Giugno 14, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il fondatore di Chobani Yogurt acquisisce la Anchor Brewing Co

Il fondatore di Chobani Yogurt acquisisce la Anchor Brewing Co

Il proprietario miliardario dell’azienda di yogurt Chobani ha dichiarato venerdì di aver acquistato il birrificio di San Francisco Anchor Brewing Co., che ha cessato l’attività lo scorso anno dopo 127 anni.

Hamdi Ulugaya, amministratore delegato di Chobani, Lo ha detto in un video postato sui social Sperava di “rinvigorire” Anchor Brewing. Il prezzo pagato dal signor Ulugaya per acquisire i beni della fabbrica di birra da un liquidatore non è stato reso noto.

Anchor, che si dice sia il più antico birrificio artigianale d’America, ha annunciato che chiuderà nel luglio 2023, citando gli effetti della pandemia, dell’inflazione e di un mercato della birra altamente competitivo.

Il portavoce di Anchor, Sam Singer, ha detto venerdì che la società è “molto soddisfatta” dell’acquisizione.

“È molto pratico”, ha affermato il sig. Il cantante, originario della Turchia, Mr. ha detto di Ulukaya, che ha contribuito a portare lo yogurt greco nel mainstream americano.

“Speriamo che abbia lo stesso tocco magico per prendere lo storico birrificio e rivitalizzarlo per i futuri San Francisco”, ha detto.

Fondata nel 1896, Anchor è sopravvissuta a terremoti e incendi, ma è stata chiusa per un breve periodo durante il proibizionismo. Amata da molti americani, è considerata la scintilla che ha dato il via alla rinascita della birra artigianale negli anni ’60.

Ma nel 2016 le sue vendite sono diminuite e nel 2017 l’azienda Acquisita Circa 85 milioni di dollari dal colosso giapponese della birra Sapporo. L’epidemia è stata particolarmente devastante, ha affermato il sig. Singer ha dichiarato l’anno scorso che il 70% delle birre Anchor venivano vendute in ristoranti e bar. Sforzi di adattamento, inclusa una campagna di ridenominazione Criticato dai clienti di lunga dataE il passaggio all’imbottigliamento e all’inscatolamento delle birre in vendita nei negozi di alimentari “non potrebbe compensare la significativa perdita di vendite”, ha affermato.

READ  Glenn Yongking assume la carica di governatore della Virginia sabato

I dipendenti del sindacato dell’azienda acquistarono il birrificio e lo gestirono come cooperativa per mantenerlo in attività.

Anchor impiegava 61 persone, tutte licenziate alla chiusura dell’anno scorso. Lo riporta il San Francisco Chronicle. Non è stato immediatamente chiaro se questi lavoratori sarebbero stati assunti.

Ulugaya ha fondato Chobani nel 2005, dieci anni dopo il suo arrivo negli Stati Uniti con 3.000 dollari in tasca. Acquistò uno stabilimento di yogurt chiuso a New Berlin, New York, con un prestito della Small Business Administration, e nel 2007 le prime tazze Chobani arrivarono sugli scaffali dei negozi.

Nel 2015, ha preso una partecipazione in La Colombe Coffee Roasters, un marchio di caffè di fascia alta con sede a Filadelfia che offre birra fredda in lattina e latte alla spina. ha dichiarato Ulugaya. Chobani comprato La Colombe 900 milioni di dollari lo scorso dicembre.

Ulugaya ha affermato che entro il 2023, le vendite di Chobani, società privata, supereranno i 2 miliardi di dollari.

Chobani ha attirato elogi – e ire – per aver assunto rifugiati. L’azienda ha fondato la Tent Partnership for Refugees nel 2015, una fondazione che aiuta altre aziende ad assumere e integrare i rifugiati nella loro forza lavoro.

Annuncio dell’acquisizione della Anchor Brewing da parte del signor Ulugaya incoraggiato Attraverso il sindaco di San Francisco London Breed, i critici si sono chiesti se la società sarebbe stata in grado di mantenere il suo ruolo vitale nella comunità sotto una nuova proprietà.