Novembre 30, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il dimostrante climatico mette la testa sul dipinto “La ragazza con l’orecchino di perla”

Il dimostrante climatico mette la testa sul dipinto "La ragazza con l'orecchino di perla"

Un manifestante per il clima ha messo la testa su “La ragazza con l’orecchino di perla”, il famoso dipinto di Johannes Vermeer che era in mostra giovedì in un museo all’Aia, l’ultimo di una serie di azioni di attivisti che hanno preso di mira dipinti di fama mondiale negli ultimi mesi i manifestanti hanno cercato di attirare l’attenzione sul cambiamento climatico. .

Acrobazie recentemente incluse Lanciare purè di patate contro un dipinto di Claude Monet E il Cospargere la zuppa su un dipinto di Vincent Van Gogh.

Il celebre dipinto di Vermeer del 1665 è Parte della collezione in Mauritshuisun piccolo museo che espone dipinti olandesi e fiamminghi del XVII secolo.

Il Un minuto di video dall’evento Mostra un uomo che si avvicina al dipinto e vi attacca la testa. Allo stesso tempo, un altro uomo attacca la sua mano al muro accanto all’opera d’arte e versa una sostanza rossa sulla testa e sul corpo del primo uomo.

Il manifestante che ha messo la mano sul muro si rivolge ai manifestanti che si sono radunati intorno a lui. Le persone possono essere ascoltate sussultare, esprimere la loro rabbia e chiamare il marito “osceno”.

“Come ti senti quando vedi qualcosa di bello e di inestimabile apparentemente distrutto davanti ai tuoi occhi?” disse il manifestante. “Ti senti arrabbiato? Bene. Dov’è quella sensazione quando vedi il pianeta distrutto davanti ai tuoi occhi?”

Quindi assicura agli altri avventori che il dipinto è protetto da un vetro, un’affermazione che sembra fare ben poco per sedare la loro rabbia. Si sentono molte persone che gli dicono di “tacere”.

Un portavoce del Museo delle Mauritius, Renee Timmermans, ha confermato che l’incidente è avvenuto intorno alle 14:00 ora locale. Ha detto che l’opera d’arte, sotto uno strato di vetro, non è stata danneggiata e che sarebbe stata di nuovo esposta “il prima possibile”.

“L’arte è indifesa e Mauricho rifiuta risolutamente i tentativi di distruggerla per qualsiasi scopo”, ha affermato Timmermans.

polizia olandese Ha detto su Twitter Ha effettuato tre arresti in relazione all’incidente.

Intrigo sul dipinto, raffigurante una giovane donna luminosa che indossa un turbante dai colori vivaci e un orecchino di perle lucide di grandi dimensioni, nel corso dei decenni, potrebbe essere stato amplificato da immagini popolari in un romanzo che ha esplorato l’identità dell’ispirazione di Vermeer. Il libro, che condivide il nome con il dipinto ed è stato scritto da Tracy Chevalier, è stato successivo Citato in un film Con Scarlett Johansson.

La signora Chevalier ha affermato in una dichiarazione che, sebbene in sintonia con la frustrazione degli attivisti per il clima, sperava che scegliessero obiettivi che sono “più chiaramente correlati alla loro giusta causa rispetto al mio sketch preferito”.

“Per me, vedere che la pittura viene vandalizzata è come guardare una figlia che viene attaccata. Mi sento così sollevata che sia protetta dal vetro”, ha detto.

Almeno tre atti sono stati segnalati da attivisti per il clima e presi di mira per opere d’arte questo mese, che hanno avuto luogo a Londra, in Germania e ora nei Paesi Bassi.

I manifestanti che giovedì hanno preso di mira la “ragazza con l’orecchino di perla” indossavano magliette con uno slogan Basta fermare l’olioÈ un gruppo che si oppone ai progetti di petrolio e gas in Gran Bretagna.

READ  Pete Davidson si rivolge all'uscita SNL prima della trasmissione finale - Scadenza

Un portavoce del gruppo ha dichiarato in una dichiarazione che non ha organizzato questo lavoro.

“Salutiamo quelle persone ordinarie che si rifiutano di farsi da parte e che si fanno avanti per lavorare”, ha detto. “Finendo nuovo petrolio e gas, la nostra domanda è stata supportata in tutto il mondo”.

“Se non fermiamo i danni causati dalla combustione di combustibili fossili, nessuno guarderà questi capolavori”, ha detto.

Il 14 ottobre, due membri del gruppo erano dietro Zuppa Di Pomodoro Heinz in “girasoleDi Vincent Van GoghE il Uno dei dipinti più amati si trova alla National Gallery di Londra.

I due giovani attivisti che hanno lanciato la zuppa hanno parlato giovedì in un incontro online ospitato da Just Stop Oil. Hanno affermato che la misura era possibile, nonostante fosse alimentata dalla paura e dalla rabbia per la crisi climatica e l’instabilità che sta causando al loro futuro.

Anna Holland, una studentessa universitaria di 20 anni, lo ha definito “il momento più salutare e curativo della mia vita”, un atto “dalla parte giusta della storia”.

Phoebe Plummer, che ha anche preso parte alla protesta, ha detto che potrebbe rischiare la reclusione.

Non sono un criminale. “Sono una ragazzina spaventata che cerca di lottare per il proprio futuro”, ha detto Phoebe Plummer. “Dov’è questa risposta emotiva quando il nostro pianeta e le persone vengono distrutti? Dov’è quel trauma quando siamo sul punto di perdere un vero girasole?”

Domenica, due attivisti del gruppo Last Generation hanno messo le mani sul muro in seguito buttare il purè di patate su di me “Mucchi di granoDi Claude Monet al Museo Barberini di Potsdam, Germania.

READ  Toro nel luglio 2022

E all’inizio di quest’anno, a Parigi, un attivista solista ha adottato un’elaborata acrobazia, travestita da donna su una sedia a rotelle e Spalmare i pasticcini sulla Gioconda Nel Museo del Louvre.

Alla fine, nessun danno permanente è stato fatto all’opera d’arte. Erano tutti dietro un vetro.

Alex Marshall Contribuire alla redazione dei rapporti.