terremoto è il più mortale dal 2015, quando circa 9.000 persone morirono in due terremoti. Intere città, templi secolari e altri siti storici furono ridotti in macerie in quel periodo, con più di un milione di case distrutte, con un costo per l’economia di 6 miliardi di dollari.

READ  L'aereo cargo DHL si divide in due dopo l'atterraggio all'aeroporto di Costa Rica | Costa Rica

Rama Acharya, un funzionario della gestione dei disastri presso il Ministero degli Interni dell’Unione, ha detto a Reuters che il bilancio delle vittime comprende 105 persone uccise a Jajarkot e 52 nel vicino distretto occidentale di Rukum, entrambi nella regione di Karnali.

L’epicentro del terremoto è stato nel villaggio di Ramidanda. Il Centro nazionale per il monitoraggio dei terremoti ha affermato che a Jajarkot sono state registrate 175 scosse di assestamento, sei delle quali di magnitudo 4 o superiore.

Le autorità hanno affermato che tre città e tre villaggi sono stati colpiti a Jajarkot, che ha una popolazione di 190.000 abitanti con villaggi sparsi su remote colline.

Un funzionario dell’ufficio del primo ministro ha detto che almeno 85 persone sono rimaste ferite a Rukum West e 55 a Jajarkot.

Chiamare per aiuto

“Molte case sono crollate e in molte altre sono apparse delle crepe. Migliaia di residenti hanno trascorso l’intera notte in terre fredde e aperte perché avevano troppa paura di entrare nelle case rotte quando si sono verificate le scosse di assestamento”, ha detto Sharma.

“Non potevo entrare da solo.”

I canali televisivi locali hanno mostrato i soccorritori che scavavano tra le macerie a mani nude, alla ricerca di sopravvissuti tra le macerie delle case crollate. Le riprese video hanno mostrato i feriti mentre venivano trasferiti su un elicottero di soccorso per essere trasportati negli ospedali.

Il primo ministro è volato nella zona sabato mattina con una squadra medica militare composta da 16 membri per supervisionare le operazioni di ricerca, salvataggio e soccorso, ha detto il suo ufficio.

READ  Aggiornamenti in tempo reale: la Russia invade l'Ucraina

Il suo ufficio ha lanciato un appello ai partiti politici, agli assistenti sociali e al pubblico affinché donino fondi per aiutare a organizzare cibo, acqua, vestiti e tende per i sopravvissuti.

Il vice primo ministro Narayan Kaji Shrestha ha affermato che India e Cina si sono offerte di aiutare nelle operazioni di ricerca e salvataggio.

“Li abbiamo informati che stiamo conducendo una prima operazione di ricerca, salvataggio e soccorso adesso. Vi chiederemo tutta l’assistenza se necessario in seguito”, ha detto a Reuters.

Il portavoce dell’esercito Krishna Bhandari ha detto che un piccolo aereo che trasportava forniture mediche e operatori sanitari è stato dirottato nella vicina Surkhet dopo non essere riuscito ad atterrare a Charjahari, nel vicino distretto di Rukum, a causa del maltempo.

I filmati pubblicati dai media locali mostravano le facciate fatiscenti delle case a più piani, con grandi mobili sparsi. I video su X mostravano persone che correvano in strada mentre alcuni edifici venivano evacuati.

Il sisma è stato avvertito a Nuova Delhi, a circa 600 chilometri di distanza, e in altre zone del nord dell’India, facendo tremare gli edifici e costringendo la gente a fuggire per le strade a tarda notte.

Le autorità degli stati indiani settentrionali dell’Uttar Pradesh e dell’Uttarakhand, entrambi al confine con il Nepal, hanno affermato che non ci sono segnalazioni di danni.

Il primo ministro indiano Narendra Modi si è detto profondamente rattristato dalla perdita di vite umane e dai danni in Nepal.

“L’India è solidale con il popolo del Nepal ed è pronta a fornire tutta l’assistenza possibile. I nostri pensieri vanno alle famiglie in lutto e auguriamo una pronta guarigione ai feriti”, ha detto su X.

Reportage di Gopal Sharma a Kathmandu – Preparato da Mohammed per l’Arab Bulletin Reporting aggiuntivo di Saurabh Sharma a Lucknow, India; Scritto da YP Rajesh. A cura di William Mallard e Giles Elgood

READ  Il leader nordcoreano si impegna a rispettare "fedelmente" gli accordi conclusi con il presidente russo Putin

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Ottenere i diritti di licenzaapre una nuova scheda